Nepal

Nepal Low-cost: Templi, Trekking E Safari Al Chitwan

Tour

Formula Volo + Tour

13 giorni e 11 notti

Quotazioni disponibili da Ottobre 2019 fino a Settembre 2020

Asia

Nepal

a partire da 2160 €

Cell. 3497556247
Tel. 045 8341329
Email [email protected]

Valeria Salvai

Il tuo consulente
Vedi i miei viaggi

(6 voti)

Un viaggio privato con autista e con un'attenzione particolare al prezzo, lungo i luoghi imperdibili del Nepal: la valle di Kathmandu, il safari al parco Chitwan e Pokhara, con il suo lago in cui si specchia il massiccio dell'Annapurna. Qui è previsto anche un breve trekking su questo “gigante”. 


PROGRAMMA


1° giorno: Italia (volo) Kathmandu

Italia (volo) Kathmandu.jpg

Partenza dall'Italia con volo per Kathmandu. Pasti e pernottamento a bordo.


2° giorno: Kathmandu

Kathmandu.jpg

Accoglienza in aeroporto all'arrivo, trasferimento in albergo e tempo a disposizione per il riposo o per un primo approccio individuale con la capitale.

Girate tra le trafficate strade di Thamel, ammirate i templi che spuntano a ogni angolo e assaggiate i primi momo (ravioli ripieni).


Pernottamento all'hotel Moon Light (o similare).

3° giorno: Kathmandu - Chitwan (5h)

Kathmandu - Chitwan (5h).jpg

Colazione in hotel. Trasferimento in auto verso il parco nazionale di Chitwan, dal significato letterale di “cuore della giungla”, complesso ecosistema creato per preservare l'enorme patrimonio floro-faunistico dell'area.


Nel pomeriggio escursione a dorso di elefante nella giungla, dov'è possibile scorgere, nel folto dell'erba, rinoceronti, cervi, cinghiali, scimmie, antilopi e, in caso di particolare fortuna, la tigre, feroce e magnetica.


Alla sera spettacolo di danze locali.


Pernottamento (2 notti) presso Jungle safari Lodge/Rhino Residency (o similare) con trattamento di pensione completa.


4° giorno: Chitwan

Chitwan.jpg

Colazione in hotel. Intera giornata di attività nel parco scortati da ranger: bird-watching o un emozionante percorso in canoa sul fiume Rapti, dove i coccodrilli si immergono silenziosi (attività a scelta, soggette a pagamento e non incluse).

5° giorno: Chitwan - Pokhara (4,5h)

Chitwan - Pokhara (4,5h).jpg

Colazione e partenza per Pokhara, incantevole cittadina ai piedi del massiccio dell'Annapurna, fino a pochi anni fa centro commerciale per le carovane che scendevano dal Tibet e oggi meta turistica di grande richiamo per la dolcezza del clima e la bellezza del paesaggio.


Tempo a disposizione per una passeggiata o un rilassante giro in barca sul lago Phewa.


Pernottamento al Dandelion / Queens Park (o similare).

6° giorno: Pokhara - Phedi - Dhampus - Australian Camp

Pokhara - Phedi - Dhampus - Australian Camp.jpg

Da Pokhara un tragitto in auto di 45 minuti vi porterà a Phedi, punto di avvio del trekking che vi vedrà salire a Dhampus (1650 metri) fino all'Australian Camp (5-6 ore).

Da Phedi il percorso è ripido, sino al villaggio di Dhampus (1 ora e 45 minuti). Da qui godrete di bellissime viste sul massiccio dell'Annapurna. 

Il villaggio in sé è bellissimo e vi consentirà anche di vivere l'accoglienza nepalese e di approfondire la cultura rurale.

Da qui in un'ora sarete all'Australian Camp, che si affaccia sull'Annapurna Sud, Hiunchuli, Machhapuchhre e Lamjung Himal.


Pernottamento in una Tea House (sorta di rifugio).


NB Per motivi logistici il trekking potrebbe subire modifiche.

7° giorno: Australian Camp - Dhampus - Pokhara (5-6h)

Australian Camp - Dhampus - Pokhara (5-6h).jpg

Sveglia presto al mattino per godere dell'alba sui monti.


Il trekking oggi discende verso Kande e Naudanda. Dal villaggio di Naudanda si prosegue con un percorso pianeggiante fino a Sarangkot, famoso punto panoramico, da cui potrete vedere alcuni massicci della catena Himalayana e il lago di Pokhara dall'alto (1700 metri).


Tempo e nuvole permettendo, da Sarangkot si possono osservare i seguenti colossi: Annapurna (8091 m), Manasalu (8165 m), Ganesh Himal (7446 m), Dhaulagiri (8167 m), Machhapuchare (la montagna sacra) e altre 25 vette che superano i 6000 metri.


Rientro a Pokhara e pernottamento (2 notti) presso il Queens Park / Batika Classic / Dandelion (o similare).


8° giorno: Pokhara

Pokhara.jpg

Dopo colazione giro in barca sul lago Phewa, al centro del quale sorge un piccolo tempio, frequente meta di pellegrini e pescatori.


Visita della città vecchia e delle David's Falls, cascate che pare derivino il nome da uno sfortunato turista che, secondo la leggenda, vi precipitò trascinando con sé la compagna.


Successivamente, sosta al villaggio dei rifugiati tibetani, per ascoltare la loro storia e bere con loro un tè con burro di yak.


Rientro a Pokhara per il pernottamento.

9° giorno: Pokhara - Kathmandu (7h)

Pokhara - Kathmandu (7h).jpg

Lunga giornata di trasferimento verso Kathmandu. All'arrivo in città, tempo a disposizione per esplorare in libertà il suo centro storico.


Pernottamento al Moon Light Hotel (o similare).

10° giorno: Kathmandu - Nagarkot (1h)

Kathmandu - Nagarkot (1h).jpg

Dopo colazione, mattina a disposizione per visitare ancora il centro di Kathmandu.


Nel pomeriggio, in auto, arriverete a Nagarkot, a 2300 metri di altezza.

Nagarkot è praticamente la finestra del Nepal. Da qui si può vedere gran parte della catena himalayana e, nelle giornate limpide, anche il monte Everest.

Non perdetevi il tramonto e l'alba sui monti: quando il sole colore di rosa le montagne innevate, illuminandole poco a poco.


Pernottamento a Nagarkot all'hotel Himalayan Villa (o similare) per poter ammirare l'alba da qui.

11° giorno: Nagarkot - Kathmandu (1h)

Nagarkot - Kathmandu (1h).jpg

Dopo aver ammirato l'alba, si ritorna verso la valle di Kathmandu.

Lungo il percorso, una deviazione vi consentirà di ammirare Kirtipur, una delle cittadine più antiche di tutta la valle.

Kirtipur è ricca di templi buddisti e lo stupa Cilancho ha una rilevanza storica. Ammirate lo stupa Bianco, che svetta davanti al cielo blu, e lasciatevi sopraffare dalla calma e dalla pace del luogo.


Prima del tramonto visiterete il sacro stupa buddhista di Swayambhunath (Monkey Temple), uno dei più antichi del mondo, situato in posizione dominante sulla cima di una collina a ovest della città. Una scalinata di 300 gradini e in cima, spettacolare, il tempio dai grandi occhi di Buddha dipinti sui quattro lati; tutt'intorno i mulini da preghiera e una miriade di scimmie.


Pernottamento (2 notti) al Moon Light /Marshyangdi (o similare).


12° giorno: Kathmandu

Kathmandu.jpg

Non potete lasciare il Nepal senza una visita alla Durbar Square di Kathmandu. Con i suoi numerosi palazzi e templi, era il fulcro della vita sociale, politica e religiosa della città.

Se sarete fortunati, potrete anche ammirare la Dea Bambina (Kumari), che viene scelta ogni volta dopo una lunga serie di prove, alcune delle quali anche piuttosto “cruente”. Ricordatevi che filmare o fotografare la Dea vivente è proibito. 


Prendete una guida sul posto per conoscere e approfondire la complessa religiosità del paese, con il suo mix di induismo e buddismo, e la struttura della piazza: il numero di edifici storici è così elevato che è difficile capire la funzione di ognuno di essi.


Lasciate poi il caotico centro di Kathmandu per ammirare l'immenso stupa di Boudhanath, un luogo molto suggestivo anche per chi è poco religioso.

Al momento della preghiera centinaia di buddisti tibetani, molti ancora con i vestiti tradizionali, camminano intorno allo Stupa (rigorosamente in senso orario) con la loro ruota di preghiera. 


L'autista vi porterà poi alla Durbar Square di Patan (Patrimonio Unesco), forse una delle 3 Durbar Square più fotografate del Nepal. 

La piazza offre un bellissimo esempio di architettura newari, che raggiunse il suo culmine sotto la dinastia Malla. 


Poi visiterete il piccolo villaggio di Khokana, a 6 km da Patan. La città è famosa per la produzione di olio di senape e sarà possibile vedere gli abitanti alle prese con le loro attività quotidiane: mondare e schiacciare i semi di senape.

Come in tutto il Nepal, anche questo villaggio offre un bellissimo tempio (Shree Rudrayani). 


Da qui, dopo una bella passeggiata che vi consentirà di ammirare la vita rurale nei campi, arriverete a Bungamati.

La vita a Bungamati scorre lenta: si tratta di un villaggio newari del XVI secolo, dai vicoli stretti che non consentono il passaggio delle auto, elemento che contribuisce a rafforzare la sensazione di un vero e proprio tuffo nel passato. 

Visitate il tempio di Ganesh e il Machhindranath Temple.

Lungo la strada principale incontrerete anche una scuola e, se sarete fortunati, i bambini vi chiederanno di entrare a visitare le loro classi e a giocare con loro.


Rientro in città per il pernottamento.

13° giorno: Kathmandu (volo) Italia

Dopo colazione, salutate il vostro autista che vi accompagnerà in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia.


APPUNTI DI VIAGGIO



Che cosa sono i momo? Si tratta del piatto tipico nepalese, onnipresente in ogni ristorante. Sono ravioli ripieni di carne o verdure, molto simili a quelli cinesi al vapore.

Il luogo di origine è il Tibet, e da lì si sono diffusi in Nepal, Bhutan e Ladakh. Li troverete anche per strada: è sicuramente il più popolare street food del luogo.


Sul territorio nepalese si trovano ben 8 delle 14 montagne che superano gli 8000 metri. Da Pokhara (e in particolare dal punto panoramico di Sagarkot) si apre una magnifica visuale sia sull'Annapurna sia sul Dhaulagiri.



LA QUOTA INCLUDE



  • volo a/r con bagaglio da stiva
  • tasse aeroportuali (l'importo può variare fino all'emissione dei biglietti)
  • 11 pernottamenti con prima colazione
  • pensione completa a Chitwan e durante il trekking
  • assistenza di personale all'arrivo e alla partenza
  • trasferimenti come da programma in auto con autista
  • guida parlante Inglese durante il trekking e 1 portatore
  • safari a dorso di elefante al Chitwan (non obbligatorio)
  • assicurazione spese mediche illimitate, bagaglio € 1000, infortunio € 50.000, responsabilità civile € 100.000, assistenza in viaggio


LA QUOTA NON INCLUDE



  • visto per il Nepal (30 dollari), acquistabile in arrivo all'aeroporto (portare con sé 2 fototessere)
  • visite ed escursioni non menzionati
  • ingressi ai siti
  • guide per la visita ai siti principali (facoltative)
  • mance
  • eventuali tasse di soggiorno da pagare in loco
  • costo supplementare per guida parlante inglese durante le visite a Kathmandu e Pokhara € 130 a persona
  • assicurazione annullamento (facoltativa)
  • tutto quanto non espressamente indicato in “La quota include”


Costi



Quota per persona in camera doppia da € 2160 

volo + 11 pernottamenti con colazione + pasti e cene come da programma + tour con autista e visite come da programma + guida e portatore per i giorni di trekking + assicurazione


Il viaggio è totalmente personalizzabile: è possibile cambiare le tappe e la durata e scegliere sistemazioni di livello differente.


NB Durante il trekking, i visitatori dovranno pagare il consumo di elettricità (per l'acqua calda, per caricare il cellulare o la macchina fotografica). La zona dell'Annapurna è parco nazionale e la produzione e il consumo di elettricità è limitato e razionato.
I turisti dovranno altresì pagare in caso di acquisto di acqua bollita per riempire le proprie borracce. 


Vuoi ricevere tutte le nostre offerte?
Iscriviti alla newsletter

Privacy

74 srl - P.IVA 04136790237 - [email protected]
Autorizzazione Agenzia Viaggi n. 4167 Provincia di Verona
Polizza RC Allianz Global Assistance n. 196646