Italia

Lazio Self-drive Con Sfumature Di Toscana E Umbria

Self Drive

Formula Soggiorno + Attività

15 giorni e 14 notti

Quotazioni disponibili da Luglio 2024 fino a Agosto 2025

Europa

Italia

a partire da 960 €

Cell. 349 6826338
Tel. 045 8341329
Email [email protected]

Simona Fregni

Il tuo consulente
Vedi i miei viaggi

(0 voti)

Tre regioni del Bel Paese in una vacanza unica in tutta libertà. Lazio, Toscana e Umbria da scoprire in un itinerario enogastronomico creato per gustare un’esperienza italiana autentica. 


PROGRAMMA


1° giorno: Bologna – Vitorchiano (329 Km – 4 H Circa)

Bologna – Vitorchiano (329 Km – 4 H Circa).jpg

Partenza da Bologna con direzione Vitorchiano (VT) dove alloggerete.

Farete tappa a Orvieto, per visitare il meraviglioso duomo e assaporare un pranzo a base di prodotti tipici in uno dei numerosi locali presenti in Piazza del Popolo per godervi appieno la vista del Palazzo del Capitano del Popolo. Provate il piatto tradizionale a base di pasta, gli “umbrichelli”, oppure assaporate l’ottima carne di cinghiale o chianina, il tutto accompagnato dall’Orvieto classico, vino rosso corposo e gustoso.

Suggerisco la visita del Pozzo di San Patrizio, un luogo magico in cui esprimere un desiderio.

2° giorno: Vitorchiano - Bomarzo – Viterbo (45,4 Km - 50' Circa)

Vitorchiano - Bomarzo – Viterbo (45,4 Km - 50' Circa).jpg

Dopo una ricca colazione, iniziate la giornata visitando il Sacro Bosco di BomarzoLasciatevi avvolgere dal mistero del luogo e rilassatevi immersi nel verde.

Consiglio il ristorante “Tutto n’artro magnà” a Bomarzo, prodotti a chilometro zero e cucina casalinga, ma fate attenzione a non ordinare troppe pietanze perché le porzioni sono estremamente abbondanti.


Dirigetevi poi a Viterbo per visitare la cittadina, mangiare e fare un po’ di shopping.Da non perdere il Palazzo dei Papi e il centro storico medievale.

Se volete godervi un po’ di relax a bordo piscina, raggiungete il B&B.

3° giorno: Viterbo - Lago Di Bolsena – Montefiascone – Bagnoregio (104 Km - 2 H Circa)

Viterbo - Lago Di Bolsena – Montefiascone – Bagnoregio (104 Km - 2 H Circa).jpg

Dopo colazione, muniti di scarpe comode e una bottiglietta d’acqua, prendete l’auto in direzione di MontefisconeDa non perdere la cattedrale di Santa Margherita con la sua maestosa cupola. Vi suggerisco di affrontare la salita al borgo con calma per assaporare il paesaggio circostante e non consumare tutte le energie. Dopo questa bella camminata, vi siete meritati un calice di vino in riva al lago di Bolsena.

Spostatevi quindi a Capodimonte e ordinate un calice del fresco “Est! Est! Est!” il vino bianco tipico della zona.

Proseguite la giornata costeggiando il lago: consiglio di portare costume e asciugamano per un bagno. Potrete scegliere uno dei tanti paesini sul lago per concedervi una pausa, un pranzo e un po’ di sole.

Nel pomeriggio dirigetevi verso il borgo di Bolsena e terminate la giornata a Civita di Bagnoregio, “la città che muore”. Avrete l’impressione che il tempo si sia fermato in questo borgo medievale fuori dal comune. Provate lo slow-living in uno dei borghi più belli d’Italia.

4° giorno: Civita Di Bagnoregio - Cascata Delle Marmore - Orte (122 Km - 1,5 H Circa)

Civita Di Bagnoregio - Cascata Delle Marmore - Orte  (122 Km - 1,5 H Circa).jpg

Dopo un’abbondante colazione, dirigetevi alla cascata delle Marmore. Consiglio di fare tappa a Terni prima di arrivare alle cascate per procurarvi il pranzo al sacco e fare un picnic durante il percorso (in loco i prezzi per il cibo sono alti).

Potrete scegliere tra diversi percorsi, alcuni più faticosi di altri, quindi consultate bene la mappa che vi verrà fornita all’arrivo. valutare la visita al “Balcone degli Innamorati”.

Spostavi a Orte, un borgo che sorge su una collina di tufo e s’affaccia sul fiume Tevere. Perché non visitare Orte Sotterranea e concedervi una romantica cenetta?

5° giorno: Orte - Caprarola – Sutri – Anguillara Sabazia (64,5 Km – 1 H E 20' Circa)

Orte - Caprarola – Sutri – Anguillara Sabazia (64,5 Km – 1 H E 20' Circa).jpg

Dopo colazione, liberate la stanza e dirigetevi verso Caprarola dove potrete visitare la splendida Villa Farnese. Lasciatevi avvolgere dalle stanze affrescate, dallo scalone in marmo e dai molti avvenimenti storici che si sono svolti in queste sale. Al termine della visita del palazzo non dimenticate di visitare i giardini.

Prendente l’auto e dirigetevi verso il lago di Bracciano. Potrete pranzare prima di partire o fare un abbondante spuntino e riservarvi una cena a base di pesce.

Se volete fare una sosta, consiglio di visitare Sutri e le sue tombe monumentali scavate direttamente nella montagna.

Arrivo ad Anguillara Sabazia in serata, sistemazione in agriturismo e cena in paese. Dopo cena concedetevi una passeggiata romantica in riva al lago di Bracciano.

6° giorno: Anguillara Sabazia - Cascate Del Monte Gelato – Castello Orsini - Odescalchi - Antica Monterano (83,7 Km - 2 H Circa)

Anguillara Sabazia - Cascate Del Monte Gelato – Castello Orsini - Odescalchi -  Antica Monterano (83,7 Km - 2 H Circa).jpg

Dopo un’abbondante colazione, prendete l’auto e dirigetevi verso il parco regionale Valle del Treja dove visiterete le Cascate del Monte Gelato.

Dopo un breve trekking di bassa difficoltà, sarete circondati da tante piccole cascate che formano un fresco laghetto di acqua cristallina. Potete rinfrescarvi mettendo i piedi a mollo!

Proseguite la giornata corteggiando il lago di Bracciano in direzione Trevigiano Romano, dove potrete consumare il pranzo o un abbondante spuntino in riva al lago.

Smaltirete il pranzo con un trekking di media difficoltà per esplorare una civiltà fantasma, quella dell’Antica MonteranoNella Riserva Naturale di Monterano, tra sorgenti, soffioni sulfurei, pascoli bradi e cascate, si nasconde la città “fantasma” di Monterano. Situata su un’altura tufacea, l’antica città, dopo la distruzione e la fuga degli abitanti, è stata colonizzata dalla natura che le ha donato un aspetto affascinante ed estremamente suggestivo.

Terminate la giornata visitando il Castello Orsini-Odescalchi che vi offrirà la vista migliore sul lago. Conservato magnificamente, attualmente il castello non è abitato ma è un luogo maestoso che ospita banchetti ed eventi importanti (come il matrimonio di Tom Cruise).

7° giorno: Antica Monterano - Necropoli Della Banditaccia - Ostia – Aprilia (121 Km - 2 H Circa)

Antica Monterano - Necropoli Della Banditaccia - Ostia – Aprilia  (121 Km - 2 H Circa).jpg

Dopo colazione liberate la stanza e dirigetevi verso la prossima tappa ovvero la Necropoli della Banditaccia, una delle più grandi necropoli del mondo antico, attraversata da una via sepolcrale lunga più di 2 chilometri. Prendetevi tutto il tempo per assaporare questo percorso mistico e quando avrete finto potrete dirigervi verso Ostia Lido per il pranzo.

Consiglio la “Trattoria da Noantri” per provare i migliori piatti della tradizione romana, con cucina casalinga e calda accoglienza. Potrete smaltire il pranzo visitando i resti di Ostia Antica.

Raggiungete poi Aprilia percorrendo la strada costiera.

8° giorno: Aprilia - Giardino Di Ninfa – Castello Caetani – Abbazia Di Valvisciolo (76,1 Km - 1,5 H Circa)

Aprilia - Giardino Di Ninfa – Castello Caetani – Abbazia Di Valvisciolo (76,1 Km - 1,5 H Circa).jpg

Dopo colazione dirigetevi al Giardino di NinfaPosto alle pendici dei Monti Lepini, il Giardino di Ninfa, è considerato un vero e proprio gioiello ambientale, botanico e storico, tra i più celebri e frequentati del Lazio.

Terminata la passeggiata in questo paradiso botanico prendete l’auto e dirigetevi verso Sermoneta e il suo castello Caetani. Approfittate della passeggiata al borgo per pranzare o consumare un aperitivo ma non dimenticate di assaggiare il non convenzionale Spritz Ioven.

Fermatevi nella pace dell’Abbazia di Valvisciolo.

9° giorno: Isola Di Ponza

Isola Di Ponza.jpg

Dedicate la giornata alla straordinaria isola di Ponza.

Partite dal porto di Anzio e trascorrete la giornata nuotando e prendendo il sole.

10° giorno: Sperlonga - Itri (110 Km - 2 H Circa)

Sperlonga - Itri (110 Km - 2 H Circa).jpg

Dopo colazione, liberate la camera e dirigetevi verso il mare. Spenderete la giornata a Sperlonga, il giusto equilibrio tra mare e monte.

Per gli amanti del mare, il litorale di Sperlonga, offre numerose spiagge libere ma anche a pagamento, che si estendono a nord e a sud del borgo. Il borgo dai muri bianchi è ricco di vicoli caratteristici, piccoli negozi e scorci deliziosi. Prendetevi tempo per assaporare la brezza marina e la calma che il mare trasmette. Potete dedicare l’intera giornata a questa cittadina pittoresca, regalarvi un pranzo di lusso a base di pesce appena pescato e rilassarvi in questo contesto marittimo.

Fate tappa al castello medievale di Itri per avere una vista che spazia sull’intera vallata.

11° giorno: Eremo Di San Michele Arcangelo E Gaeta (47,7 Km - 1,5 H Circa)

Eremo Di San Michele  Arcangelo E Gaeta (47,7 Km - 1,5 H Circa).jpg

Consiglio di usufruire abbondantemente della colazione e procurarvi il pranzo al sacco, per poi dirigervi verso Maranola all’imbocco del sentiero che vi porterà prima all’eremo di San Michele Arcangelo poi sulla cima del Monte Redentore.

Si tratta di un trekking di media difficoltà che vi porterà a vedere uno dei luoghi più suggestivi di questa vacanza. L’eremo si trova infatti incastonato nella roccia e vi lascerà letteralmente senza parole. Il sentiero n. 960 che porta sulla cima del Redentore si può comodamente imboccare in prossimità del Rifugio Pornito, raggiungibile da Maranola, frazione di Formia.

La vista appare subito spettacolare: formazioni rocciose di origine calcarea (chiamate hum) e un’estesa pietraia che arriva sin quasi a valle danno al paesaggio un aspetto selvaggio e misterioso.

In serata dirigetevi a Gaeta per visitare la Montagna Spaccata e concludere la giornata con una romantica cenetta a base di pesce in riva al mare.

12° giorno: Abbazia Di Montecassino – Isola Del Liri - Area Faunistica Dell’orso - Frosinone (126 Km - 2,5 H Circa)

Abbazia Di Montecassino – Isola Del Liri - Area Faunistica Dell’orso - Frosinone (126 Km - 2,5 H Circa).jpg

Inizia lo spostamento verso nord per il rientro. Dopo colazione e dopo il check out dirigetevi verso Montecassino per visitarne la famosa Abbazia.

La tappa successiva sarà l’Area Faunistica dell’Orso in cui potrete vedere alcuni orsi bruni nel loro habitat naturale. Sulla strada verso la riserva naturale, potrete fare una pausa all’isola del Liri, un paese incantato caratterizzato da una cascata esattamente al centro della città.

Arriverete a Frosinone in serata e potrete dedicarvi alla ricerca di un ristorante tipico.

13° giorno: Anagni – Laghetto Di San Benedetto – Monastero Di Santa Scolastica (190 Km - 3 H Circa)

Anagni – Laghetto Di San Benedetto – Monastero Di Santa Scolastica (190 Km - 3 H Circa).jpg

Dopo una ricca colazione, potrete dirigervi ad Anagni, antica residenza papale. Da non perdere la Cattedrale di Santa Maria.

Proseguite riprendendo l’auto e dirigendovi al Monastero di Santa Scolastica. Ammirate il Chiostro Gotico e gli affreschi. Infine immergetevi nella pace addentrandovi tra le fronde che circondano il lago di San Benedetto e le sue inconsuete acque turchesi.

14° giorno: Bagni San Filippo – Montepulciano - Arezzo (200 Km - 3 H Circa)

Bagni San Filippo – Montepulciano - Arezzo (200 Km - 3 H Circa).jpg

Proseguire la risalita verso nord. La prima tappa di oggi sono le terme naturali di Bagni San Filippo. È una piccola cittadina nel cuore della Val d’Orcia che si trova all’interno del Parco Artistico Naturale Culturale della Val d’Orcia, con varie sorgenti termali, tra cui il Fosso Bianco. Da non perdere la formazione calcarea più impressionante di tutta l’area termale di San Filippo: la Balena Bianca.

Dopo le terme, proseguite verso Montepulciano per un bicchiere di ottimo rosso e uno spuntino o un pranzo tipico a base di pasta fatta in casa all’Aglione.

Arrivo ad Arezzo nel tardo pomeriggio.

15° giorno: Arezzo - Bologna (190 Km - 3 H Circa)

Arezzo - Bologna (190 Km - 3 H Circa).jpg

Ultimo giorno di viaggio. Lasciate l’hotel dopo una ricca e consolatoria colazione per dirigervi verso Bologna.

Perché non fare una sosta a FirenzeRespirate l’atmosfera di Piazza della Signoria, gustate un aperitivo con vista su Santa Maria del Fiore, rilassatevi con una visita al Museo degli Uffizi e concedetevi una passeggiata fino al Ponte Vecchio.

Rientro a Bologna in tardo pomeriggio o in serata.


DESCRIZIONE STRUTTURA



B&B, agriturismi o piccole pensioni.

In camera doppia con prima colazione.



LA QUOTA INCLUDE



  • Soggiorno in B&B (o similari) con colazione e parcheggio auto
  • Biglietti per le attrazioni suggerite (compreso Galleria degli Uffizi)
  • Escursione in barca all’isola di Ponza
  • Assicurazione medico, bagaglio


LA QUOTA NON INCLUDE



  • Assicurazione annullamento
  • Carburante, pedaggi, parcheggi
  • Noleggio auto
  • Tutto quanto non espressamente indicato in “La quota include”


Costi



Quota per persona in camera doppia con colazione a partire da € 960.

11 pernottamenti + ingresso attrazioni indicate + mini crociera Isola di Ponza + assicurazione


Newsletter subscription

Our monthly newsletter with a selection of the best posts

74 srl - P.IVA 04136790237 - [email protected]
Autorizzazione Agenzia Viaggi n. 4167 Provincia di Verona
Polizza RC Allianz Global Assistance n. 196646