USA

Fly And Drive Nel Profondo Sud Degli Stati Uniti: Musica E "via Col Vento"

Self Drive

Formula Volo + Soggiorno + Noleggio auto

14 giorni e 12 notti

Quotazioni disponibili da Marzo 2018 fino a Novembre 2018

America del Nord

USA

a partire da 2350 €


Cell. 338 6704905
Tel. 045 8341329
Email nuoviconfini@raccontidiviaggio.it

Sara Padovani

Il tuo consulente
Vedi i miei viaggi

(8 voti)


Un meraviglioso tour nel Sud degli Stati Uniti a tema Via col vento e musica blues. Un viaggio per veri appassionati.




PROGRAMMA


1° giorno: Italia (volo) Atlanta

Italia (volo) Atlanta.jpg Partenza dall'Italia. Arrivo ad Atlanta e ritiro dell'auto a noleggio. Trasferimento in hotel per il pernottamento.

2° giorno: Atlanta

Atlanta.jpg

Prima colazione e pasti liberi. Intera giornata da dedicare alla visita di Atlanta, capitale della Georgia, città natale di Martin Luther King ma anche sede dei Giochi Olimpici del 1996.

Tra le attrazioni ricordiamo il Georgia Aquarium (l'acquario più grande del mondo), il Coca Coca World, che celebra la bevanda nazionale inventata qui, la sede della CNN, dove potrete entrare nel vivo delle “news” all'americana, e soprattutto  la casa-museo di Margaret Mitchell. Qui la grande scrittrice scrisse il libro più letto al mondo dopo la Bibbia, Via col Vento. La villa, costruita nel 1899, è nella lista nazionale statunitense dei siti di interesse storico.

3° giorno: Atlanta - Jonesboro - Atlanta (30 Km)

 Atlanta - Jonesboro - Atlanta (30 Km).jpg

Prima colazione e pasti liberi. Intera giornata dedicata all'escursione a Jonesboro, 27 km a sud di Atlanta, città natale di Rossella O'Hara, dove ha sede il “Road to Tara Museum”. La stupefacente raccolta di cimeli legati al libro e al film è ospitata nell'antico Train Depot del 1867. Si ascolterà l'audioguida di Fred Crane, il Brent Tarleton del film, che guiderà alla scoperta di Tara, luogo fittizio della Plantation del film che si suppone si trovi a 10 km dalla città e alla quale si ispirò la Mitchell.

Jonesboro fu anche teatro di una cruenta battaglia durante la guerra civile con la caduta finale di Atlanta, decidendo così le sorti della nazione con la rielezione di Lincoln.

Una bella residenza da visitare è Stanley Oaks, una casa in stile neoclassico circondata da giardini, con la tipica grande cucina, che durante la guerra civile fu punto di riferimento sia per le truppe sudiste sia per quelle nordiste.

Rientro ad Atlanta per il pernottamento.

4° giorno: Atlanta - Augusta - Charleston (510 Km / 5h 5min)

 Atlanta - Augusta - Charleston (510 Km / 5h 5min).jpg

Prima colazione e pasti liberi. Partenza in direzione di Augusta, la seconda città più antica della Georgia e sede del Museo del cotone, che ripercorre la storia di questo prodotto che ha segnato così significativamente le vicende storiche americane.

Augusta è anche famosa perché ogni anno ospita il Masters Gold Tournament, uno degli eventi più importanti per i golfisti di tutto il mondo.

Al termine, proseguimento per  Charleston, la città più popolosa e più storica del South Carolina, un luogo da non perdere, con un centro storico prezioso caratterizzato da lunghe file di case alte e strette e dalle stuccature colorate, ornate da persiane in legno e ampie verande.

L'atmosfera è quasi caraibica, con le palme e il clima quasi tropicale che danno l'idea di trovarsi in qualche isola in mezzo all'oceano, mentre i cortili, i patii frondosi e i balconi di ferro ricordano il fascino romantico di New Orleans. Duramente messa alla prova sia dalla Rivoluzione americana sia dalla guerra civile, Charleston è una cittadina meravigliosa, non a caso viene chiamata “la gemma del Sud”.

Sistemazione nelle camere riservate in hotel per il pernottamento.

5° giorno: Charleston

Charleston .jpg

Prima colazione e pasti liberi. Intera giornata a disposizione per spingersi appena fuori Charleston e visitare le molte piantagioni che, con i loro edifici imponenti dall'ampio patio con colonne, ricordano un tempo andato che noi tutti abbiamo più volte visto rappresentato nei film.

Si potrà effettuare una sosta anche a Georgetown, che già nel lontano XVIII secolo era considerata il cuore di una rete di piantagioni di riso dove veniva prodotto il 40% del riso nazionale.

Rientro in hotel per il pernottamento.

6° giorno: Charleston - Savannah (175 Km / 2h)

Charleston - Savannah (175 Km / 2h).jpg

Prima colazione e pasti liberi. Partenza in direzione di Savannah, il gioiello del Sud.

Per cominciare si suggerisce un trolley tour, per avere una prima panoramica generale di questa meravigliosa cittadina, che, grazie alla sua atmosfera calda e al suo charme stile vecchio mondo fatto di piazze alberate ed edifici storici, attira visitatori da secoli.

Potrete poi  scegliere di fare un giro a bordo di una carrozza trainata da cavalli, attraverso le strade di antico ciottolato, godendovi la brezza che muove appena le fronde dei molti salici, senza dimenticare l'ottima cucina locale famosa nel mondo, dalla trattoria rustica che serve granchi, alla steak house rinomata o alla cucina fusion con influenze creole e cajun.

Pernottamentoa Savannah.

7° giorno: Savannah - Saint Augustine - Tallahassee (500 Km / 4h 50min)

Savannah - Saint Augustine - Tallahassee (500 Km / 4h 50min).jpg

Prima colazione e pasti liberi. Oggi si lascerà la Georgia per entrare nello stato della Florida e più precisamente a  St Augustine, il più antico insediamento europeo negli Stati Uniti continentali e il secondo più antico del continente americano dopo San Juan di Porto Rico. La città fu infatti fondata il 28 agosto 1565, giorno di Sant'Agostino, dall'ammiraglio spagnolo Pedro Menéndez de Avilés St Augustine ed è una popolare attrazione turistica per la ricca eredità architettonica dello Spanish Colonial Revival Style, così come l'architettura d'élite del XIX secolo.

Visita del Castillo de San Marcos, la più antica fortificazione europea negli Stati Uniti.

Proseguimento sino alla capitale della Florida, Tallahassee, una delle più piccole capitali di tutti gli Stati Uniti d'America, intrisa di fascino tipico del Sud.

L'orizzonte cittadino è dominato dal grattacielo del Campidoglio, alto 22 piani, eretto in cima a una ripida collina anticamente abbellita da una limpida cascata.

Visita di questa bella cittadina che ha un'atmosfera vivace e allegra, piena di locali, ristoranti, negozi e musica.

La maggior fonte di ricchezza è a nord della città, in corrispondenza delle ex piantagioni, oggi trasformate in redditizie riserve di caccia private. La più esclusiva è la Horseshoe Plantation, all'interno della quale abbondano cervi, daini e quaglie, frequentata in passato da Bing Crosby e dal duca di Windsor.  

Pernottamento a Tallahassee.

8° giorno: Tallahassee - Pensacola - New Orleans (620 Km / 5h 40min)

 Tallahassee - Pensacola - New Orleans (620 Km / 5h 40min).jpg

Prima colazione e pasti liberi. Partenza in direzione di Pensacola, una delle destinazioni turistiche più importanti della Florida. Fondata nel 1599, è sede di numerosi parchi federali.

Ripresa del viaggio e ingresso nello stato dell'Alabama. Sosta a Mobile, luogo unico che ha sventolato bandiera francese, inglese, spagnola, confederata e americana!

Proseguimento del viaggio verso la Louisiana e arrivo a New Orleans, la città più divertente ed entusiasmante del Sud degli Stati Uniti. Si trova sulle rive del fiume Mississippi ed è stata fondata il 1° novembre 1718 dagli uomini della Compagnia del Mississippi. Venne così chiamata in onore di Filippo II di Orleans, principe di Francia.

New Orleans è considerata una “città-mito”, ovvero una di quelle città che “si conoscono ancor prima di averle visitate”: il sapore particolare che la contraddistingue è francese e americano allo stesso tempo, e soprattutto “nero”, in quanto questo luogo ha ospitato per primo i neri provenienti dal Senegal che hanno contribuito moltissimo alla nascita e allo sviluppo della musica jazz.

Si consiglia di effettuare una crociera a ritmo di Jazz a bordo di un battello a vapore lungo il fiume Mississippi.

Pernottamento a New Orleans.

9° giorno: New Orleans

New Orleans.jpg

Prima colazione e pasti liberi. Intera giornata a disposizione per il proseguimento della visita individuale della città.

Esplorate la bellezza e l'atmosfera francese, passeggiate nel French Quarter, dove i balconi in ferro battuto si affacciano sulle piccole e caratteristiche strade ciottolate, entrate a curiosare nei deliziosi ristoranti e Dixieland Jazz Club.

In alternativa sarà possibile prenotare un'escursione facoltativa come il tour delle paludi dove vivono gli alligatori, oppure visitare una piantagione o gustare un brunch a ritmo di musica Jazz.

10° giorno: New Orleans - Baton Rouge - Natchez (275 Km / 2h 50min)

New Orleans - Baton Rouge - Natchez (275 Km / 2h 50min).jpg

Prima colazione e pasti liberi. Partenza per Baton Rouge, la capitale dello stato, e da lì proseguimento  per Natchez, il più antico insediamento lungo il fiume Mississippi, luogo che ha saputo preservare le antiche dimore del 1800 dell'epoca coloniale. Si suggerisce una sosta a Stanton Hall, la più spettacolare.

Questa è anche la patria delle noci pecan, vera specialità di Natchez esportata in tutto il paese, decisamente da gustare sia nella versione salata sia in quella dolce (molti piatti locali includono le noci pecan).

Pernottamento a Natchez.

11° giorno: Natchez - Valle Del Mississippi - Memphis (490 Km / 4h 45min)

Natchez - Valle Del Mississippi - Memphis  (490 Km / 4h 45min).jpg

Prima colazione e pasti liberi. Risalita della valle del fiume Mississippi fino a Memphis, conosciuta nel mondo come culla di molti generi musicali americani fra i quali blues, gospel e rock and roll. Fra gli artisti che hanno iniziato qui la loro carriera ci sono Johnny Cash, Elvis Presley (qui sepolto), Aretha Franklin, Justin Timberlake, Jerry Lee Lewis, Muddy Waters, Tina Turner, Otis Redding e molti altri. Il 4 aprile 1968 vi fu assassinato Martin Luther King.

Si suggerisce una visita panoramica della città, a partire da Beale Street, il cuore della scena musicale, e proseguimento sino al Museo dei Diritti Civili.

I fan del “Re del Rock & Roll” avranno l'opportunità di effettuare un'escursione a Graceland, la casa di Elvis Presley. 

Pernottamento a Memphis.

12° giorno: Memphis - Nashville (340 Km / 3h 20min)

Memphis - Nashville (340 Km / 3h 20min).jpg

Prima colazione e pasti liberi. Partenza in direzione di Nashville, capitale del Tennessee e patria della musica country. Nashville è infatti soprannominata “la città della musica” perché è la sede del Grand Ole Opry, un famoso programma radiofonico di musica country, della Country Music Hall of Fame e di molte case discografiche. Ha inoltre sede a Nashville una delle più grandi aziende produttrici di chitarre e bassi elettrici al mondo, la Gibson.

Pernottamento a Nashville.

13° giorno: Nashville - Atlanta (400 Km / 4h 10min) - Partenza Per L'italia

Nashville - Atlanta (400 Km / 4h 10min) - Partenza Per L'italia.jpg

Prima colazione libera. Partenza in direzione di Atlanta. Lungo la via del ritorno si suggerisce una sosta presso Marietta, per visitare il Museo di Via col Vento, che ospita una collezione di cimeli originali dei film, tra cui alcuni dei costumi usati nelle riprese, le sceneggiature, documenti, contratto e molto altro ancora.

Pranzo libero.

Arrivo ad Atlanta, riconsegna
dell'auto in aeroporto e partenza per l'Italia con volo di linea. Pasti e pernottamento a bordo.

14° giorno: Arrivo In Italia

Arrivo in Italia.


DESCRIZIONE STRUTTURA





APPUNTI DI VIAGGIO





LA QUOTA INCLUDE



  • Volo intercontinentale a/r in classe economica
  • Noleggio auto
  • 12 pernottamenti in hotel di categoria turistica


LA QUOTA NON INCLUDE



  • Tasse aeroportuali
  • Pasti e bevande
  • Mance
  • Ingressi
  • Assicurazione medico-bagaglio
  • Autorizzazione Esta (da richiedere online)
  • Assicurazione annullamento (facoltativa)
  • Tutto quanto non espressamente indicato in “La quota include”


Costi



Quota per persona in camera doppia € 2350

voli + noleggio auto + 12 pernottamenti


AREA RISERVATA

Privacy Policy
Cookie Policy

©2018 - 74 srl - P.IVA 04136790237 - booking@raccontidiviaggio.it