Bhutan

Il Bhutan Incantato: Tour Di Gruppo

Tour

Formula Volo + Tour

15 giorni e 13 notti

Quotazioni disponibili da Dicembre 2018 fino a Gennaio 2019

Asia

Bhutan

a partire da 4950 €


Cell. 348 5635360
Tel. 045 8341329
Email infowendo@raccontidiviaggio.it

Infowendo

Il tuo consulente
Vedi i miei viaggi

(2 voti)


Un tour culturale del Bhutan impreziosito dalla presenza di un accompagnatore italiano e di una guida locale, tra bellissimi paesaggi, climi diversi, città, luoghi buddisti di pellegrinaggio e villaggi sparsi nella bellissima campagna. 

Dal 26 dicembre 2018 al 9 gennaio 2019




PROGRAMMA


1° giorno: (26/12/2018) Italia (volo) Kathmandu

(26/12/2018) Italia (volo) Kathmandu.jpg

Partenza dall'Italia con volo intercontinentale per Kathmandu. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno: (27/12/2018) Arrivo A Kathmandu

(27/12/2018) Arrivo A Kathmandu.jpg

Arrivo a Kathmandu. Accoglienza all'aeroporto e trasferimento privato in albergo.

Visita a piedi della città vecchia nei dintorni di Basantapur. 

Rientro in hotel e tempo libero a disposizione.    

Pernottamento a Kathmandu.

3° giorno: (28/12/2018) Kathmandu (volo) Paro

(28/12/2018) Kathmandu (volo) Paro.jpg

Dopo prima colazione, trasferimento all'aeroporto e volo verso il Bhutan. Arrivo a Paro e trasferimento in hotel.

Benvenuti in Bhutan! 

Pomeriggio nella valle di Paro, con la visita allo straordinario Rinpung Dzong, il monastero che appare nel film Piccolo Bhudda di Bernardo Bertolucci, seguito dall'attraversamento a piedi del ponte che porta a Paro, con tempo libero a disposizione in città. 

Pernottamento a Paro.

4° giorno: (29/12/2018) Paro - Thimphu

(29/12/2018) Paro - Thimphu.jpg

Partenza per Thimphu (1 ora) e, nel pomeriggio, visita guidata della città.

Si visiteranno il tempio di Changgangkha (XII secolo), dove i genitori vengono a trovare ispirazione per un nome ben augurante per i loro neonati. 

Visita anche della riserva dei takin, curiosi animali endemici del Bhutan il cui aspetto ricorda una mucca dal muso caprino. 

Proseguirete verso Sangaygang e la statua gigante del Buddha, due posti considerati i punti più panoramici della città. 

In serata visita al magnifico Dzong di Thimpu, sede del governo e delle massime autorità religiose. 

Serata libera a Thimphu e cena in un ristorante in città.  

Pernottamento a Thimphu.

5° giorno: (30/12/2018) Thimphu

(30/12/2018) Thimphu.jpg

In mattinata, visita al Museo etnografico, che, in stile tradizionale, fornisce uno spaccato della vita giornaliera delle popolazioni bhutanesi.

Successivamente, visita del Museo delle arti tradizionali (Zorig Chusum), dove una scuola prepara i giovani nelle 13 arti tradizionali, e del Museo dei tessuti. 

Pomeriggio libero con la possibilità di visita dell'ufficio postale centrale, dove si potranno stampare francobolli fai-da-te con proprie foto e inviare cartoline a casa. 

Non mancate l'opportunità di assistere a un gioco di tiro con l'arco tradizionale. 

In serata visita del Memorial Chorten, uno degli edifici religiosi più notevoli di Thimpu. Costruito nel 1974 in onore del terzo re, Jigme Dorji Wangchuk, è considerato dai locali fulcro delle loro preghiere quotidiane. 

Pernottamento a Thimphu.

6° giorno: (31/12/2018) Thimphu - Punakha

(31/12/2018) Thimphu - Punakha.jpg

Partenza per Punakha, per una giornata di visite guidate nella valle.

Sosta al passo Dochula (3000 m) prima discendere a un'altitudine di 1200 m. 

Nel pomeriggio proseguimento per la visita del Chimi Lhakhang (1200 m), che fu edificato dal Lama Drukpa Kunley, conosciuto anche come “il Divino Pazzo”, in quanto scacciava i demoni con la sua “Saetta Magica”. 

Pranzo in una casa tradizionale, la casa di Dago. 

Proseguirete in direzione Punakha Dzong, che fino al 1954 fu la capitale del Bhutan. Il Punakha Dzong, costruito tra il 1637 e il 1638, è la residenza invernale dei monaci. L'edificio, di dimensioni maestose, si trova alla confluenza dei fiumi Pho Chhu e Mo Chhu. Nel 1907 lo Dzong di Punakha fu la sede dell'incoronazione del primo re del Bhutan: Ugyen Wangchuck. 

Opzionale: Escursione a piedi a Khamsum Yuelley Monastery per godere delle bellissime viste sul valle. 

In serata cena di Capodanno in hotel 5*. 

Pernottamento a Punakha.

7° giorno: (01/01/2019) Punakha - Trongsa

(01/01/2019) Punakha - Trongsa.jpg

In mattinata partenza per Trongsa, attraversando il passo Pele-La (3500 m). In corso d'escursione si visiteranno il Chorten Chendibji e il Trongsa Dzong, edificato su una collina a strapiombo sopra l'impetuoso Mangde Chu. Si tratta dello Dzong edificato nella posizione più spettacolare di tutto il Bhutan. Vi apparirà e riapparirà in lontananza sulla strada che si avvicina a questa cittadina, luogo di nascita del primo re del Bhutan, sulla strada serpeggiante che la raggiunge.

Pernottamento a Trongsa.

8° giorno: (02/01/2018) Trongsa - Jakar

(02/01/2018) Trongsa - Jakar.jpg

Visita del meraviglioso Museo di Trongsa, ubicato nella torre di avvistamento e allo Dzong.

Partenza per Bumthang e pomeriggio libero. 

Pernottamento a Jakar.

9° giorno: (03/01/2018) Jakar / Valle Di Bumthang

(03/01/2018) Jakar / Valle Di Bumthang.jpg

La giornata è dedicata alla visita della valle di Bumthang, con la possibilità di fare passeggiate da un sito all'altro.


Jambay Lhakhang
, edificato nel 659 dal re tibetano Songtsen Gambo, ha nel suo interno tre gradini in pietra che rappresentano diversi periodi: il primo, coperto da un asse di legno, rappresenta il passato, l'epoca del Buddha storico, Sakyamuni; il secondo corrisponde al presente ed è collocato allo stesso livello del pavimento; il terzo rappresenta l'era che verrà, e si crede che quando lo scalino del presente affonderà nella terra, gli dei diventeranno come gli esseri umani e il mondo così com'è scomparirà. 

Il Kurjey Lhakhang è un complesso monastico che deve il proprio nome del corpo del guru Rimpoche ed è composto da tre templi distinti: il Guru Lhakhang, il Sampa Lhundrup Lhakhang e il moderno tempio fatto costruire nel 1964 dalla regina madre del terzo re. 

La giornata si concluderà con la visita a piedi o in macchina del Tamshing Lhakhang, dove è custodita l'armatura di Pema Lingpa, cotta in ferro pesante circa 25 kg. Si dice che fare tre volte il giro del kora portandola indosso porti alla cancellazione dei peccati commessi. 

In serata tempo libero per una visita della piccolissima città vecchia. 

Rientro a Jakar per il pernottamento.

10° giorno: (04/01/2018) Jakar / Valle Di Tang

(04/01/2018) Jakar / Valle Di Tang.jpg

Escursione nella campagna per raggiungere la valle e il villaggio di Tang.

Visita del palazzo feudale di Ogyen Choling (XVI secolo), trasformato in Museo etnografico, che fa capire bene la vita quotidiana di una famiglia aristocratica bhutanese del passato. La strada è sterrata per circa 27 km. 

Oggi trascorrerete una giornata piacevole immersi nella campagna, con una visita al villaggio e pranzo in una fattoria tipica. 

Visita del lago Membartsho (il lago Ardente). Questa piccola piscina naturale è conosciuta nella storia del santo e “scopritori di tesori ” (terton) Pema Lingpa, che ha scoperto o “rivelato'' terma (tesori religiosi, statue, manoscritti e reliquie sacre) nascosti dal guru Rimpoche. 

Ritorno a Jakar e visita dello Dzong, della città vecchia e del palazzo di Wangdicholing, la residenza principale del primo re del Bhutan. Il palazzo e le sue cinque enormi ruote di preghiera sono in corso di restauro. 

Rientro a Jakar per il pernottamento.

11° giorno: (05/01/2018) Bumthang (volo) Paro

(05/01/2018) Bumthang (volo) Paro.jpg

Trasferimento all'aeroporto di Bumthang e volo per Paro (35 minuti).

Escursione al Drukgyel Dzong, 12 km fuori città, costruito per arginare gli invasori tibetani e devastato da un incendio nel 1950. Da qui si gode di un meraviglioso panorama del monte Jhomolhari. 

Ritornando verso Paro, visita del Kyichu Lhakhang (VII secolo), uno dei più antichi templi del paese. 

Pernottamento a Paro.

12° giorno: (06/01/2018) Paro / Monastero Taktsang

(06/01/2018) Paro / Monastero Taktsang.jpg

Mattinata dedicata alla visita del monastero di Taktsang, noto anche con il soprannome di “Tana della Tigre”: un prominente sito sacro e complesso di templi del buddismo himalayano, posto su un picco montuoso alto 3000 m. La costruzione del complesso di templi fu iniziata nel 1692 attorno alla caverna di Taktsang Senge Samdup, dove il guru Padmasambhava si dice avesse meditato per tre mesi nell'VIII secolo.


Padmasambhava
(guru Rimpoche) è ancora oggi ritenuto colui che introdusse il buddismo in Bhutan ed è adorato pubblicamente in tutto il paese. Il tempio a lui dedicato è una struttura elegante costruita attorno all'originaria caverna nel 1692 da Gyalse Tenzin Rabgye ed è divenuto in seguito una delle principali icone culturali dello stesso Bhutan.   

Questa escursione richiede 2 ore a piedi in salita. La visita al tempio e il ritorno alla base richiedono altre 2 ore. Non è per esperti, ma richiede una buona forma fisica. 

Pranzo al rientro.   

Tempo libero a disposizione nella piccola città di Paro. 

Cena in una tipica casa tradizionale della regione nei dintorni di Paro.  

Pernottamento a Paro.

13° giorno: (07/01/2018) Paro (volo) Kathmandu

(07/01/2018) Paro (volo) Kathmandu.jpg

Dopo la colazione, trasferimento in aeroporto e volo per Kathmandu. All'arrivo, accoglienza in aeroporto e trasferimento in hotel.

Visita guidata di Patan Durbar Square e Swoyambhu Stupa di Kathmandu. 

Pernottamento a Kathmandu.

14° giorno: (08/01/2018) Kathmandu

(08/01/2018) Kathmandu.jpg

Visita di Bhaktapur Durbar Square, del tempio Pashupati e del Bouddha Stupa.

Pernottamento a Kathmandu.

15° giorno: (09/01/2018) Kathmandu (volo) Italia

(09/01/2018) Kathmandu (volo) Italia.jpg

Dopo la colazione, trasferimento in aeroporto e volo di rientro in Italia.

Tashi Delek!


APPUNTI DI VIAGGIO



Sulle montagne dell'Asia, tra Tibet e India, precisamente sulla catena dell'Himalaya, esiste uno stato monarchico chiamato Regno del Bhutan. Oltre che per le ricchezze naturali, questo piccolo regno è conosciuto per la FIL, il “tasso di felicità interna lorda”, usato come parametro per calcolare lo stato di benessere del popolo. Scoprire durante un viaggio che vivere in felicità non ha prezzo!

Nonostante si tratti di uno dei paesi più poveri dell'Asia, qui si registra la percentuale di felicità più alta di tutto il continente e l'ottava nella classifica mondale. I soldi non fanno la felicità, dunque. I fattori che determinano la felicità sono la qualità dell'aria, a cui seguono l'istruzione, la salute dei cittadini e la ricchezza dei rapporti sociali.

Il giornalista Eric Weiner ha pubblicato un articolo basato sulla sua reale esperienza in Bhutan, svelando il segreto di questa popolazione, ovvero quello di pensare alla morte almeno 5 volte al giorno. A supporto di questa tesi esistono anche numerose ricerche scientifiche: uno studio del 2007 condotto da due psicologi dell'Università del Kentucky ha rivelato che il concetto di “morte”, per quanto possa risultare minaccioso per la mente, se rievocato permette al nostro sistema di generare in automatico pensieri positivi.

Un viaggio in Bhutan può cambiare la prospettiva e, perché no, aggiungere un po' di FIL alla nostra vita.

Benvenuti in Bhutan, il paese alla continua ricerca della felicità!



LA QUOTA INCLUDE



  • Volo Internazionale a/r
  • Voli interni come da programma
  • Tour di gruppo come da programma
  • Pernottamenti in hotel 3* e boutique hotel 4* in Bhutan
  • Pernottamenti in hotel 3* in Nepal
  • Trattamento di pensione completa (acqua minerale inclusa)
  • Cena speciale di Capodanno in un hotel 5* e cena con danze tradizionali
  • Tutti i trasferimenti in automobile privata con autista professionale
  • Guida bhutanese parlante inglese
  • Accompagnatore italiano
  • Ingressi come da programma
  • 1 bottiglia di acqua minerale a persona al giorno
  • Tasse e sopratasse “royalties” governative
  • Servizi per il rilascio del visto
  • Assicurazione medico-bagaglio


LA QUOTA NON INCLUDE



  • Assicurazione annullamento (facoltativa)
  • Bevande
  • Mance per autista, guida e accompagnatore (a vostra discrezione)
  • Visto per altri paesi in transito per il Bhutan
  • Visto per il Nepal
  • Tutto quanto non espressamente indicato in “La quota include”


Costi



Quote per persona in camera doppia da € 4950

voli + 13 pernottamenti + pensione completa + tour e ingressi come da programma + guida locale + accompagnatore italiano + assicurazione


AREA RISERVATA

Privacy Policy
Cookie Policy

©2018 - 74 srl - P.IVA 04136790237 - booking@raccontidiviaggio.it