Irlanda

Irlanda On The Road

Self Drive

Formula Volo + Soggiorno

10 giorni e 9 notti

Quotazioni disponibili da Agosto 2023 fino a Maggio 2024

Europa

Irlanda

a partire da 1450 €

Cell. 338 6704905
Tel. 045 8341329
Email [email protected]

Sara Padovani

Il tuo consulente
Vedi i miei viaggi

(36 voti)

Un magico itinerario di 10 giorni nella terra più verde del mondo. Partendo da Dublino vi dirigerete verso sud. Avrete il tempo per conoscere cittadine come Kilkenny, Cork e Killarney, vi perderete nelle bellezze della penisola di Dingle e del Ring of Kerry esplorerete la regione più selvaggia e indomata dell'Irlanda: il Connemara fino a farvi togliere il fiato dalle scogliere di Moher. 


PROGRAMMA


1° giorno: Italia-dublino

Italia-dublino.jpg

Arrivo a Dublino e ritiro dell'auto. Proseguimento per il vostro hotel.

Il centro di Dublino si gira tranquillamente a piedi.

Se amate le biblioteche, Dublino offre una vasta scelta. La sua perla è indubbiamente l'università Trinity College; basti pensare che Jonathan Swift, Oscar Wilde, Bram Stoker e Samuel Beckett studiarono qui. Al suo interno la Old Library, una delle più affascinanti biblioteche del mondo (costo d'entrata € 14, consigliata la prenotazione per evitare le code).

Se invece volete visitare biblioteche antiche e particolari, potete andare alla biblioteca Chester Beatty (entrata gratuita), che conserva reperti e manoscritti molto antichi. Da non perdere, vicino alla St Patrick's Cathedral, la Marsh's Library (ingresso € 3), dove avrete la possibilità di ammirare volumi antichissimi, in un luogo suggestivo e fermo nel tempo.

Per gli appassionati di musica, Dublino è una vera mecca: da quasi tutti i pub, soprattutto nella zona di Temple Bar, la musica arriva fin sulle strade. E che musica!

Da segnalare la possibilità di visitare The Irish Rock 'n' Roll Museum, che ripercorre la storia del rock irlandese partendo dagli U2 fino a Rorhy Gallagher e molti altri.

Se vi piace la Guinness, potreste valutare l'idea di visitare la mitica fabbrica.

Pernottamento in hotel con colazione

2° giorno: Dublino- Wicklow- Kilkenny ( 2h40' Circa 214 Km)

Dublino- Wicklow- Kilkenny ( 2h40' Circa 214 Km).jpg

Oggi vi dirigerete a sud verso la contea di Wicklow, chiamata anche “giardino d'Irlanda” e quando la si visita è facile intuirne il motivo. Caratterizzata da meravigliose coste, laghi cristallini, montagne e strade completamente immerse nel verde, è un vero paradiso naturale.

Proseguite verso Glendalaugh, un sito monastico fondato nel VI secolo.

Luogo mistico con la sua Torre Rotonda, le chiese e il cimitero, è completamente immerso in un paesaggio naturale pazzesco fatto di montagne svettanti e laghi incantevoli.

Proseguendo verso nord, una visita alle cascate Powerscourtfall, le più alte in Irlanda, è d'obbligo.

Partenza verso Kilkenny, facendo una sosta alla tomba megalitica di Brownshill Dolmen, per scoprire come gli antenati irlandesi erano soliti seppellire i morti e celebrare il loro passaggio nell'aldilà.

Kilkenny è una storica cittadina sulle rive del fiume Nore un tempo fu capitale medievale dell'Irlanda. La cittadina offre il castello normanno più bello dell'isola.

Qui potrete anche visitare qualche bottega di prodotti tradizionali irlandesi di Kilkenny (come quello nel Kilkenny Design Centre per manufatti lavorati a maglia, vasellame e bicchieri) oppure provare una pinta di birra di Kilkenny nella stessa città in cui è prodotta. 

Pernottamento

3° giorno: Kilkenny - Cork (1h 49' 155 Km)

Kilkenny - Cork (1h 49' 155 Km).jpg

Dopo una bella colazione dirigetevi verso la meravigliosa rocca di Cashel, che domina la pianura di Tipperary per miglia e miglia. All'interno delle mura di pietra si vedono, tra l'altro, una torre circolare, la cattedrale, una cappella romanica del XII secolo, varie croci celtiche. 

La Rocca di Cashel è visitabile tutti i giorni dalle 09:00 alle 17:30 (ultimo accesso alle 16:45). La visita del luogo può essere condotta in autonomia, fatta eccezione per la Cormac's Chapel che è invece accessibile solo attraverso visite guidate in piccoli gruppi per ragioni di conservazione del bene. Il ticket per la Cormac's Chapel non è acquistabile online. Il nostro consiglio, quindi, è di acquistare i biglietti direttamente sul posto anche se dovrete mettere in conto un'attesa un po' più lunga per l'ingresso. 

Proseguite fino al castello di Cahir, che sorge su una piccola isola in mezzo al fiume Suir ed è uno dei castelli medievali meglio conservati. 

La terza tappa del vostro viaggio è l'Old Midleton Distillery ( possibilità di tour guidato da 75 min con degustazione) non compreso.

Arrivo a Cork nel tardo pomeriggio.

Pernottamento

4° giorno: Cork- Killarney- Killorglin (1h 43' 109 Km)

Cork- Killarney- Killorglin (1h 43' 109 Km).jpg

Dopo colazione partendo da Cork raggiungete il Castello di Blarney il quale ospita una delle attrazioni più magiche d'Irlanda: la leggendaria Blarney Stone.

Proseguite per il Killarney National Park un parco montano e lacustre, una Riserva della Biosfera di 10 mila ettari, abitato da querce e boschi e da una grande varietà di specie vegetali e animali.

Potrete partecipare a varie attività tra i quali gite in barca e trekking immersi nella natura.

Il cuore del parco è Muckross House, una bellissima dimora del XIX secolo, che sorge vicino alle sponde del lago di Muckross. Vale la pena visitare i giardini, le fattorie tradizionali, il laboratorio tessile Mucros Weavers e la produzione di ceramica di Mucros Pottery.

Prima di raggiungere Killarney fermatevi per uno scatto al Ross Castle risalente al XV secolo, e prendere la barca verso il Lord Brandon's Cottage, che solca le acque da sogno dei laghi inferiori e superiori. Da qui potete prendere un grazioso calesse trainato da pony e attraversare uno splendido passo di montagna fino al Kate Kearney's Cottage, dove gustare un pranzo al ristorante.

Pernottamento a Killorglin

5° giorno: Ring Of Kerry

Ring Of Kerry.jpg

Giornata dedicata alla scoperta del Ring of Kerry, un percorso circolare che si snoda tra montagne, scogliere e piccole baie, attraversando i villaggi di pescatori  come Glenbeigh e Waterville, una vera “città d'acqua”.

Sostate al Lady's View, il più spettacolare punto panoramico sui laghi Killarney. 

Potete scoprire la magia della Muckross House, del parco nazionale di Killarney e del parco nazionale di Muckross.

Alcune delle tappe imperdibili:

Ballinskelligs Castle

Casa-torre del XVI secolo, ormai diroccata, proteggeva la baia dai pirati e tassava le navi che entravano nella baia.

Rossbeigh strand

Lingua di terra di 3 km che si protende verso la penisola di Dingle. Per raggiungerla, oltrepassare il villaggio di Glenbeigh.

Ballycarbery Castle

Rovine, in gran parte ricoperte di vegetazione, di un castello nel bel mezzo della campagna irlandese. 

Cahergall Stone Fort

È uno dei tanti forti ad anello presenti sul suolo irandese, in posizione panoramica.

Valentia Island

Piccolo gioiellino tranquillo che si raggiunge in traghetto (con partenza da Reenard Point ed approdo a Knightstown) o tramite il comodo ponte di Portmagee.

Portmagee

Villaggio molto carino, situato nello stretto braccio tra Iveragh e Valencia Island

Skellig Ring

Una bellissima strada panoramica, molto stretta e tortuosa, che parte da Ballinskelligs e arriva a Portmagee.

Ballinskelligs Castle

Anche conosciuta come McCarthy Mór Castle, questa casa-torre del XVI secolo, ormai diroccata, proteggeva la baia dai pirati e tassava le navi che entravano nella baia.

Waterville

Località balneare e golfistica, Waterville era il luogo di villeggiatura prediletto da Charlie Chaplin, a cui infatti è dedicata una statua sul lungomare.

Derrynane beach

Spiaggia che alterna rocce, dune erbose e sabbia, con acqua cristallina, si dice tra le più belle in Irlanda.

Verso sera si torna a Killorglin per il pernottamento

6° giorno: Killorglin- Cliff Of Moher- Galway ( 4h 15' 270 Km)

Killorglin- Cliff Of Moher- Galway ( 4h 15' 270 Km).jpg

Oggi percorrerete la tratta più lunga del vostro viaggio.

Partite verso la contea di Clare, facendo una sosta prima al Desmond Castle e poi nella vicina Limerick per vedere una delle perle più preziose della città: l'Hunt Museum (aperto mar-sab 10-17, dom 11-17). Con un tour privato guidato potrete apprezzare l'affascinante collezione di John e Gertrude Hunt che, nel corso della loro vita, hanno raccolto un'incredibile varietà di manufatti e opere d'arte, tra cui opere di Picasso, Renoir e Gaugin, scudi dell'età del bronzo, campane monastiche e ninnoli romani.

Proseguite per una delle attrazioni più spettacolari lungo la Wild Atlantic Way: le Cliffs of Moher le quali, sono inserite nel Burren and Cliffs of Moher Unesco Global Geopark, che comprende un altopiano calcareo risalente a 330 milioni di anni fa, delimitato dalle onde impetuose e turbolente dell'oceano Atlantico.

Percorsi, piattaforme panoramiche e passeggiate lungo le scogliere regalano panorami mozzafiato sull'Atlantico.

Raggiungete infine il delizioso villaggio di Doolin, con pochissime case e vecchi cottage dal tetto di paglia e dai vivaci colori pastello ed infine prima di raggiungere Galway visitate Il Dolmen di Poulnabrone è uno dei più antichi e famosi dolmen irlandesi

Raggiungete Galway per il pernottamento

7° giorno: La Regione Del Connemara

La Regione Del Connemara.jpg

La penisola del Connemara è un'autentica bellezza

Vi dirigerete verso ovest fino alle spiagge meridionali del Connemara lungo la Wild Atlantic Way, la strada costiera più famosa d'Irlanda. Attraverserete boschi, paludi e villaggi di case con il tetto di paglia.

Fate una sosta al cottage dello scrittore Patrick Pearse, padre del nazionalismo irlandese, nel villaggio di Rosmuc, poi proseguirete per raggiungere Bothar na Scragoige, un vero gioiello del Connemara.

Fermatevi a Derrigimlagh Bog, una zona ricca di acquitrini e con vedute mozzafiato. Nella prima metà del XX secolo questo luogo fu un centro di comunicazione e aviazione a livello mondiale.

Si consiglia di andare a White Strand, una delle spiagge selvagge del Connemara. Altre due spiagge degne di essere visitate: la prima è Mannin Bay, dove è possibile ammirare l'oceano di un blu incredibilmente intenso, e l'altra è la Dog's Bay, una baia a forma di mezzaluna con una sabbia così bianca da essere quasi accecante.

Raggiungerete il piccolo centro di Clifden, proseguendo fino alla sorprendente strada costiera Sky Road, conosciuta in tutto il mondo per i tornanti e le curve mozzafiato, oltre che per gli strapiombi sull'oceano Atlantico.

Una sosta d'obbligo è all'abbazia di Kylemore, un edificio del XIX secolo in pietra calcarea e marmo con un meraviglioso parco verde Irlanda.

Concluderete il vostro tour percorrendo l'imponente complesso montuoso di Twelve Bens e il complesso montuoso di Maumturk, attraversando la splendida Inagh Valley.

Fermatevi ad l'imponente statua del Gigante del Connemara, prima di visitare il celebre ponte Quiet Man Bridge e rientrare a Galway.

8° giorno: Galway- Dublino (2h 24' 3h)

Galway- Dublino (2h 24' 3h).jpg

Partite verso Dublino con una sosta ad Athlone la cittadina è rinomata per la sua posizione sulle rive dello Shannon ed è un buon punto di sosta nell'attraversamento dell'Irlanda da est a ovest. Altra tappa è Il monastero di Clonmacnoise (in Irish Cluain Mhic Nóis che significa “Tenuta dei figli di Nós”) è situato nella omonima cittadina in Co. Offaly e costeggia anch'esso il fiume Shannon.

Arrivo a Dublino e resto della giornata a disposizione

9° giorno: Dublino-italia

Tempo da dedicare alla visita della città. Riconsegna dell'auto in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia.


APPUNTI DI VIAGGIO



Viaggiare in auto in Irlanda 

Sono la prima ad aver avuto timore del guidare nel senso opposto e so che tanti hanno timore e paure. Io sono qua per dirvi che è meno diffcile di quello che si pensi.

Si certo dovrete concentrarvi soprattutto quando imboccherete una rotonda ma, il poco traffico e la tranquillità del paesaggio vi aiuteranno molto e alla fine, vi ritroverete a non accorgervi della Guida ( o almeno non più di tanto).

Un grande aiuto è sicuramente la scelta di una macchina con cambio automatico

LIMITI DI VELOCITA'

Questo è un argomento parecchio bizzarro. Vi ritroverete in piccole strette e tortuose strade dove il limite massimo segnalato è 100 km orari comunque, in linea di massima, queste sono le regole

La regola è 50 km/h sulle strade urbane, 80 km/h sulle extra urbane, 100 sulle extra-urbane principali e 120 km/h in autostrada. 



LA QUOTA INCLUDE



  • voli A/R con bagaglio a mano da 10kg
  • tutti i pernottamenti con prima colazione
  • noleggio auto con chilometraggio illimitato
  • assicurazione medico bagaglio


LA QUOTA NON INCLUDE



  • tasse di soggiorno da pagare in loco
  • carburante, pedaggi, parcheggi
  • assicurazione annullamento (facoltativa)


Costi



Quota per persona in camera doppia da € 1450,00

volo + pernottamenti con colazione + noleggio auto + assicurazione

Il volo considerato è da Bergamo o Venezia, ma è possibile partire da altri aeroporti.


Newsletter subscription

Our monthly newsletter with a selection of the best posts

74 srl - P.IVA 04136790237 - [email protected]
Autorizzazione Agenzia Viaggi n. 4167 Provincia di Verona
Polizza RC Allianz Global Assistance n. 196646