Italia

Sicilia Orientale: Mare E Arte

Self Drive

Formula Soggiorno + Noleggio auto

10 giorni e 9 notti

Quotazioni disponibili da Aprile 2020 fino a Aprile 2021

Europa

Italia

a partire da 590 €

Cell. 349 4051416
Tel. 045 8341329
Email [email protected]

Mariaelisa Mazzeo

Il tuo consulente
Vedi i miei viaggi

(1 voto)

Scoprirete con un viaggio self drive le bellezze artistiche e naturali che la Sicilia sud-orientale ha da offrire. Coccolerete anche il vostro palato con le prelibatezze locali.


PROGRAMMA


1° giorno: Arrivo A Catania

Arrivo A Catania.jpg

Arrivo a Catania e ritiro dell'auto a noleggio in aeroporto.


Dedicherete la giornata alla visita di Catania.

Iniziate il vostro itinerario da piazza Duomo, il cuore di Catania, dove ammirerete la cattedrale di Sant'Agata in stile barocco, per poi vedere la fontana dell'Elefante, la fontana dell'Amenano, il teatro romano costruito su quello che erano i resti di un antico teatro greco, e l'Odeon, che ancora oggi viene usato per piccole rappresentazioni estive.

Mentre camminate in via Teatro Greco vedrete anche il monastero benedettino, che all'interno conserva chiostri e un giardino nel quale si respira un'atmosfera mistica.

Proseguite per via Crociferi, la via più suggestiva della città, scelta anche per alcuni set di film, e via Etna, la più famosa di Catania per shopping e varie botteghe, fino ad arrivare all'anfiteatro romano

Un consiglio: passeggiate tra il mercato del pesce (Piscarìa), perdetevi alla scoperta dei prodotti locali tra profumi, colori e voci e rilassatevi a villa Bellini, un parco cittadino dove sfuggire dal caos della città.

Pernottamento a Catania al B&B Università (o similare).

2° giorno: Catania - Agrigento (165 Km / 2h)

Catania - Agrigento (165 Km / 2h).jpg

Partenza in mattinata per raggiungere, in un paio d'ore, Agrigento, dove passerete una giornata dedicata al relax e al mare.


Raggiungete la famosa Scala dei Turchi: la natura creato questo spettacolare tratto di costa, formata da una parete rocciosa di marna di un bianco abbagliante che cade a picco sul mare. Potrete camminare sulle terrazze formatesi dal vento e dal mare e magari fare anche un bel bagno. 

Chi decidesse solo di visitare Scala dei Turchi e di non trattenersi troppo, lungo la costa potrà trovare diverse spiagge attrezzate di sabbia fine, dove potersi crogiolare al sole. Una spiaggia non ancora raggiunta dal turismo di massa è la quella di Torre Salsa, adatta a coloro che amano stare in mezzo la natura.


Raggiungete poi il centro di Agrigento, per il pernottamento (2 notti) al B&B Palazzo del Teatro**** (o similare).

3° giorno: Agrigento - Valle Dei Templi - Agrigento

Agrigento - Valle Dei Templi - Agrigento.jpg

Oggi vi dedicherete alla visita della città di Agrigento e della valle dei Templi.


Dopo aver visitato la città (su richiesta, tour a bordo di una Fiat 500 degli anni Settanta restaurata nei particolari, con un driver professionista) e prima di arrivare alle rovine, fate una sosta a Porto Empedocle. In origine era un piccolo borgo di marinai, oggi invece è un borgo legato al nome di grandi maestri della letteratura italiana; percorrete la strada degli Scrittori sulle tracce di Pirandello


Proseguite a sud di Agrigento e arrivate alla famosa valle dei Templi, che offre una delle più importanti testimonianze della presenza degli antichi greci.

Farete un tour accompagnati da una guida turistica.

Se possibile, visitate le rovine nel tardo pomeriggio, per le alte temperature dei mesi estivi, e perché al tramonto è davvero romantico. In ogni caso, spostatevi nelle ore meno calde e attrezzatevi con scarpe da ginnastica, cappello, crema solare, acqua e qualcosa da mangiare. 


Rientro ad Agrigento per il pernottamento.

4° giorno: Agrigento - Ragusa - Modica (150 Km / 2h 30min)

Agrigento - Ragusa - Modica (150 Km / 2h 30min).jpg

Partenza in mattinata da Agrigento per raggiungere Modica in serata.


Lungo il tragitto fate una sosta a Ragusa per gustarvi un buon pranzo e per la visita della città.

Ragusa è divisa in due quartieri: Ragusa Superiore e Ragusa Ibla. Quest'ultima rappresenta il centro storico della città dove si trova il duomo di San Giorgio; affascinante è anche il giardino Ibleo, dotato di terrazza che si affaccia su una grandissima vallata e gode di una meravigliosa vista dei monti Iblei

Attraversate la città da un capo all'altro dei tre ponti (ponte Vecchio, ponte San Vito e ponte Nuovo) e osservate dall'alto la cava di Santa Domenica.


Ragusa è anche un museo a cielo aperto. Il Festiwall è un festival che si tiene dal 2015, in cui le pareti del centro urbano si prestano per un momento artistico a vari artisti di fame internazionale; è una vera chicca per appassionati di Street Art.

Nel mese di agosto, da non perdere è il Birrocco, festival di birre artigianali tra lo street food locale.


Raggiungerete in mezz'ora la città di Modica per il pernottamento al Palazzo “Il Cavaliere” – B&B di Charme (o similari). 

5° giorno: Modica - Scicli - Marzamemi (45 Km / 50min)

Modica - Scicli - Marzamemi (45 Km / 50min).jpg

Dedicate la giornata alla visita di Modica per poi raggiungere in serata Marzamemi.


Il centro storico di Modica è ricco di viuzze e casette; salendo le lunghe scale troverete Pizzo, il punto più panoramico della città.

Ci sono diverse chiese ma le principali (duomo di San Giorgio e chiesa di San Pietro) le troverete su imponenti e scenografiche scalinate.

Il simbolo della città è la torre dell'Orologio, torre di avvistamento medievale, antistante il castello dei Conti

Modica è famosa per essere la città Natale di Salvatore Quasimodo e per il cioccolato di Modica: consigliate le cioccolaterie e pasticcerie di corso Umberto I. 


Proseguirete per Scicli per una passeggiata nel centro.

La città è anch'essa ricca di chiese in stile barocco. Il cuore del centro storico è via Francesco Mormino Penna, ma se volete godere di una bella vista della città, salite sul colle San Matteo

Scicli è diventata famosa per essere stata set della serie tv Il commissario Montalbano: se siete appassionati della serie, visitate il palazzo del Municipio per ammirare dal vivo l'ufficio del commissario. 


Lasciatevi alle spalle la val di Noto e dirigetevi verso Marzamemi, piccolissimo borgo marinaro, dove rimarrete affascinati dalla piazza Regina Margherita.


Pernottamento (2 notti) Marzamemi al B&B Marsà (o similare).

6° giorno: Marzamemi

Marzamemi.jpg

Giornata dedicata al mare.


Potete andare all'isola di Capo Passero, raggiungibile in canoa, pedalò o piccola imbarcazione di pescatori.

Oppure all'isola delle Correnti, dove si incontrano i due mari, ideale per gli amanti del windsurf.

A Playa Carratois troverete una spiaggia con sabbia fine e mare cristallino.

Potete anche andare a Scalo Mandrie, con la tonnara di Portopalo da una parte e l'isola di Capo Passero dall'altra.

7° giorno: Marzamemi - Riserva Naturale Di Vendicari - Noto (35 Km / 50min)

Marzamemi - Riserva Naturale Di Vendicari - Noto (35 Km / 50min).jpg

Raggiungete la riserva naturale di Vendicari.

La riserva non è adatta a chi cerca relax sotto l'ombrellone, ma è un'esperienza da zainetto in spalla; percorrerete sentieri un po' tortuosi ma alla portata di tutti.

Camminando, vi troverete più volte davanti a bellissimi paesaggi con fitta vegetazione che si aprono a un mare cristallino; non vi sarà difficile avvistare fenicotteri e aironi. 

Ci sono tre percorsi, lunghi circa 5-6 km, che vi porteranno in diverse spiagge.


Per chi volesse rilassarsi, è ottima la spiaggia di San Lorenzo, che è fuori dalla riserva ma presenta le stesse caratteristiche ambientali di Vendicari.


Trasferimento a Noto e pernottamento al B&B Viceré Speciale (o similare).

8° giorno: Noto - Siracusa (40 Km / 40min)

Noto - Siracusa (40 Km / 40min).jpg

In mattinata visita di Noto, che offre diverse attrazioni in stile barocco da non perdere: porta Reale, dove inizia la visita, la chiesa di Santa Chiara con la sua terrazza panoramica, la cattedrale e il palazzo Nicolaci.

Perdetevi tra le viuzze e godetevi l'atmosfera di questa cittadina che sembra essere un set cinematografico. 


Proseguite per Siracusa e visitate la città.

Iniziate la visita dall'isola di Ortigia, considerata il centro storico e collegata alla terraferma da due ponti. A Ortigia potete ammirare il tempio di Apollo, piazza Archimede, il castello Maniace, il duomo di Ortigia e palazzo Vermexio, con un geco scolpito nell'angolo sinistro, soprannome appunto di Vermexio

La piazza Duomo di Siracusa, invece, è considerata il fulcro della vita cittadina.

I luoghi più importanti della città sono il parco archeologico Neapolis e le catacombe di San Giovanni. Da visitare all'interno di Neapolis il teatro greco, uno degli auditorium greci più grandi, le antiche cave di pietra (latomie), che venivano utilizzate come prigione e come depositi o granai (la più famosa è l'Orecchio di Dionisio, nominata così da Caravaggio) e l'antiteatro romano, per i giochi circensi dell'epoca. 


Pernottamento (2 notti) a Ortigia all'hotel Posta*** (o similare).

9° giorno: Siracusa

Siracusa.jpg

Giornata dedicata al mare.

Non perdetevi Fontane bianche e Arenella.

10° giorno: Siracusa - Catania - Partenza

Partenza per Catania.

Se avete tempo, prima della partenza godetevi l'ultimo arancino catanese a forma di cono che ricorda l'Etna.

Trasferimento all'aeroporto e riconsegna dell'auto a noleggio in tempo utile per il vostro volo.


DESCRIZIONE STRUTTURA



Gli alloggi sono in centri storici (così che possiate muovervi a piedi ), per cui i B&B non dispongono di parcheggio.

Vi sapremo comunque dire dove potrete lasciare l'auto (circa € 10-20 al giorno, se non è presente un parcheggio gratuito).

Se preferite strutture dotate di parcheggio, potremo valutare hotel in posizioni meno centrali.



APPUNTI DI VIAGGIO



La Sicilia, oltre che per l'arte, è famosa anche per la sua cucina. Vi consigliamo alcuni posti provati personalmente dove mangiare qualcosa di tipico.

A Catania potete assaggiare la pasta alla Norma, che è il piatto tipico della città, e un frittino da asporto allo Scirocco.

A Noto, invece, assaggiate il fino al pistacchio.

A Modica potete provare l'Antica dolceria Bonajuto e assaggiare la cassatina di Modica e i dolci ripieni di cioccolato e carne.

Non perdetevi il ristorante Campisi a Marzamemi e, per gli amanti del crudo di pesce, il ristorante Sama, che non propone nulla di cotto.

La tappa al caseificio Borderi a Ortigia è obbligatoria: potrete gustarvi uno dei migliori panini, fanno anche la ricotta infornata con l'aglio schiacciato, che potrebbe essere un ottimo take-away da portare in spiaggia.

Inoltre non mancate di gustarvi una squisita cassata da Artale.



LA QUOTA INCLUDE



  • noleggio auto con chilometraggio illimitato
  • 9 pernottamenti con prima colazione
  • escursione guidata alla valle dei Templi
  • assicurazione medico-bagaglio


LA QUOTA NON INCLUDE



  • volo a/r
  • carburante, pedaggi, parcheggi
  • tasse di soggiorno da pagare in loco
  • assicurazione annullamento (facoltativa)
  • tutto quanto non espressamente indicato in “La quota include”


Costi



Quota per persona in camera doppia da 590

9 pernottamenti con colazione + noleggio auto + escursione


Il tour è completamente personalizzabile: è possibile aggiungere giornate di mare o giornate dedicate alla visite guidate, oppure diminuire o aumentare i giorni e le destinazioni in base ai vostri gusti e al tempo a disposizione.


Vuoi ricevere tutte le nostre offerte?
Iscriviti alla newsletter

Privacy

74 srl - P.IVA 04136790237 - [email protected]
Autorizzazione Agenzia Viaggi n. 4167 Provincia di Verona
Polizza RC Allianz Global Assistance n. 196646