Italia

Matera, Bari, Alberobello: Cultura, Natura, Sapori E Profumi

Divertimento

Formula Volo + Soggiorno + Noleggio auto

5 giorni e 4 notti

Quotazioni disponibili da Gennaio 2019 fino a Gennaio 2020

Europa

Italia

a partire da 642 €

Cell. 338 2315748
Tel. 045 8341329
Email [email protected]

Morena Salvalaggio

Il tuo consulente
Vedi i miei viaggi

(0 voti)

Soggiorno a Matera per esplorare questa città e i dintorni (laghi di Monticchio, Bari, i trulli di Alberobello), dove cultura e tradizione si incontrano con sapori e profumi della terra del vulcano. 


Sarete impegnati con visite e degustazioni in cantina, e un corso di cucina tradizionale locale.


PROGRAMMA


1° giorno: Città Di Partenza (volo) Bari - Matera (65 Km / 1h)

Città Di Partenza (volo) Bari - Matera (65 Km / 1h) .jpg

Partenza con volo per Bari. Arrivo all'aeroporto e ritiro auto a noleggio.


Se l'orario lo permette, potete fare un primo giro nella città di Bari.


Trasferimento a Matera per il pernottamento.


2° giorno: Matera - Cantine Del Notaio - Laghi Di Monticchio - Matera (260 Km / 3h 20min)

Matera - Cantine Del Notaio - Laghi Di Monticchio - Matera (260 Km /  3h 20min).jpg

Raggiungete la zona del Vulture. Questo maestoso vulcano spento, che nutre sulle sue pendici vigne di Aglianico e ulivi secolari, è il custode di un territorio ricco di storia, arte, ricchezze naturali e paesaggistiche.


Visita in cantina del Notaio con escursione alle grotte Francescane e degustazione dell'Aglianico del Vulture.

Una realtà vitivinicola da non perdere assolutamente, ha ottenuto il premio speciale Gran Vinitaly 2018 ed è nominata “cantina dell'anno” della guida 5StarWines the Book.

Chi dirige e indirizza l'azienda è Gerardo Giura Trabbocchetti, che con la sua professionalità ha valorizzato l'Aglianico del Vulture, unendo tradizione, innovazione, storia e cultura del territorio.


A pochi chilometri dalla cantina potete raggiungere i laghi di Monticchio, nati dalle profondità del vulcano, un capolavoro della natura dove si possono ammirare i resti dell'abbazia di Sant'Ippolito, il noto monastero di San Michele, fondato dai Benedettini prima dell'XI secolo, con i suoi affreschi rupestri, che si trova in posizione elevata rispetto alla pianura del lago Piccolo, il lago Grande, dove si cela la farfalla notturna di specie unica per l'Europa: la bramea di Harting; dalle sponde del lago potete invece ammirare la ninfea comune (Nymphaea alba).


Rientro a Matera. Si consiglia di cenare alla Cantina della Bruna, locale molto tipico in una grotta scavata nei Sassi.

3° giorno: Matera

Matera .jpg

Mattinata dedicata a una tradizionale lezione di cucina pratica: imparerete a cucinare come un locale in una casa tipica nel quartiere centrale di Matera, con un aiuto pratico da parte di uno chef.

Entrerete nella casa dello chef e cucinerete piatti tradizionali italiani, pasta fatta a mano, cibo semplice e gustoso fatto con ingredienti genuini e locali.

Scoprirete che cosa mangiano veramente i locali, come gli piace ordinare i sapori e apprezzarne uno. Insomma, preparatevi a vivere un'esperienza autentica.


Ecco alcuni esempi di piatti che preparerete e assaggerete.

Come aperitivo, se è estate, fichi e ricotta: proverete i fichi dolci con la migliore ricotta che si trova in città.

Il piatto principale potrà essere uno dei seguenti piatti caldi per le persone che vogliono veramente provare il gusto dei singoli ingredienti freschi: spaghetti e sapori di mare, cioè spaghetti e cozze con i migliori pomodori di Matera (speriamo quelli dell'orto dello chef), olio d'oliva locale e peperoncino; tagliatelle con gamberetti e carciofi, con tagliatelle fresche fatte a mano; risotto ai frutti di mare e carciofi, che mescola un sapore di mare con i deliziosi carciofi; spaghetti alla carbonara, uno dei simboli della cucina italiana, nella ricetta originale; pennette all'arrabbiata, un assaggio di pasta italiana con salsa di pomodoro fresco, aglio, prezzemolo e peperoncino.

Seguirà un secondo piatto con pesce o pollo secondo le vostre preferenze.


Raggiungete poi Pietrapenta, dove potrete ammirare la più antica e suggestiva testimonianza dell'arte rupestre del Mezzogiorno d'Italia: la cripta del Peccato Originale, una grotta adibita a chiesa nel IX secolo a.C. dai monaci benedettini completamente affrescata e definita la “Cappella Sistina” della pittura parietale rupestre.

La cripta è ubicata tra i vitigni dell'azienda Dragone, la storica cantina che si consiglia di visitare per una degustazione di vino e olio della produzione Dragone.

Potete cenare qui, è una delizia, hanno un servizio eccezionale.

4° giorno: Matera - Bari - Alberobello - Matera (130 Km / 2h)

Matera - Bari - Alberobello - Matera (130 Km / 2h) .jpg

Raggiungete Bari, da dove alle ore 10:00 partirete per un interessante tour guidato di tutta la giornata, per scoprire le meraviglie delle città di Bari, Matera e Alberobello, 3 autentici gioielli del Sud Italia.


All'inizio del tour andrete alla scoperta del capoluogo pugliese, Bari, una città da sempre devota e incline al commercio grazie alla sua posizione strategica sul mar Adriatico, che in passato le ha permesso di diventare un ponte tra Oriente e Occidente.

Visita della basilica di San Nicola e della cattedrale di San Sabino a Bari Vecchia.

Andrete poi nel centro della città nuova, dove potrete ammirare il teatro Petruzzelli e il teatro Margherita.

Farete una passeggiata lungo le vie dello shopping più famose di Bari, tra cui via Sparano, via Argiro e corso Cavour.


Il tour prosegue con la visita della cittadina di Alberobello, dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco e famosa per i trulli, le tipiche costruzioni coniche in pietra a secco.

Oltre ai trulli, potrete visitare la città, il Museo del Trullo Sovrano, l'interno di alcuni trulli e un negozio di prodotti tipici.


Da Alberobello viaggerete poi fino a Matera, anch'essa Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco e capitale europea della cultura, dove potrete ammirare il duomo e il centro storico con i famosi Sassi.


Al termine della visita farete ritorno a Bari, dove l'arrivo è previsto intorno alle 17:00.


Lungo il tragitto verso Matera si consiglia di visitare la cantina Terra Jovia a Gioia del Colle, in una casa padronale della fine del XVIII secolo in Borgo San Vito, con una degustazione del Primitivo.


Arrivati a Matera si consiglia di cenare al ristorante Dedalo sensi sommersi, scolpito all'interno di una roccia dall'atmosfera davvero suggestiva.

5° giorno: Matera - Bari (65 Km/ 1h) - Partenza

Matera - Bari (65 Km/ 1h) - Partenza.jpg

Se il tempo lo permette, lungo la strada verso l'aeroporto fate tappa ad Altamura, che fa parte del Gal Terre di Murgia (finalizzato a promuovere lo sviluppo integrato, endogeno e sostenibile delle aree rurali).

Girovagate nel suo centro storico con la forma perfettamente circolare, visitate la cattedrale, unicum architettonico in stile romanico del 1232 commissionata da Federico II di Svevia.


Altra particolarità da visitare è il Pulo, una dolina di origina carsica sotto forma di voragine e che si è creata dal continuo convogliarsi delle acque in quel punto. Il diametro del Pulo è di circa 500 metri e la sua profondità massima di 75 metri.


Trasferimento all'aeroporto di Bari e restituzione dell'auto in tempo utile per il volo di rientro.


DESCRIZIONE STRUTTURA



HOTEL RESIDENCE SAN GIORGIO MATERA***


Dall'hotel, che si trova a 300 m dalla chiesa di San Giovanni Battista e a 900 m dalla chiesa di San Pietro Caveoso, è possibile raggiungere a piedi, in meno di 5 minuti, sia i Sassi e il parco delle chiese rupestri di Matera sia il convento di Sant'Agostino.


Le camere sono dotate di cassaforte, tv a schermo piatto, Wi-Fi gratuito.

Le pulizie sono eseguite tutti i giorni.


La colazione a base di specialità locali viene servita tutti i giorni dalle ore 6:00 alle ore 12:00.


A disposizione: accesso gratuito a internet ad alta velocità (cablato), servizio di lavanderia/lavaggio a secco, deposito bagagli, parcheggio (a pagamento).



APPUNTI DI VIAGGIO



Questo tour è costruito su misura e concepito per chi, come me, ama l'arte culinaria, la più nobile delle bevande, l'identità culturale italiana e la natura. Può essere effettuato tutto il periodo dell'anno.


In veste di sommelier spendo due parole sui vini che potrete degustare.


L'Aglianico del Vulture Superiore è docg dal 2010 ed è chiamato il Barolo del Sud; è l'unica docg della Basilicata. 

È un vino rosso austero e generoso e al tempo stesso regala una grande personalità, dal colore granato, al naso è fragrante, e il profumo di fragole e lampone inebria; al palato è asciutto, sapido e armonico.

Il vitigno è autoctono ed è stato portato in Italia dai Greci; successivamente i Romani lo chiamarono “Ellenico” e lo usavano per tagliare il Falerno. Nel XV secolo sotto la denominazione degli Aragonesi prese il nome attuale di Aglianico.


La storia del Primitivo di Gioia del Colle doc si perde nella notte dei tempi. In passato veniva utilizzato per tagliare i vini del Nord e quindi rinforzarli. Oggi vanta una prestigiosa collocazione nel panorama enologico. Alla Casa Bianca, per esempio, si beve regolarmente questo vino con un'ordinazione consistente tutti gli anni.

È un vino rosso rubino, tendente al viola e al granato se affinato, fine; l'aroma è leggero e gradevole al palato. Una particolarità: si differenzia dal Primitivo di Manduria proprio nella vinificazione, in quanto per disciplinare il Gioia del Colle è solo in purezza, mentre per il Manduria sono consentiti altri tipi di uve.


Non si tratta di un viaggio per soli appassionati di vino o cibo, ma è destinato a qualsiasi coppia o gruppo che desideri arricchirsi di cultura grazie alla magnificenza e la suggestione di questi luoghi. 



LA QUOTA INCLUDE



  • volo a/r
  • tasse aeroportuali (l'importo può variare fino all'emissione dei biglietti)
  • 4 pernottamenti con prima colazione
  • noleggio auto con chilometraggio illimitato
  • assicurazione medico-bagaglio


LA QUOTA NON INCLUDE



  • mance
  • eventuali tasse di soggiorno da pagare in loco
  • assicurazione annullamento (facoltativa)
  • tutto quanto non espressamente indicato in “La quota include”


Costi



Quota per persona in camera doppia da € 642

volo + 4 pernottamenti con colazione + noleggio auto + visita guidata e corso cucina coma da programma 


Il volo considerato è da Milano, ma è possibile partire da altri aeroporti.


AREA RISERVATA

Privacy Policy
Cookie Policy

©2018 - 74 srl - P.IVA 04136790237 - [email protected]