Islanda

Islanda A 360˚

Self Drive

Formula Soggiorno + Noleggio auto

10 giorni e 9 notti

Quotazioni disponibili da Agosto 2018 fino a Novembre 2018

Europa

Islanda

a partire da 2510 €


Cell. 340 7439563
Tel. 045 8341329
Email laura@raccontidiviaggio.it

Laura Antoniolli

Il tuo consulente
Vedi i miei viaggi

(0 voti)


Un tour lungo la Ring Road che conduce intorno all'Islanda, con l'autonomia garantita da un viaggio self-drive e la sicurezza di un itinerario fatto di tappe misurate sull'esperienza diretta, per evitare eccessive ore di guida e per non perdere nessuna delle mete più consigliate dell'isola.




PROGRAMMA


1° giorno: Italia (volo) Keflavík - Reykjavík

Italia (volo) Keflavík - Reykjavík.jpg

Arrivo all'aeroporto di Keflavík. Ritiro dell'auto a noleggio e trasferimento in hotel per la vostra prima notte in Islanda.

Pernottamento a Reykjavík al 22 Hill Hotel (o similare).

2° giorno: Reykjavík - Golden Circle - Skógar/vík (320 Km)

Reykjavík - Golden Circle - Skógar/vík (320 Km).jpg

Oggi visiterete alcuni dei luoghi più interessanti e famosi dell'Islanda.

La vostra prima tappa sarà il parco nazionale di Thingvellir, Patrimonio mondiale dell'umanità Unesco, e una delle meraviglie geologiche del mondo.

Proseguite fino alla famosa area geotermale di Geysir per vedere il geyser di Strokkur, quindi fino alla cascata di Gullfoss.

Sulla strada lungo la costa incontrerete le cascate di Seljalandsfoss e Skógafoss, due fermate da non perdere. Si può camminare dietro Seljalandsfoss e a Skógar si trova un museo etnografico che mostra come si viveva in passato in Islanda.

Se avete tempo, nel pomeriggio, potete andare a Dyrhólaey, scogliera dove potreste avvistare le pulcinelle di mare.

Pernottamento nell'area di Vík/Skógar all'hotel Katla Hofdabrekka (o similare).

3° giorno: Skógar/vík - Höfn (260 Km)

Skógar/vík - Höfn (260 Km).jpg

Oggi potrete guidare attraverso l'impressionante distesa di sabbia nera di Myrdalssandur, il bel campo di lava Eldhraun e le immense pianure glaciali di Skeidararsandur, con una splendida vista sui ghiacciai di sbocco del grande Vatnajökull, il più grande ghiacciaio d'Europa.

Fate una sosta per assaporare le bellezze mozzafiato del parco nazionale di Skaftafell, un'oasi circondata da ghiacciai e sabbia nera con molte possibilità di escursioni, e della spettacolare laguna glaciale di Jökulsárlón (si può prenotare in loco una gita in barca di 30-40 minuti).

Pernottamento nella zona di Höfn all'Hali Country Hotel (o similare).

4° giorno: Höfn - Egilsstadir (270 Km)

Höfn - Egilsstadir (270 Km).jpg

Il viaggio di oggi vi porterà attraverso i fiordi orientali e i loro piccoli villaggi di pescatori e di alta montagna.

Si guida attraverso il tunnel Almannaskarð per raggiungere i villaggi Djúpivogur e Breiðdalsvík.

In Stöðvarfjörður si può visitare la Stone Collection di Petra, una delle più complete collezioni di minerali islandesi.

Pernottamento nella zona di Egilsstadir all'hotel Hallormsstadur (o similare).

5° giorno: Egilsstadir - Myvatn (320 Km)

Egilsstadir - Myvatn (320 Km).jpg

Al mattino si guida attraverso il paesaggio lunare degli altipiani Modrudalur fino alla possente Dettifoss, la cascata più potente d'Europa.

Continuate il vostro percorso ed esplorate Ásbyrgi, una gola a forma di ferro di cavallo, che con le sue impressionanti pareti rocciose e abbondante vegetazione è il luogo ideale per fare una passeggiata o un picnic.

Guidate lungo il suggestivo tratto di costa della penisola di Tjörnes fino ad arrivare nel villaggio di pescatori di Husavik, da dove potete prenotare una gita in barca per l'avvistamento delle balene.

Pernottamento vicino alla zona di Myvatn al Laxá Hotel (o similare).

6° giorno: Myvatn - Akureyri (140 Km)

Myvatn - Akureyri (140 Km).jpg

Oggi avrete tempo per esplorare le meraviglie della riserva naturale del lago Myvatn.

Sulla strada per Myvatn avrete la possibilità di dare uno sguardo alla pittoresca cascata Godafoss e alla zona geotermica Namaskard, dove troverete ribollenti pozze di fango e sibilanti sfiati di vapore. Da non perdere l'area Krafla, con il cratere Víti e la zona di Leirhnjúkur (piccola area geotermica e crateri circondati da campi di lava nera derivanti da una serie di eruzioni vulcaniche che hanno avuto luogo negli anni 1975-1984).

In seguito potrete azzardare una passeggiata fino alla cima del cratere Hverfjall o un tuffo in acqua geotermica delle terme naturali situati ad est del lago.

Ad Akureyri, la capitale del Nord, potrete passeggiare per la città, dare un'occhiata al giardino botanico, andare in piscina all'aperto, fare shopping, sedervi in un bar o in un ristorante.

Pernottamento nella zona di Akureyri all' Icelandair Hotel Akureyri (o similare).

7° giorno: Akureyri - Skagafjörður - Borgarfjörður (350 Km)

Akureyri - Skagafjörður - Borgarfjörður (350 Km).jpg

Oggi si guida attraverso il Skagafjörður, nel Nord-Est dell'Islanda. Questa regione è famosa per l'allevamento dei cavalli.

Riservate del tempo per visitare il Museo Glaumbær, una delle fattorie dal tetto di torba meglio conservate d'Islanda.

Continuate a guidare attraverso la brughiera Holtavörðuheiði, nel Sud-Ovest dell'Islanda.

Raggiungete il Borgarfjörður e visitate le splendide cascate di Hraunfossar, dove l'acqua scorre da sotto un campo di lava nel fiume sottostante, Reykholt, e Deildartunguhver, la più grande sorgente termale di Islanda (in termini di produzione di acqua al secondo).

Pernottamento nella zona Borgarfjörður all'Hamar Icelandair Hotel (o similare).

8° giorno: Borgarfjörður - Snaefellsnes (120 Km)

Borgarfjörður - Snaefellsnes (120 Km).jpg

Oggi esplorerete le meraviglie naturali della penisola Snaefellsnes, che è nota per lo splendido parco nazionale Snaefellsjökull e per il ghiacciaio Snaefell, che domina la regione.

Guidate attraverso la parte nord della penisola passando per Stykkishólmur, un villaggio di pescatori magnificamente situato di fronte alla baia Breiðafjörður. Da Stykkishólmur avrete la possibilità di ammirare le innumerevoli isole ed esplorare la natura e l'avifauna unica di Breiðafjörður.

Pernottamento nella zona di Snaefellsnes all'Arnarstapi Hotel (o similare).

9° giorno: Snaefellsnes - Reykjavík - Keflavík (330 Km)

Snaefellsnes - Reykjavík - Keflavík (330 Km).jpg

L'itinerario di oggi vi porta attraverso campi di lava e fertili campi coltivati. Guidate all'interno della penisola di Snaefellsnes, esplorate il cratere Eldborg e il villaggio di Arnarstapi, dove colonne di basalto sono state erose dalle martellanti onde. Ci sono anche le scogliere ricoperte di uccelli, casa di gabbiani e sterne artiche.

Ritorno a Reykjavík. Trascorrete la vostra ultima serata in città prima di trasferirvi nei pressi dell'aeroporto di Keflavík, dove pernotterete al Bed and Breakfast Keflavík Airport Hotel (o similare).

10° giorno: Keflavík (volo) Italia

Keflavík (volo) Italia.jpg

Trasferimento in aeroporto, dove rilascerete l'auto entro l'orario stabilito. Check-in e imbarco sul volo di rientro.


DESCRIZIONE STRUTTURA



Le sistemazioni sono combinazione di hotel, guesthouse, summer hotel e fattorie appartenenti alla categoria comfort con bagno privato, ossia la categoria più elevata tra quelle disponibili per questo tipo di proposta.

Su richiesta è possibile quotare lo stesso itinerario con altre soluzioni di pernottamento:
– sistemazioni Economy – con bagno in comune;
– sistemazioni Economy – con bagno privato.



APPUNTI DI VIAGGIO



A voi la scelta del periodo ideale per la partenza, a seconda che preferiate le lunghissime giornate primaverili o le interminabili notti invernali, siate in cerca delle pulcinelle di mare o dell'aurora boreale.

————————————————————–

Il 90% del vostro percorso si svolge sulla Ring Road o Road n. 1, che è per la maggior parte del tracciato asfaltata o, nei casi peggiori, battuta. Considerate una strada provinciale italiana e avrete una buona approssimazione di quello che vi aspetta in termini di fondo stradale. Quando si parla di fondo battuto, non si parla di fuoristrada, ma di fondo stradale compattato, privo di rivestimento in asfalto.

Il limite di velocità è di 90 km/h sui tratti asfaltati e di 80 km/h sui tratti battuti (si scende ai 50 km/h nei centri abitati, ma si tratta di pochi e brevissimi tratti rispetto al tracciato principale che vi riguarda), per cui considerate tempi di circa un'ora e un quarto per percorrere un centinaio di chilometri.

L'itinerario non permetterà di effettuare tappe in stile trekking o escursionistico, ma sono del tutto praticabili camminate da 45 minuti fino a un paio d'ore in alcune località.

————————————————————–


Qualche consiglio pratico:

1. vestirsi a strati partendo dalla maglietta a mezze maniche sino ad arrivare a una giacca a vento, per far fronte all'estrema variabilità del meteo islandese;

2. ideale la giacca a vento con guscio esterno wind-stopper e impermeabile separabile;

3. una calzatura da escursionismo alta è l'ideale per potersi spostare in ambienti variabili;

4. inutile l'ombrello a causa del vento, preferite completo impermeabile o poncho;

5. se disponete di bastoncini da escursionismo telescopici, portateli con voi;

6. il lago Myvatn è conosciuto anche come il “lago dei moscerini”, in quanto nella stagione estiva, in funzione delle condizioni di umidità e temperatura, le aree circostanti sono infestate da nuvole di questi insetti, che non pungono ma sanno essere fastidiosi; se disponete di retina per il viso, potreste apprezzare il fatto di averla con voi; la si trova a un prezzo irrisorio nei negozi di articoli sportivi o da escursionismo;

7. rispettate i cartelli che trovate sui sentieri: gli islandesi non sono abituati a mettere barriere o catene per bloccare gli accessi e i passaggi pericolosi, ma li troverete sempre indicati, quindi rispettate le segnalazioni;

8. è vietato abbandonare i tracciati sia in auto sia a piedi e raccogliere piante e fiori, il tutto a tutela dell'ambiente; il rischio è di venire multati;

9. tenete sotto controllo con regolarità durante il viaggio i siti che forniscono indicazioni meteorologiche e di sicurezza stradale. 



LA QUOTA INCLUDE



  • volo a/r
  • tasse aeroportuali (l'importo può variare fino all'emissione dei biglietti)
  • 9 pernottamenti in sistemazione comfort con bagno privato con prima colazione
  • noleggio auto Toyota Land Cruiser (o similare) 4WD con chilometraggio illimitato, gps e guidatore aggiuntivo
  • libretto dettagliato di viaggio in lingua italiana in versione elettronica
  • assicurazione medico-bagaglio


LA QUOTA NON INCLUDE



  • spese di servizio per ritiro/consegna dell'auto all'aeroporto circa € 39 totali da pagare in loco al momento del ritiro
  • carburante, pedaggi, parcheggi
  • pasti e bevande
  • escursioni e attività opzionali
  • mance
  • assicurazione annullamento (facoltativa)
  • tutto quanto non espressamente indicato in “La quota include”


Costi



Quota per persona in camera doppia da € 2510

volo + nolo auto + 7 pernottamenti con colazione

 

Possibilità di altre soluzioni di pernottamento:

1. sistemazioni Economy – con bagno in comune

2. sistemazioni Economy – con bagno privato


AREA RISERVATA

Privacy Policy
Cookie Policy

©2018 - 74 srl - P.IVA 04136790237 - booking@raccontidiviaggio.it