Ungheria

Budapest: La Parigi Dell'est

Città e capitali

Formula Volo + Soggiorno

4 giorni e 3 notti

Quotazioni disponibili da Novembre 2018 fino a Novembre 2019

Europa

Ungheria

a partire da 390 €


Cell. 334 5929079
Tel. 045 8341329
Email [email protected]

Francesco Morelli

Il tuo consulente
Vedi i miei viaggi

(8 voti)


“Parigi dell'Est” è sicuramente un paragone azzeccato, ma la definizione di Budapest più efficace, quella che spiega maggiormente la sua peculiarità, è “città-ponte”. Il ponte è quello tra l'Europa dell'Est e quella dell'Ovest, le due parti del vecchio continente.




PROGRAMMA


1° giorno: Italia (volo) Budapest

Italia (volo) Budapest.jpg

Partenza dall'Italia. Arrivo all'aeroporto di Budapest e trasferimento in hotel.


Il primo giorno a Budapest non può che cominciare con l'incontro con il maestoso Parlamento, il simbolo della città nel mondo, che con le sue torrette e le guglie neogotiche domina la sponda sinistra del Danubio.

La vista migliore sull'immenso edificio la si gode in realtà dalla riva opposta, ma è comunque bello passeggiarci accanto, tanto per rendersi conto concretamente di quanto ci si senta piccoli dinnanzi a una struttura talmente grande.


A distanza di pochi passi si trova il monumento forse più toccante di tutta Budapest: il memoriale Scarpe sul Danubio. Si tratta di 60 paia di vecchie scarpe realizzate in metallo e disposte alla rinfusa, in prossimità dell'acqua. L'opera, risalente al 2005, onora le migliaia di ebrei ungheresi qui fucilati dalle truppe naziste e poi gettati nel fiume.


Si prosegue verso il celebre ponte delle Catene, il più bello della città e il primo che unì Buda e Pest nel 1849.

Tornate a vederlo anche di sera, è mozzafiato!


Con una passeggiata potete raggiungere dunque la graziosa piazza della Libertà, con la sua simpatica fontana zampillante, e la spettacolare basilica di Santo Stefano.


Per concludere la giornata, imperdibile la visita al quartiere ebraico e, in particolare, alla splendida sinagoga, la più grande del mondo dopo quella di New York.

2° giorno: Budapest: Le Bellezze Della Città

Budapest: Le Bellezze Della Città.jpg

Colazione in hotel. Intera giornata a disposizione per visitare la città.


 Il secondo giorno a Budapest si cambia sponda e, attraverso il ponte Elisabetta, si arriva a Buda.


Con una bella scarpinata, si raggiunge la cima della cittadella, da dove si gode di una delle viste migliori sulla città (si consiglia di tornarci anche al tramonto: romanticissimo!).


Si procede a piedi per il lungofiume, fino a scorgere l'entrata al Palazzo Reale che, dopo essere stato per anni sede del Governo regio, ospita oggi la Biblioteca Nazionale e svariati musei tra cui la celebre Galleria Nazionale Ungherese.


Le tappe successive si trovano a pochi passi l'una dall'altra e sono rispettivamente la chiesa di Mattia Corvino – parti della quale hanno addirittura cinque secoli – e lo splendido bastione dei Pescatori.


Si può raggiungere la collina che ospita il castello di Buda tramite la funicolare. Il viaggio dura pochi minuti ma permette di godere di un magnifico panorama sul Danubio e su Pest, con il ponte e il Parlamento, mentre si risale velocemente il fianco delle collina.


Dalla collina scendete verso il centro, percorrendo le vie dello shopping, senza rinunciare a una pausa golosa in uno dei tanti caffè.

In circa mezz'ora arriverete all'enorme piazza degli Eroi (Hosok Tere), fatta costruire per festeggiare l'indipendenza ungherese. L'ampio spazio è delimitato dal monumento del Millenario, con una colonna bianca al centro su cui svetta la statua dell'arcangelo Gabriele.


La piazza si trova a Pest, alla fine di viale Andrassy, e segna l'ingresso al parco Városliget, il polmone verde di Budapest. Oltre a sentieri per passeggiare, il parco offre anche diverse attività culturali e di svago.

Al suo interno si trovano il Museo delle Belle Arti, lo zoo di Budapest e le terme Széchenyi, risalenti al 1800. Non c'è che l'imbarazzo delle scelta!


In serata potrete provare il piatto più famoso in Ungheria: il gulasch (che significa “zuppa del mandriano”), ovvero una zuppa a base di cipolla e paprika con cubetti di carne di bovino, patate e carote. 

3° giorno: Budapest: Relax Alle Terme Széchenyi

Budapest: Relax Alle Terme Széchenyi.jpg

Colazione in hotel. Dopo 2 giorni di visite culturali, il terzo giorno dell'itinerario è dedicato al relax! Budapest è l'unica capitale al mondo ad avere sorgenti termali nel centro cittadino.


Immaginate le terme Széchenyi come una grande spiaggia termale dove la gente nuota, si diverte con giochi da tavolo, gioca a ping-pong e si rilassa al sole.

La struttura termale è composta da un mix di vasche termali interne ed esterne e conta 18 piscine con temperature fino a 40 °C.

Questa incredibile struttura si trova all'interno del parco Városliget ed è attiva dal 1881. Si consiglia di andarci nel tardo pomeriggio, possibilmente verso il tramonto, e restarci anche la sera fino alle 22.


In serata passate per il VII distretto (quello del quartiere ebraico in cui si trova la sinagoga), il vero cuore pulsante di Budapest by night. Punto di ritrovo soprattutto per i più giovani (turisti e non), questo distretto pullula di ruin bar (“bar in rovina”), tra i quali sono assolutamente da vedere il Szimpla kert e l'A38, costruito su un'ex nave ucraina che in passato veniva utilizzata per il trasporto di pietre.

4° giorno: Budapest (volo) Italia

Budapest (volo) Italia.jpg

Colazione in hotel. Il quarto giorno potete dedicarlo a ciò che non siete riusciti a vedere negli altri giorni.


Magari potete fare un giro in battello sul Danubio.


Fate un salto al Nagy Vásárcsarnok, il mercato coperto centrale di Budapest, molto bello dall'esterno. Diversi prodotti tra souvenir e street food al piano superiore.


A seconda dell'orario del volo, trasferimento all'aeroporto e rientro in Italia.


DESCRIZIONE STRUTTURA



ESEMPIO DI HOTEL


Eurostars Budapest Center****


Inaugurato nel 2010, l'elegante Eurostars Budapest Center dista 3 minuti a piedi dal Museo Nazionale, dalla Grande Sinagoga e dalla stazione della metropolitana Astoria.


Propone camere con interni raffinati e mobili di lusso, dotate di Wi-Fi gratuito, cassaforte per computer portatile e ampio bagno interno con vasca o doccia.


A disposizione un ristorante che serve piatti gourmet ungheresi e internazionali, servizio in camera, una palestra, una sauna, servizio di autonoleggio. 



APPUNTI DI VIAGGIO



Budapest non è solo una città monumentale, profondamente influenzata dalla tradizione culturale dell'Impero austro-ungarico, ma, oltre alle chiese e ai monumenti, non c'è visita in città che non contempli una sosta in uno dei suoi innumerevoli parchi termali. Già, perché nel caso non lo sapeste, a Budapest potete godervi un bagno termale all'aperto con le cime innevate tutt'attorno.

Insomma, una città meravigliosa nel cui “ventre” ci sono anche altre influenze culturali: quella romana, quella turca e, soprattutto, quella sovietica.



LA QUOTA INCLUDE



  • volo a/r con solo bagaglio a mano
  • tasse aeroportuali (l'importo può variare fino all'emissione dei biglietti)
  • 3 pernottamenti con prima colazione
  • trasferimento da/per l'aeroporto
  • ingresso alle terme Széchenyi
  • assicurazione medico-bagaglio


LA QUOTA NON INCLUDE



  • assicurazione annullamento (facoltativa)
  • tutto quanto non espressamente indicato in “La quota include”


Costi



Quota per persona in camera doppia da € 390

volo a/r + 3 pernottamenti con prima colazione + ingresso alle terme


Il pacchetto è interamente modificabile e personalizzabile.


Vuoi ricevere tutte le nostre offerte?
Iscriviti alla newsletter

Privacy

74 srl - P.IVA 04136790237 - [email protected]