Cile

Cile E Isola Di Pasqua: Deserto Di Atacama, Rapa Nui E Il Ghiaccio Dell'aysen

Self Drive

Formula Volo + Tour

18 giorni e 15 notti

Quotazioni disponibili da Maggio 2020 fino a Maggio 2021

America del Sud

Cile

a partire da 3930 €

Cell. 3497556247
Tel. 045 8341329
Email [email protected]

Valeria Salvai

Il tuo consulente
Vedi i miei viaggi

(10 voti)

Un viaggio in Cile con auto a noleggio che tocca alcune delle regioni più belle del paese: l'isola di Pasqua, il deserto di Atacama e la Carretera Austral e infine Valparaiso con i suoi colori e la sua street art.


PROGRAMMA


1° giorno: Italia (volo) Santiago

Italia (volo) Santiago.jpg

Partenza con volo per Santiago. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno: Arrivo A Santiago

Arrivo A Santiago.jpg

Arrivo all'aeroporto di Santiago e trasferimento in auto privata in hotel, a pochi isolati da Plaza de Armas. Qui potrete lasciare i bagagli e partire alla scoperta del centro storico di questa grande città.


Potete cominciare dai luoghi emblematici di Santiago: il Palacio de la Moneda, il palazzo presidenziale, divenuto il centro del golpe che ha portato al potere il sanguinario Pinochet, e il vicino Centro Cultural Moderno, uno spazio espositivo che ospita mostre a rotazioni. 

Prendetevi il tempo per girare nella piazza centrale (Plaza de Armas) e nei suoi paseos, i grandi viali che la circondano.


Per pranzo, merita una sosta il Mercado Central, tra le cui bancarelle potrete ammirare ogni tipo di crostaceo e mollusco. Scegliete quello che fa al caso vostro e assaggiatelo subito in uno dei tanti ristorantini che animano il mercato.


Per cena provate uno dei tanti ristoranti del vivace quartiere Lastarria


Pernottamento (2 notti) a Santiago al Park Plaza Apart Hotel*** (o similare). 

3° giorno: Santiago

Santiago.jpg

Prima colazione in hotel e altra giornata a disposizione per visitare la città.

Potrete scoprire la Chascona, la casa del poeta Neruda, luogo particolare, che dimostra l'amore del poeta per i viaggi, il divertimento e il bello.


Se avete ancora energia potete salire al Cerro San Cristobal in funicolare, per una vista panoramica su tutta la città.


Gli amanti della storia, invece, non potranno perdere il Museo de la memoria e de los derechos umanos, che racconta la storia della dittatura cilena del secolo scorso e ne commemora le vittime.

4° giorno: Santiago (volo) Calama - San Pedro De Atacama

Santiago (volo) Calama - San Pedro De Atacama.jpg

Trasferimento in auto privata all'aeroporto in tempo utile per il volo per Calama. All'arrivo, ritiro del 4×4 che vi accompagnerà in questa avventura, tra deserti e lagune.


Calama dista circa 1 ora di auto dal suggestivo villaggio di San Pedro di Atacama, il centro turistico dell'area.


Se l'orario lo permette, tempo a disposizione per godere delle particolari conformazioni della Valle de La Luna e de la Muerte

Potrete visitare il parco con la vostra auto, fermandovi ai punti panoramici.

Si tratta di una vallata in cui spiccano imponenti formazioni di pietra e sabbia, modellate nel corso dei millenni dall'azione del vento e dell'acqua. Viene così chiamata perché i paesaggi hanno un aspetto lunare.

Assistete al rito del tramonto dalla duna più alta. I colori straordinari e intensi della vallata diventano cangianti e incendiati dal sole che tramonta.


Pernottamento (3 notti) a San Pedro all'Atacama Budget Bed & Tours (o similare).

5° giorno: San Pedro - Geyser El Tatio - San Pedro

San Pedro - Geyser El Tatio - San Pedro.jpg

Oggi vi dedicherete al geyser El Tatio. Per raggiungere questo luogo surreale è necessario partire prima dell'alba. All'alba la temperatura qui è sotto allo zero.

Ammirate le fumarole e le possenti colonne di vapore che escono dal terreno.

Passate poi alle piscine termali, con acqua a 40 °C, dove è possibile immergersi (a seconda del periodo e degli orari).

Qui è anche possibile avvistare la fauna selvatica, come le timide vigogne.

NB Nella giornata si superano i 4000 metri di altezza. Per effettuare questa escursione è necessario quindi essere in buone condizioni fisiche.


Al rientro a San Pedro, rilassatevi nella graziosa Plaza de Armas, all'ombra della chiesa, che è considerata la seconda più antica del Cile.


Per cena, provate la carne di lama in uno dei tanti ristorantini vicino alla piazza.

6° giorno: Escursione: Lagune Altiplaniche, Piedras Rojas, Laguna Chaxa

Escursione: Lagune Altiplaniche, Piedras Rojas, Laguna Chaxa.jpg

Dopo colazione, potrete partire per una giornata tra montagne e vulcani.

La prima tappa consigliata vi porterà, dopo circa 1 ora di viaggio, alle lagune degli altopiani Miscanti e Miñiques, situate a 4200 metri sul livello del mare.

Ammirate poi i contrasti cromatici di Piedras Rojas, dove potrete visitare il Salar de Aguas Calientes e il Salar de Talar.

Potrete poi passare al Salar de Atacama, il più grande lago salato del Cile, dove si trova la riserva nazionale di fenicotteriNella laguna di Chaxa potrete infatti vedere una numerosa colonia di fenicotteri rosa che si specchiano, insieme ai vulcani circostanti, nelle acque della laguna.


Rientro a San Pedro per il pernottamento.


NB Verificare la percorribilità delle strade con il centro turistico in piazza a San Pedro il giorno prima della partenza.

7° giorno: San Pedro - Calama (volo) Santiago

San Pedro - Calama (volo) Santiago.jpg

Colazione in hotel e ultima giornata a disposizione per visitare l'area.


Tra le visite alternative, potrete (previa prenotazione) visitare la miniera di Chuquicamata, la miniera di rame più grande al mondo, un'impressionante voragine all'interno della terra.

Le visite si effettuano solo durante i giorni lavorativi alle 13 (e terminano alle 16:30).

Qualora foste interessati, è necessario prenotare subito la visita, visto che i posti giornalieri sono limitati. La visita è gratuita, si richiede una donazione a un progetto no profit legato alla società che gestisce la miniera.


Trasferimento a Calama e restituzione dell'auto in tempo utile per il volo per Santiago. All'arrivo, trasferimento in hotel.


Pernottamento a Santiago all'hotel Diego de Almagro**** (o similare), vicino all'aeroporto, che dispone di shuttle tra l'aeroporto e l'hotel.

8° giorno: Santiago (volo) Balmaceda - Puerto Rio Tranquilo

Santiago (volo) Balmaceda - Puerto Rio Tranquilo.jpg

Prima colazione in hotel e trasferimento all'aeroporto utilizzando lo shuttle del'hotel, in tempo utile per il volo per la regione dell'AysenArrivo a Balmaceda, ritiro dell'auto e trasferimento a Puerto Tranquilo (circa 3h 30min).

Lungo il tragitto, potrete fermarvi per pranzo a Villa Cerro Castillo.


Pernottamento (2 notti) a Puerto Rio Tranquilo presso El Puesto Hostal (o similare).

9° giorno: Puerto Tranquilo - Laguna San Rafael - Puerto Tranquilo

Puerto Tranquilo - Laguna San Rafael - Puerto Tranquilo.jpg

Partenza di prima mattina in auto per arrivare a Bahia Exploradores.

Qui, dopo un breve briefing, partirà la vostra avventura che vi porterà, dopo circa 2 ore di navigazione, all'interno del parco nazionale Laguna San Rafael. Ammirerete il millenario ghiacciaio da vicino, godendovi lo spettacolo della natura selvaggia tutt'intorno.

Pranzerete davanti al ghiacciaio e brinderete con un bicchiere di whisky.


Il rientro a Bahia Exploradores è previsto per le 17. Avrete poi 2 ore e 30 circa di strada per rientrare in hotel a Puerto Tranquilo.

10° giorno: Puerto Tranquilo - Marble Chapels - Laguna Cerro Castillo

Puerto Tranquilo - Marble Chapels - Laguna Cerro Castillo.jpg

Partenza di buon mattino per partecipare all'uscita in barca per ammirare le Marble Chapels/Capillas de Marmol, una serie di caverne scolpite nel lago General Carrera, un vero paradiso per gli amanti della fotografia (escursione soggetta alle condizioni climatiche). 


Dopo questa escursione, guiderete sino all'ingresso del parco nazionale Cerro Castillo (circa 2 ore) per un trekking guidato di 6 ore circa sino alla Laguna Verde (box lunch a disposizione). 


Pernottamento presso El Refugio Hostel, un rifugio abbastanza basico ma confortevole.

11° giorno: Cerro Castillo - Balmaceda (volo) Santiago - Valparaiso (110 Km, 1h 15min)

Cerro Castillo - Balmaceda (volo) Santiago - Valparaiso (110 Km, 1h 15min).jpg

Prima colazione al rifugio. Trasferimento all'aeroporto di Balmaceda (circa 1h e 15min) in tempo utile per il volo di rientro a Santiago.

Arrivo a Santiago, ritiro dell'auto e trasferimento a Valparaiso.


Se lo desiderate, lungo la strada incontrerete famose tenute vitivinicole (come Concha y Toro) in cui è possibile fare degustazioni dei principali vini cileni.


Pernottamento a Valparaiso al Gran Hotel Gervasoni**** (o similare).

12° giorno: Valparaiso - Santiago

Valparaiso - Santiago.jpg


Prima colazione in hotel. Visita di Valparaisoimportante città portuale che ha visto il suo massimo splendore nel XIX secolo, quando era tappa obbligata tra il Pacifico e l'Atlantico, nella rotta tra la California, alle prese con la caccia all'oro e l'Europa.

Oggi è una città bohémien, famosa per la street art e per la posizione, dal momento che la città è costruita su circa 40 colli (denominati cerros): facile immaginare che possa offrire diversi scorsi panoramici.


Si consiglia di prendere parte ai walking tour di Tour 4 Tips (sono gratuiti a fronte di una mancia a vostra discrezione), che partono al mattino o nel primo pomeriggio a seconda della tipologia.


Nel pomeriggio potrete girare per il cosiddetto Museo a Cielo Abierto o visitare “La Sebastiana”, una delle case del poeta premio Nobel Pablo Neruda.


Verso fine giornata, rientro a Santiago e restituzione dell'auto in aeroporto.


Pernottamento a Santiago all'hotel Diegro de Almagro**** (o similare), che dispone di shuttle gratuito aeroporto/hotel. 

13° giorno: Santiago (volo) Isola Di Pasqua

Santiago (volo) Isola Di Pasqua.jpg

Colazione in hotel e trasferimento libero all'aeroporto in tempo utile per il volo del mattino per Rapa NuiAll'arrivo godetevi l'accoglienza tipicamente polinesiana, prima del trasferimento in hotel.


Giornata a disposizione per passeggiare tra i negozi della tranquilla Hanga Roa. Qui, sul lungomare, avrete anche l'occasione di incontrare i primi moai, le grandi costruzioni monolitiche raffiguranti grandi teste umane, che sono tipiche della cultura di Rapa Nui.

Il mistero sulla costruzione di queste opere e sul loro significato è ancora fitto. Si pensa che avessero funzione di protezione sull'isola, visto che quasi tutte le statue rimaste sono rivolte verso l'interno. Secondo altre teorie, rappresenterebbero gli antenati della famiglia.

Allo stesso modo, gli studiosi non hanno ancora capito come l'antica popolazione riuscisse a trasportare questi grandi blocchi di tufo, che provenivano tutti dal cratere Rano Raraku, alla loro posizione attuale, considerando anche il fatto che alcuni moai hanno un altezza di ben 10 metri.


Pernottamento (3 notti) a Hanga Roa al Mana Nui Inn*** (o similare). La colazione non è prevista, ma avrete a disposizione una cucina in comune per scaldare bevande e cucinare.

14° giorno: Isola Di Pasqua

Isola Di Pasqua .jpg

Giornata a disposizione per andare alla spiaggia di Anakena oppure per noleggiare un quad/scooter ed esplorare l'isola, per fare immersioni, per fare una passeggiata a cavallo sul vulcano oppure per prendere parte a una visita guidata.


Ecco alcuni dei siti più importanti.

Ahu Vaihu è un tempio composto da una piattaforma di pietra, molto suggestivo per la sua posizione isolata a pochi passi dal mare. Tutto intorno si trovano 8 moai caduti a terra con i loro pukao (copricapi).

Ahu Akahanga è formato da ben 12 moai.

Il cratere vulcanico Rano Raraku è la fucina dei moai. Da qui provenivano i blocchi di tufo e qui i moai venivano lavorati, prima di essere trasportati nei vari punti dell'isola dove possono essere ancora ammirati. Per questa ragione, in questo luogo è possibile ancora trovare quasi 400 moai, rimasti incompleti e che attendono da centinai di anni di essere portati a compimento.

Ahu Tongariki è l'ahu (il santuario) più sorprendente dell'isola, con 15 moai ancora allineati.

Ahu Te Pito Kura ha la statua più grande eretta su un ahu, il Paro moai (alto 10 metri, del peso di 85 tonnellate). Questo sito si trova accanto a una grande palla di pietra che è identificata come il centro del mondo (Te Pito o Te Henua).

15° giorno: Isola Di Pasqua

Isola Di Pasqua.jpg

Altra giornata a disposizione per svolgere le attività che non siete riusciti a realizzare nella giornata precedente o per effettuare una visita guidata (facoltativa e non inclusa) alla scoperta della leggenda dell'uomo Uccello e della cruenta sfida che gli abitanti dell'isola affrontavano un tempo per identificare il loro re.


Vi dirigerete verso il vulcano Rano Kau, per vedere il lago che si è creato nel suo cratere, e poi alla città cerimoniale di Orongo, con i suoi petroglifi. Da qui ammirate la vista dell'oceano che si perde tutto intorno a voi e le piccole isolette di Motu Nui, Motu Iti e Motu Kao Kao.

16° giorno: Isola Di Pasqua (volo) Santiago

Isola Di Pasqua (volo) Santiago.jpg

Oggi è tempo di dire Iorana (“arrivederci”) all'isola di Pasqua e ai suoi enigmi e di rientrare verso la terraferma.

Partenza con volo per Santiago. Arrivo in serata e trasferimento in hotel.


Pernottamento all'hotel Diego de Almagro**** (o similare). A disposizione la navetta aeroporto/hotel. 


17° giorno: Santiago (volo) Italia

Trasferimento all'aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia.

18° giorno: Rientro In Italia

Arrivo in Italia.


APPUNTI DI VIAGGIO



Tra le prelibatezze del Mercado Central di Santiago, dove troverete pesce freschissimo, vi sono anche i locos, una specie di grande lumaca di mare, servita di solito con maionese.


Il poeta premio Nobel Pablo Neruda era un grande viaggiatore, amante dell'arte e del bello. Le sue case (una a Valparaiso, una a Santiago e una a Isla Negra) sono veri e propri musei, costruiti in località panoramiche e concepite appositamente per stupire gli ospiti del poeta.



LA QUOTA INCLUDE



  • volo intercontinentale a/r con bagaglio da stiva
  • volo per l'isola di Pasqua a/r con bagaglio da stiva
  • volo low-cost Santiago-Calama a/r con bagaglio da stiva
  • volo low-cost Santiago-Balmaceda con bagaglio da stiva
  • trasferimenti da/per l'aeroporto a Santiago e all'isola di Pasqua
  • 15 pernottamenti con prima colazione (tranne all'isola di Pasqua)
  • noleggio auto Subaru Forester (o similare) con chilometraggio illimitato per la zona di Atacama
  • noleggio auto Kia Morning (o similare) con chilometraggio illimitato a Santiago
  • noleggio auto Nissan X Trail 2×4 (o similare) con chilometraggio illimitato a Balmaceda
  • guida professionale per il trekking a Cerro Castillo
  • escursione Capillas de Marmol
  • escursione laguna San Rafael
  • assicurazione spese mediche illimitate, bagaglio € 1000, infortunio € 50.000, responsabilità civile € 100.000, assistenza in viaggio


LA QUOTA NON INCLUDE



  • visite, ingressi, escursioni non menzionate
  • carburante, pedaggi, parcheggi
  • pranzi e cene (lunch box a disposizione durante le due escursioni in Patagonia)
  • mance
  • tasse di soggiorno da pagare in loco
  • biglietto d'ingresso al parco nazionale Rapa Nui (costo $ 80 a persona), da acquistare all'arrivo in aeroporto
  • assicurazione annullamento (facoltativa)
  • tutto quanto non espressamente indicato in “La quota include”


Costi



Quota per persona in camera doppia da € 3930

voli + 15 pernottamenti con colazione (tranne all'isola di Pasqua) + trasferimenti ed escursioni come da programma + noleggi auto + assicurazione


Il volo considerato parte da Milano, ma è possibile prevedere partenze anche da altri aeroporti. 


Il viaggio è totalmente personalizzabile: è possibile sostituire gli hotel, aggiungere escursioni in altre zone o ridurre la durata del viaggio.


Vuoi ricevere tutte le nostre offerte?
Iscriviti alla newsletter

Privacy

74 srl - P.IVA 04136790237 - [email protected]
Autorizzazione Agenzia Viaggi n. 4167 Provincia di Verona
Polizza RC Allianz Global Assistance n. 196646