Francia

Normandia: Scogliere, Castelli, Case A Graticcio E Relax In Spiaggia

Self Drive

Formula Volo + Soggiorno + Noleggio auto

12 giorni e 10 notti

Quotazioni disponibili da Marzo 2022 fino a Marzo 2023

Europa

Francia

a partire da 1490 €

Cell. 339 5636029
Tel. 045 8341329
Email [email protected]

Valentina Caccavale

Il tuo consulente
Vedi i miei viaggi

(47 voti)

Un tour individuale in auto alla scoperta della Normandia, con i paesini caratterizzati dalle case a graticcio, imponenti scogliere, castelli diroccati, fari e le sconfinate spiagge sabbiose dello sbarco, ricche di storia. Infine, qualche giorno di relax sulla costa e una breve visita di Parigi.


PROGRAMMA


1° giorno: Italia (volo) Parigi - Rouen (140 Km / 2h 10min)

Italia (volo) Parigi - Rouen (140 Km / 2h 10min).jpg

Partenza da Milano con volo per Parigi. All'arrivo, ritiro dell'auto a noleggio e partenza per Rouen, la città dove fu uccisa Giovanna D'Arco, precisamente nella piazza di Vieux-Marché, dove oggi sorge l'Église Sainte-Jeanne-d'Arc.

Chiamata anche “la città dei cento campanili”, Rouen vi stupirà con le sue innumerevoli chiese e con le caratteristiche case a graticcio.


Pernottamento a Rouen al Best Western Plus Hotel de Dieppe 1880**** (o similare).

2° giorno: Rouen - Fécamp - étretat - Honfleur (135 Km / 2h)

Rouen - Fécamp - étretat - Honfleur (135 Km / 2h).jpg

Prima colazione in hotel. Oggi potete visitare la Côte d'Albâtre (Costa d'Alabastro), un tratto costiero sulla Manica che si estende per circa 100 km da Étretat a Dieppe. Il paesaggio è caratterizzato da alte scogliere bianche a picco su lunghe e strette spiagge di sassi e ghiaia.


Raggiungete Fécamp, una graziosa cittadina portuale un tempo conosciuta per la pesca al merluzzo. Non accontentatevi di ammirare la scogliera dal basso; in auto potete facilmente arrivare sopra, dove non c'è nulla, se non prati, pale eoliche e qualche cavallo. C'è inoltre un immenso bunker visitabile con guida, se capitate nei giorni di apertura.


Proseguite per la perla della Costa d'Alabastro, Étretat, dove si staglia la falesia d'Aval, con il celebre arco della Manneporte, una gigantesca volta di roccia alta 90 metri.

Potete passeggiare sulla spiaggia e imboccare uno dei due sentieri che conducono l'uno sulla falesia d'Aval e l'altro su quella di Amont (raggiungibile anche in auto).


Andate verso sud e, attraversando il Pont de Normandie, raggiungete Honfleur, una cittadina che vi sorprenderà con il caratteristico Vieux-Bassin.

Il centro storico è caratterizzato da stradine acciottolate, case a graticcio, piccole boutique, hotel di charme e ristoranti tipici.


Pernottamento a Honfleur all'hotel Best Western Le Cheval Blanc – Vieux Port*** (o similare).

3° giorno: Honfleur - Spiagge Dello Sbarco - Bayeux (150 Km / 2h 50min)

Honfleur - Spiagge Dello Sbarco - Bayeux (150 Km / 2h 50min).jpg

Sword Beach – Juno Beach – Gold Beach – Arromanches-les-Bains – Longues-sur-Mer – Omaha Beach


Prima colazione in hotel. La giornata sarà dedicata alle spiagge dello sbarco in Normandia del 6 giugno 1944, per un tuffo nella storia.


Non perdetevi le meravigliose Sword Beach, Juno Beach e Gold Beach.


Se volete vivere le sensazioni dello sbarco, andate ad Arromanches, dove potete prendere la navetta fino Arromanches 360°: qui è possibile assistere a una proiezione di circa mezzora, durante la quale, in una sala circolare, vengono proiettati su tutto il perimetro filmati originali.


Proseguite per Longues-sur-Mer, dove potete fare una passeggiata tra le postazioni militari e lungo la scogliera.


Raggiungete poi Omaha Beach, con il monumento ai caduti parzialmente in acqua.


Immancabile una visita al cimitero americano di Colleville-sur-Mer, una distesa di croci bianche disseminate su un immenso prato verde.


Infine andate a Bayeux, dove, oltre al bel centro storico medievale che si sviluppa attorno alla cattedrale, potrete ammirare il famoso Arazzo (fine XI secolo), un immenso ricamo su un tessuto di lino lungo 70 m che racconta la conquista dell'Inghilterra da parte di Guglielmo il Conquistatore e la battaglia di Hastings.


Pernottamento a Bayeux all'Hotel de Brunville*** (o similare); parcheggio € 12 al giorno.

4° giorno: Bayeux - Sainte-mère-église - Gatteville-le-phare - Cap De La Hague - Baie D’écalgrain - Nez De Jobourg - Dunes De Biville - Saint-germain-sur-ay (240 Km / 3h 50min)

Bayeux - Sainte-mère-église - Gatteville-le-phare - Cap De La Hague - Baie D’écalgrain - Nez De Jobourg - Dunes De Biville - Saint-germain-sur-ay (240 Km / 3h 50min).jpg

Dopo la prima colazione in hotel, partenza verso la penisola del Cotentin, che si estende nel canale della Manica.


Fate una breve sosta a Sainte-Mère-Église, teatro dell'operazione Overlord nella notte tra il 5 e il 6 giugno 1944, quando la cittadina vide “piovere” paracadutisti sul borgo e nei dintorni. Il soldato John Steele rimase impigliato con il paracadute al campanile della chiesa, dove oggi è stato posizionato, a ricordo, un manichino. Questo episodio fu reso celebre dal film Il giorno più lungo.


Proseguite verso il faro di Gatteville. Potete salire per godere di una bella vista sulla costa, ma soprattutto fate attenzione quando siete sulla spiaggia: facilmente avvisterete una foca solitaria nuotare vicino a riva.


Raggiungete il punto più a nord della penisola, Cap de la Hague, dove il paesaggio ricorda molto l'Irlanda, con i prati verdi e i muretti a secco (non ci sono pecore però, ma mucche!).


Se è una bella giornata, merita fare un salto alla baia di Ecalgrain, una spiaggia sabbiosa meravigliosa dove potete fare un bagno.


Prossima tappa Nez de Jobourg, altre scogliere ma paesaggio totalmente diverso, più aspro e roccioso.


Infine raggiungete le Dunes de Biville: attraverso una serie di dolci dune sabbiose ricoperte da bassi arbusti, arriverete all'immensa spiaggia sabbiosa, dove potrete ammirare il velocissimo fenomeno del cambio di marea.

Anche qui, se il meteo è favorevole, potete fare un bagno.


Ripartite verso sud, percorrendo sempre la strada lungo la costa, che vi regalerà begli scorci.


Pernottamento a Saint-Germain-sur-Ay presso La Ferme des Mares, The Originals Relais – Relais du Silence (o similare).

5° giorno: Saint-germain-sur-ay - Le Mont-saint-michel (105 Km / 1h 30min)

Saint-germain-sur-ay - Le Mont-saint-michel (105 Km / 1h 30min).jpg

Dopo la prima colazione al relais, raggiungete la celebre Mont-Saint-Michel: lasciata l'auto nel parcheggio, potete decidere di raggiungere il borgo a piedi (circa 3,5 km) oppure con il bus navetta gratuito o su un carro trainato da cavalli (a pagamento).

Passeggiate all'interno della cittadella e verificate gli orari delle maree, in modo da vederla sia con l'alta sia con la bassa marea.


Pernottamento a Le-Mont-Saint-Michel all'hotel Mercure Mont Saint Michel**** (o similare).

6° giorno: Le Mont-saint-michel - Caen (125 Km / 1h 30min)

Le Mont-saint-michel - Caen (125 Km / 1h 30min).jpg

Dopo la prima colazione in hotel, dedicate ancora un po' di tempo a Mont Saint-Michel, per vedere come cambia aspetto la mattina, poi andate a Caen e visitate la città.


Da non perdere assolutamente l'abbazia delle Donne, l'abbazia degli Uomini e il castello.

L'abbazia delle Donne, costruita tra il 1060 e il 1080 dalla regina Matilde, è la controparte dell'abbazia degli Uomini. La chiesa della Trinità (XI secolo-XII secolo) è un bell'esempio di arte romanica; degna di nota la cripta con il soffitto a volta che poggia su 16 colonne ravvicinate.

L'abbazia degli Uomini fu fatta costruire nel 1066 da Guglielmo il Conquistatore per riconciliarsi con il Vaticano, che lo rimproverava di aver sposato la principessa delle Fiandre, sua lontana cugina. Iniziata in stile romanico, fu completata nel XIII secolo in stile gotico. Questo capolavoro architettonico colpisce per l'eleganza delle linee, tra romanico, gotico e maestosità classica delle abitazioni conventuali.

Anche il castello fu fatto erigere da Guglielmo il Conquistatore. Fu danneggiato dai bombardamenti del 1944 e restaurato dopo la guerra. Oggi ospita il Museo di Belle Arti di Caen e il Museo di Normandia, la Sala dello Scacchiere e la chiesa di San Giorgio.


Potete poi fare un giro nel pittoresco quartiere di Vaugueux, dove visse la famiglia di Edith Piaf.

A pranzo potete scegliere uno dei tanti ristoranti che offrono cucina tipica e tradizionale in un'atmosfera amichevole.


Da vedere anche l'hotel d'Escoville (sede dell'Ufficio del Turismo), uno dei palazzi più tipici del primo Rinascimento a Caen, e la chiesa di San Pietro, che colpisce per il lusso del suo ornamento.


Nel cuore della città sorge il Jardin des Plantes (orto botanico), che deve la sua originalità a Gallard de la Ducquerie, professore della facoltà di Medicina di Caen, che nel 1689 acquistò un giardino e lo riempì di piante rare.

Oggi è un'area di gioco e relax, dove si possono scoprire oltre 2000 specie diverse.


A cena potete scegliere uno dei tanti ristoranti nel centro storico di Caen.

Pernottamento a Caen all'hotel Inspiration by Balladins Caen Mémorial*** (o similare).

7° giorno: Caen - Cabourg - Deauville (80 Km / 1h 20min)

Caen - Cabourg - Deauville (80 Km / 1h 20min).jpg

Dopo la prima colazione in hotel, partite verso la costa, fino a Cabourg e poi a Deauville.


Cabourg è una rinomata località balneare nota per la sabbia fine della lunga spiaggia (4 km) e per l'atmosfera Belle Époque.

Le ville dell'alta borghesia e dell'aristocrazia parigina di inizio XX secolo conferiscono un fascino particolare alla cittadina, organizzata intorno al Casinò e al Grand Hotel, con le vetrate che Marcel Proust descrive in Alla ricerca del tempo perduto.


Deauville è una bella località balneare, caratterizzata da eleganti ville ispirate all'architettura europea.

Qui si tiene il Festival del cinema americano: non perdetevi le mitiche planches, una sorta di passerella di tavole con le cabine dedicate alle star del cinema americano.

A Deauville scoprirete molte strutture singolari: il Centro Internazionale, sepolto sotto terra per rispettare il paesaggio; l'ippodromo, risalente al 1864; lo stabilimento di vendita cavalli Elie-de-Brignac, che, nonostante la sala dell'anfiteatro sia utilizzata anche come auditorium, rimane l'ultimo punto vendita di Deauville per i cavalli; la Breloque, la casa di Eugène Boudin, precursore dell'Impressionismo che ha reso famosi i cieli della Normandia; la villa Strassburger, Monumento Storico, che affascina con il suo piano terra in mattoni e pietra a scacchi e il piano superiore in legno; il Casinò, con le luci che brillano sul lungomare; lo stabilimento balneare, che si estende in gallerie e bacini decorati con mosaici.


Pernottamento (3 notti) a Deauville alla Villa Odette (o similare).


Nota Possibilità di pernottare a Cabourg, a seconda della struttura scelta.


Villa Odette (Deauville)

Villa Odette si trova nel centro di Deauville, a 10 minuti a piedi dalla spiaggia.

Le 11 camere sono dotate di frigorifero, tv a schermo piatto con canali via satellite, connessione internet gratuita wireless e via cavo, cassaforte e scrivania. I bagni dispongono di vasca e set di cortesia gratuiti. Le pulizie sono eseguite tutti i giorni. La colazione a buffet è disponibile tutti i giorni dalle ore 7:30 alle ore 10:30.

Servizi: quotidiani gratuiti nella hall, personale poliglotta, parcheggio su prenotazione a pagamento (€ 10 al giorno). L'hotel dispone di una spa con piscina coperta e sauna.

8° giorno: Deauville

Deauville.jpg

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata al relax in spiaggia.

9° giorno: Deauville

Deauville.jpg

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata al relax in spiaggia.

10° giorno: Deauville - Parigi (200 Km / 2h 30min)

Deauville - Parigi (200 Km / 2h 30min).jpg

Prima colazione in hotel. Partenza per Parigi.


Dopo aver lasciato l'auto all'hotel, prendete la metro e raggiungete l'Île de la Cité, dove merita fare una visita all'interno della Sainte-Chapelle (da prenotare in anticipo) e dove sorge la cattedrale di Notre Dame.

Attraversate il Pont au Change sulla Senna e camminate una ventina di minuti fino al Centro Pompidou.

Passeggiate nei dintorni e trovate un ristorantino per la cena.


Pernottamento (2 notti) a Parigi all' Aparthotel Adagio paris Centre Tour Eiffel**** (o similare).


Aparthotel Adagio Paris Centre Tour Eiffel**** (14 Rue Du Theatre)

L'hotel si trova nel XV arrondissement, a un quarto d'ora a piedi dalla torre Eiffel e a 5 minuti dalla più vicina stazione della metropolitana, che in poco più di 10 minuti vi porterà fino a Notre Dame.

I 375 monolocali e appartamenti, tutti climatizzati, sono dotati di cucina con frigorifero e piano cottura, area soggiorno con tv lcd a schermo piatto con canali via satellite, Wi-Fi gratuito, telefono, cassaforte e scrivania. La colazione a buffet è disponibile tutti i giorni dalle ore 7:30 alle ore 10:00.

Servizi: reception attiva 24 ore su 24, quotidiani gratuiti nella hall, servizio di lavanderia/lavaggio a secco, parcheggio (a pagamento), una piscina coperta e una palestra.

11° giorno: Parigi (8 Km A Piedi / Circa 2h)

Parigi (8 Km A Piedi / Circa 2h).jpg

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita di Parigi.

In un giorno potete vedere (dall'esterno) i principali monumenti della città, a patto di indossare scarpe comode e aver voglia di camminare.


Andate a piedi al Campo di Marte e alla torre Eiffel, poi attraversate i giardini del Trocadéro.


Da lì raggiungete l'Arc de Triomphe (20 minuti a piedi oppure 10 minuti di metro).

Spalle all'Arco di Tronfo, imboccate l'Avenue des Champs-Élysées e preparatevi a una bella camminata fino a Place de la Concorde, poi al Jardin des Tuileries e infine al museo del Louvre, con la famosa piramide.


Prendete la metropolitana e andate all'Opéra Garnier, che merita una visita all'interno (da prenotare in anticipo).

Lì accanto troverete le famose Galeries Lafayette. Fate un giro all'interno, per vedere lo spettacolare atrio, e salite fin sulla cima, da dove si gode di una bella vista sui tetti di Parigi.


Con la metro potete poi raggiungere il quartiere Le Marais, dove potrete ammirare la bella Place des Vosges e gironzolare in cerca di un bel ristorantino per la cena.

12° giorno: Parigi (volo) Italia

Parigi (volo) Italia.jpg

Prima colazione in hotel. Ultime ore a disposizione per visitare Parigi.

Potete prendere la metro e andare a Montmartre per vedere la basilica del Sacro Cuore e per gironzolare nel quartiere.


Rientro in hotel per prendere i bagagli e l'auto e trasferimento all'aeroporto in tempo utile per il volo di rientro.


DESCRIZIONE STRUTTURA



Per questo viaggio sono stati scelti hotel 3/4* di standard elevato.

Per chi vuole ridurre i costi, possiamo sostituirli con strutture più semplici, senza che questo comprometta la bellezza del viaggio.



LA QUOTA INCLUDE



  • volo a/r con bagaglio in stiva
  • tasse aeroportuali (l'importo può variare fino all'emissione dei biglietti)
  • noleggio auto Opel Corsa (o similare) con chilometraggio illimitato
  • assicurazione medico-bagaglio


LA QUOTA NON INCLUDE



  • carburante, pedaggi, parcheggi
  • tasse di soggiorno da pagare direttamente in hotel
  • assicurazione annullamento (facoltativa)
  • tutto quanto non espressamente indicato in “La quota include”


Costi



Quota per persona in camera doppia da € 1490

volo + noleggio auto + 11 pernottamenti con colazione + assicurazione


Il volo considerato è un low-cost da Milano, ma è possibile partire da altri aeroporti.


Il viaggio è totalmente personalizzabile, sia per quanto riguarda l'itinerario sia per gli hotel.


Vuoi ricevere tutte le nostre offerte?
Iscriviti alla newsletter

Privacy

74 srl - P.IVA 04136790237 - [email protected]
Autorizzazione Agenzia Viaggi n. 4167 Provincia di Verona
Polizza RC Allianz Global Assistance n. 196646