Portogallo

Portogallo E Azzorre: Alla Scoperta Dell'autenticità E Del Suo Cuore Vulcanico

Divertimento

Formula Volo + Soggiorno + Noleggio auto

15 giorni e 14 notti

Quotazioni disponibili da Marzo 2019 fino a Marzo 2020

Europa

Portogallo

a partire da 1500 €

Cell. 338 2315748
Tel. 045 8341329
Email [email protected]

Morena Salvalaggio

Il tuo consulente
Vedi i miei viaggi

(3 voti)

Un tour alla scoperta dell'autenticità di una terra ricca di tradizione, folklore e natura. Portogallo e Azzorre con le città di Lisbona, Porto e le località di Sintra, Cabo da Roca, Faro (Algarve), Evora, Castello de Vide, Nazarè, Fatima e l'isola di San Miguel nelle Azzorre. 


PROGRAMMA


1° giorno: Italia (volo) Lisbona

Italia (volo) Lisbona .jpg

Partenza dall'Italia con volo per Lisbona, ritiro dell'auto a noleggio e trasferimento in hotel.


Se avete tempo, fate un primo giro a Lisbona.


Pernottamento (4 notti) a Lisbona all'Hotel Gat Rossio*** (o similare).

2° giorno: Lisbona

Lisbona.jpg

La giornata sarà impegnata per visitare i quartieri di Lisbona.

Portatevi sempre la macchina fotografica, sono molti i luoghi suggestivi e ricchi di fascino, e le strade vecchie con uno stile d'altri tempi si prestano a essere immortalate in magnifici scorci vintage.


Tappa obbligata all'Oceanário de Lisboa per un'esperienza davvero unica, alla torre di Belem, alla cattedrale, alla chiesa di Sant'Antonio e alla piazza do Comércio, la più famosa.


Dedicatevi poi a una passeggiata a Ribeira das Naus e ammirate il tramonto per arrivare nel Princip Real, zona esclusiva per le residenze del XIX secolo. Godetevi un aperitivo e una cena a base di specialità locali.


Un salto finale al Bairro Alto, il quartiere del divertimento notturno, dove tantissimi bar, locali notturni e discoteche sono aperti fino all'alba.

3° giorno: Lisbona - Sintra - Lisbona (60 Km / 1h)

Lisbona - Sintra - Lisbona (60 Km / 1h).jpg

Raggiungete Sintra. Se amate i luoghi insoliti, le mete bizzarre e, perché no, il surf, Sintra è perfetta!


Sintra è una piccola cittadina circondata da un bosco a pochi chilometri dal mare, oggi Patrimonio UnescoLord Byron la definì la città più bella del mondo, il dolce paradiso”.


In estate è molto affollata, in inverno è silenziosa e solitaria. I suoi magnifici edifici storici, tra i quali lo spettacolare e imperdibile Palàcio da Pena, all'interno del parco nazionale di Sintra-Cascais, vi ammalieranno.

Non perdetevi un'escursione al parco che si divide in due zone.


La zona agricola è coltivata ad alberi da frutta e vitigni, dove è possibile visitare i vigneti e degustare vini della zona chiamata Colares.


Poi c'è la zona con spiagge, scogliere e dune, famosa per la forza e la dimensione delle onde, che diventano ancora più spaventose durante i mesi freddi, ottime per i surfisti, gli unici “matti” a fare il bagno nell'Atlantico durante l'inverno.

Praia Grande è la spiaggia più nota.


Mica male per una sola tappa, no? 

4° giorno: Lisbona - Cabo Da Roca - Lisbona (80 Km / 1h 30min)

Lisbona - Cabo Da Roca - Lisbona (80 Km / 1h 30min).jpg

Raggiungete Cabo da Roca, particolarmente affascinante e luogo preferito dal poeta Luís Vaz de Camões, uno dei luoghi più selvaggi del Portogallo.


Si tratta di una falesia scoscesa di 140 metri a picco sull'Atlantico, il punto più occidentale d'Europa, dove i lusitani venivano ad adorare la Luna e che Camões descrisse come il luogo dove finisce la terra e comincia il mare.


Il vento è notevole, ma arrivare fino a qui merita il viaggio: prati verdi ricoperti di erica si gettano nel mare impetuoso. Un vero spettacolo! Affacciandovi scoprirete in lontananza la costa frastagliata e contorta che sembra uscita da un quadro tanto è pittoresca. Non ci sono parole per descrivere questo angolo di natura selvaggia che incanta da secoli i visitatori.

5° giorno: Lisbona - Faro (algarve) - (280 Km / 2h 20min)

Lisbona - Faro (algarve) - (280 Km / 2h 20min).jpg

Proseguite in direzione Faro nella regione dell'Algarve. Dominata dagli Arabi dal 711 al 1250, questa regione conserva un fascino moresco nella sua architettura e nella cucina locale.


Grazie al clima mite tutto l'anno, al suo splendido mare cristallino alla bellezza dei suoi paesaggi, l'Algrave è meta da non perdere assolutamente. Ha circa 300 km di costa dove potrete godere le più belle spiagge del paese, Praia da IIha de Cabanas e Praia do Barril sono tra le più suggestive.


Se raggiungete la cittadina di Olhao potete prendere un'imbarcazione e raggiungere l'llha da Armona dove la natura regala uno spettacolo memorabile.


Visitate la città vecchia di Faro capoluogo dell'Algrave all'interno delle antiche mura arabe, di particolare interesse l'Arco da Vila, la Sé (la Cattedrale) e qualche museo.


Pernottamento al Faro Boutique Hotel*** (o similare).

6° giorno: Faro (algarve) - Evora (225 Km / 2h 30m)

Faro (algarve) - Evora (225 Km / 2h 30m).jpg

Partite con destinazione Evora, dichiarata Patrimonio dell'Unesco, sicuramente una della città più belle del Portogallo.


All'interno della cinta muraria, si snoda una ragnatela di stretti vicoli trasversali dai nomi bizzarri, come vicolo del Malrasato, via del Santo della Contessa e piazza del Signore dei Terremoti. Le case bianche con patii lastricati e terrazze merlate la rendono simile a una medina araba.


Di particolare interesse il tempio di Diana di epoca romana.


L'università possiede un armonioso chiostro rinascimentale in stile italiano con meravigliosi azulejos.


Pernottamento a Evora all'Hotel Dom Fernando*** (o similare).

7° giorno: Evora - Castelo De Vide (120 Km / 1h 30min)

Evora - Castelo De Vide (120 Km / 1h 30min).jpg

Raggiungete Castelo de Vide, di origine araba e romana.


Questo luogo è dominato da un meraviglioso castello; vi sembrerà di fare un salto nel Medioevo grazie all'intreccio dei suoi stretti vicoli con le case imbiancate a calce e le cornici gotiche di portali. Passeggiare tra le viuzze decorate di fiori è un vero incanto.


Salite sul tetto della polveriera e sul forte di Sao Roque: la vista è davvero incredibile, rimarrete stupefatti.


Pernottamento a Castelo de Vide all'Hotel Sol e Serra*** (o similare).

8° giorno: Castelo De Vide - Nazaré (200 Km / 2h 10min)

Castelo De Vide - Nazaré (200 Km / 2h 10min).jpg

Dirigetevi a Nazaré, un borgo marinaro davvero pittoresco.


Ammirerete i pescatori con i tipici berretti neri che rammendano le reti, i buoi che tirano in secca le barche, le mogli sedute agli angoli della strada con variopinti foulard in testa, gonne a balze e zoccoli, gigantesche porzioni di gamberi e granchi nei ristorantini di pesce e coloratissime tende da spiaggia per ripararsi dal forte vento.


Visitate il santuario. 


Passeggiate lungo la veduta panoramica sull'oceano, il punto con le onde più alte dell'Atlantico.


I vicoli stretti e in discesa, le falesie e i tramonti mozzafiato la rendono una meta imperdibile.


Pernottamento (2 notti) a Nazaré all'Hotel Mare*** (o similare).

9° giorno: Nazaré - Fatima - Nazaré (115 Km / 1h 30min)

Nazaré - Fatima - Nazaré (115 Km / 1h 30min).jpg

Arrivate a Fatima, città celebre a livello religioso, che offre il noto santuario e le cappelle che rappresentano la vita di Gesù.

Iniziate la visita dalla Cova da Iria, dove si trova la cappella delle apparizioni nella quale è conservata la statua della Madonna, per giungere alla grande basilica dove troverete le tombe dei tre pastorelli.

Non perdetevi una cosa davvero particolare: l'accensione dei ceri. Vengono gettati in un grande braciere dei ceri a forma di parti del corpo (gambe, piedi e persino bambolotti di cera) come ex voto; in questo modo si espande nell'aria un mix di odore particolare e fumo.


Spostatevi poi a Aljustrel, dove potrete visitare la casa natale dei fratelli Francisco e Giacinta oltre a quella di Lucia a Valinhos, luogo famoso per l'apparizione del 19 agosto 1917. 

10° giorno: Nazaré - Porto (195 Km / 1h 50min)

Nazaré - Porto (195 Km / 1h 50min).jpg

Partite per Porto, conosciuta fuori dal Portogallo anche come Oporto, è una città in cui discoteche e ristoranti si fondano armonicamente con cattedrali, chiese e musei. Lungo le numerose stradine acciottolate, che formano l'antico quartiere Ribeira fino alla grande piazza del quartiere Trindade, troverete un gran numero di caffè in cui rilassarvi dopo aver scoperto a piedi i numerosi pendii.


Fate visita alla stazione ferroviaria di Sao Bento, riccamente decorata con i tipici azulejos. Tegole rosse ricoprono i tetti delle case, mentre le piastrelle di ceramica decorate con disegni blu e bianchi ricoprono numerose splendide facciate, creando così bellissimi giochi di colore.


Negli ultimi decenni, inoltre, si è assistito a una rinascita della città: gli edifici, le strade e le piazze sono stati tirati a lucido, e sono stati effettuati accurati lavori di restauro.


Pernottamento (2 notti) a Porto all'Hotel Aliados*** (o similare).

11° giorno: Porto

Porto.jpg

Giornata dedicata alla visita di Porto.


Visitate il centro, con la torre Dos Clerigos, la cattedrale, la chiesa di San Francesco e fate shopping lungo la via di Santa Caterina con visita del famoso Caffè Majestic.


Passeggiando lungo la riva del Douro scoprirete numerose cantine del vino famoso di Porto e i tipici battelli Rabelos. 


Vicino all'Avenida dos Aliados si trova una delle zone più vitali e popolari della città, il Mercado do Bolhao, dove dal 1914 si vende carne, pesce, frutta, fiori e molti altri prodotti. 


Dall'altro lato del fiume Douro troverete la città di Vila Nova de Gaia, casa del vino liquoroso Porto.


Nella parte ovest, invece, scoprirete il distretto di Foz, situato alla foce del fiume Douro: è un delizioso luogo dove trascorrere momenti piacevoli, come passeggiate rilassanti, degustazioni di vino e deliziose esperienze culinarie.


Porto non vi deluderà.

12° giorno: Porto (volo) Ponta Delgada

Porto (volo) Ponta Delgada.jpg

Trasferimento all'aeroporto di Porto e restituzione dell'auto in tempo utile per il volo verso l'isola di São Miguel, nelle Azzorre.


All'arrivo, ritiro dell'auto a noleggio e trasferimento in hotel a Ponta Delgada.


Le Azzorre, un paradiso naturalistico nel bel mezzo dell'oceano Atlantico, offrono uno scenario unico al mondo per la bellezza naturale e i paesaggi emozionanti, in uno degli ultimi paradisi naturalistici d'Europa.

Le nove isole principali, oltre a diversi isolotti, formano l'arcipelago delle Azzorre, regione autonoma del Portogallo, da molti ritenuto essere ciò che resterebbe del mitico continente di Atlantide.


Pernottamento (3 notti) a Ponta Delgada alla Casa da Ilha*** (o similare).

13° giorno: São Miguel

São Miguel.jpg

Sull'isola principale di São Miguel si trovano numerosi laghi cristallini di origine vulcanica, come il lagoa do Fogo (“laguna del Fuoco“), e il vulcano Furnas con le sue sorgenti di acque calde un tempo caldere.


Gustatevi la “cucina naturale”: i locali preparano un incredibile stufato cotto in una buca nel terreno.


Andate alla piantagione di tè Gorreana, la più antica dell'isola (fondata nel 1883), dove è possibile assaggiare più tipi di tè.


In tutta l'isola potrete ammirare tipici villaggi di pescatori dove si conservano antichissime tradizioni, immense vallate e rigogliose vegetazioni di fiori che crescono durante tutto l'anno.


Potrete sbizzarrirvi facendo trekking nei diversi sentieri di montagna, e dedicarvi al whale watching, l'osservazione del passaggio delle balene, con una crociera di 3 ore.


Merita una visita anche il Museo Carlos Machado.

14° giorno: São Miguel

São Miguel.jpg

Giornata dedicata al relax. Troverete spiagge bellissime, come Praia de Santa Barbara di sabbia nera lunga 1 km (con servizi e docce, gratuita; anche in agosto non è mai affollata), Melicias Agua d'Alto e Praia dos Moinhos.


Mosteiros beach è il luogo più carismatico dell'isola: qui il risultato dell'attività vulcanica ha regalato un'estasiante bellezza di piscine naturali.

15° giorno: São Miguel (volo) Italia

São Miguel (volo) Italia.jpg

Trasferimento all'aeroporto di Ponta Delgada e restituzione dell'auto in tempo utile per il volo di rientro in Italia, con scalo all'aeroporto di Porto.


DESCRIZIONE STRUTTURA



Le strutture sono dei 3* ubicati vicino ai centri d'interesse.



APPUNTI DI VIAGGIO



Molto più di un viaggio, un mix perfetto che vi metterà in contatto con il patrimonio storico di inestimabile valore, l'attualità e il mondo marino capace di stupirvi con l'avvistamento delle balene.


Godrete del relax nelle splendide spiagge delle Azzorre e seguirete un itinerario che vi farà risvegliare tutti i 5 sensi.


Da buongustaia e in veste di sommelier consiglio alcuni localini per degustare buon cibo e buon vino.

A Lisbona nel quartiere Cacilhas dall'altro lato del fiume ci sono vari ristorantini di pesce, sulla via pedonale trovate il Cova funda, dove si spende poco e si mangia molto bene.

A Porto invece potete andare in zona Matosinhos per mangiare pesce da O gaveto e la migliore francesinha (il re dei panini tipico portoghese) si mangia da O Afonso.

In Algarve, a Cavoeiro, presso Casa Algarvia potrete mangiare la migliore cataplana.


Per gli appassionati di vino si consiglia l'escursione a Vila Nova de Gaia, con la visita alle cantine dove invecchia il Porto, così si potrà saperne di più su questo vino, approfittando dell'occasione per assaggiarlo.


Sul fiume si vedono le imbarcazioni caratteristiche, i barcos rabelo, le uniche barche che erano in grado di trasportare il vino dalle tenute in cui veniva prodotto sino alla foce del fiume, prima che venissero costruite le dighe che hanno reso navigabile il fiume anche per altri tipi di imbarcazioni.


A Praia de Santa Barbara nell'isola di Sao Miguel nelle Azzorre troverete un ristorante favoloso sulla spiaggia, il Tuka Tulà.


Mosteiros Beach, sempre nell'isola di Sao Miguel, è la spiaggia ideale e famosa per un aperitivo al tramonto tra i faraglioni; qui potrete gustare polpi, ricci e granchi freschi al chiosco, mentre la Natural Pool crea meravigliose piscine di mare naturale riscaldate come un centro termale.



LA QUOTA INCLUDE



  • voli da/per l'Italia e le Azzorre
  • tasse aeroportuali (l'importo può variare fino all'emissione dei biglietti)
  • noleggi auto con chilometraggio illimitato
  • 14 pernottamenti
  • 8 prime colazioni
  • crociera di osservazione delle balene di 3h
  • assicurazione medico-bagaglio


LA QUOTA NON INCLUDE



  • carburante, pedaggi, parcheggi
  • mance
  • eventuali tasse di soggiorno da pagare in loco
  • assicurazione annullamento (facoltativa)
  • tutto quanto espressamente indicato in “La quota include”


Costi



Quota per persona in camera doppia da € 1500

volo + 14 pernottamenti + 8 colazioni + noleggi auto + crociera whale watching


Il volo considerato è da Milano, ma è possibile partire da altri aeroporti.


Vuoi ricevere tutte le nostre offerte?
Iscriviti alla newsletter

Privacy

74 srl - P.IVA 04136790237 - [email protected]