Scozia

Scozia: Isole Ebridi Interne Ed Esterne

Self Drive

Formula Volo + Soggiorno + Noleggio auto

13 giorni e 12 notti

Quotazioni disponibili da Luglio 2022 fino a Luglio 2023

Europa

Scozia

a partire da 2200 €

Cell. 339 5636029
Tel. 045 8341329
Email [email protected]

Valentina Caccavale

Il tuo consulente
Vedi i miei viaggi

(50 voti)

Un viaggio indimenticabile alla scoperta dei meravigliosi paesaggi delle isole Ebridi Interne (Iona, Mull, Staffa e l'imperdibile Skye) e delle isole Ebridi Esterne (Lewis e Harris, North Uist e South Uist, Barra e Vatersay).


PROGRAMMA


1° giorno: Italia (volo) Edimburgo - Oban (325 Km / 4h 20min)

Italia (volo) Edimburgo - Oban (325 Km / 4h 20min).jpg

La mattina presto, partenza con volo per Edimburgo.

All'arrivo, ritiro dell'auto a noleggio e partenza per Oban.

Pernottamento (2 notti) a Oban al Garragh Mhor B&B*** (o similare).

2° giorno: Escursione In Barca Alle Isole Ebridi Interne Iona, Mull E Staffa

Escursione In Barca Alle Isole Ebridi Interne Iona, Mull E Staffa.jpg

Prima colazione presso il B&B. Partenza in traghetto da Oban, definita “Gateway to the Isles” (“accesso alle isole”), per un'escursione alle tre isole isole Mull, Iona e Staffa (circa 11 ore).

Lasciando Oban a bordo del traghetto, vedrete il castello di Dunollie arroccato su una collina, prima di attraversare il Firth of Lorn e ammirare il castello di Duart.


Arrivo sull'isola di Mull per un tour panoramico (circa 1 ora) attraverso la parte sud di Mull, passando per Glen More fino a Fionnphort.

Tenete d'occhio le aquile di mare che volteggiano!


A Fionnphort salirete a bordo del traghetto per l'isola di Staffa.

Durante la navigazione (circa 45 minuti), non perdete di vista l'acqua, questa volta, perché potreste avvistare balene, delfini e squali elefante.

Sbarcati a Staffa, potete camminare lungo la battigia sulle colonne esagonali di basalto che caratterizzano l'isola per visitare la grotta di Fingal. C'è una breve scalinata vicino all'ormeggio che potete usare per salire e cercare luoghi dove fotografare le pulcinelle di mare.


Infine navigherete verso sud fino all'isola di Iona, che potrete esplorare a piedi, per vedere il monastero benedettino e il cimitero di Reilig Oran (il luogo di sepoltura dei re) sulla strada per l'abbazia di Iona, che si trova a pochi passi dal molo.


Rientro a Oban per il pernottamento.

3° giorno: Oban - Breakish/skye (200 Km / 3h 10min)

Oban - Breakish/skye (200 Km / 3h 10min).jpg

Prima colazione presso il B&B. Partenza per l'isola di Skye.

Se avete voglia di allungare il percorso di una ventina di chilometri, andate a vedere il castello di Eilean Donan, che sorge su un'isoletta collegata alla terraferma da un ponte di pietra.

Pernottamento (3 notti) a Breakish al Breakish Bay Pods*** (o similare).

4° giorno: Isola Di Skye: Breakish - Portree - Old Man Of Storr - Kilt Rock - Quiraing - Fairy Glen - Breakish (160 Km / 3h)

Isola Di Skye: Breakish - Portree - Old Man Of Storr - Kilt Rock - Quiraing - Fairy Glen - Breakish (160 Km / 3h).jpg

Giornata dedicata all'esplorazione dell'isola di Skye, un luogo davvero magico. È la più grande delle isole Ebridi Interne e vanta alcuni dei paesaggi più incredibili della Scozia.

Passerete per lo Sligachan Old Bridge, con il ponte in pietra e le cime dei monti Cuillin sullo sfondo.

Attraverserete la graziosa Portree, con le tipiche casette color pastello al porto e graziosi negozietti.

Proseguite poi per la penisola di Trotternish per vedere l'Old Man of Storr, il dito alzato di un gigante che, secondo la leggenda, è seppellito qui sotto. Ci si arriva con una camminata.

Tappa successiva alle scogliere di Kilt Rock, la cui forma frastagliata a picco sul mare sembra riprodurre le pieghe di un kilt, il tipico gonnellino scozzese. Poco lontano una cascata, Loch Mealt, dalle scogliere si tuffa direttamente in mare.

Proseguite poi per Quiraing, una scarpata basaltica che si raggiunge camminando 30 minuti.

Tornate quindi indietro sull'altra costa. Passerete per il luogo dove vivono le fate, Fairy Glen, una concentrazione di dolci collinette dalla forma perfetta e completamente ricoperte di erba.

Rientro a Breakish per il pernottamento.

5° giorno: Isola Di Skye: Breakish - Coral Beaches - Dunvegan Castle - Waterstein Head - Breakish (185 Km / 3h 40min)

Isola Di Skye: Breakish - Coral Beaches - Dunvegan Castle - Waterstein Head - Breakish (185 Km / 3h 40min).jpg

Giornata a disposizione per esplorare l'isola di Skye.

Tra i punti di interesse, le due Coral Beaches, spiagge di sabbia bianca circondate da una vallata verde e lambite dal mare in cui nuotano alcune foche.

Da vedere il Dunvegan Castle, castello in cui sono ambientate molte storie e leggende, inserito in un contesto naturale indimenticabile.

Alle scogliere di Waterstein Head si può scendere a piedi fino al faro di Neist Point, situato su un promontorio a picco sul mare.

Rientro a Breakish per il pernottamento.

6° giorno: Isola Di Skye: Fairy Pools + Uig (traghetto) Tarbert/harris - Stornoway (60 Km / 55min)

Isola Di Skye: Fairy Pools + Uig (traghetto) Tarbert/harris - Stornoway (60 Km / 55min).jpg

Check-out dall'hotel e parte della giornata a disposizione per esplorare l'isola di Skye.

Potete andare alle Fairy Pools (“piscine delle fate”), una serie di laghetti e cascate nel mezzo dell'isola di Skye con le vette dei monti Cuillin da sfondo. Per arrivare alle prime “piscine” si cammina circa 20 minuti, mentre per arrivare in cima circa 40.


Nel pomeriggio, trasferimento al porto di Uig e imbarco sul traghetto per l'isola di Harris con auto al seguito.

All'arrivo, trasferimento a Stornoway per il pernottamento (3 notti) a Stornoway all'hotel Caladh Inn** (o similare).

7° giorno: Lewis E Harris: Il Nord

Lewis E Harris: Il Nord.jpg

Prima colazione in hotel. Giornata libera per visitare l'isola.

Siete a Lewis e Harris, che insieme costituiscono la più grande isola delle Ebridi Esterne e vantano i paesaggi più diversi: montagne, colline, altopiani rocciosi dall'aspetto lunare, brughiere, prati, coste frastagliate e spiagge di sabbia bianca. Troverete menhir preistorici, i brochs dell'Età del Ferro e le tradizionali blackhouse del XVII secolo.

Sull'isola viene inoltre prodotto da generazioni l'Harris Tweed, la lana di lusso filata a mano creazione esclusiva delle Ebridi Esterne, che figura negli abiti firmati delle più famose case di moda.


Oggi potete esplorare la parte nord dell'isola, fino alla riserva naturale Loch Stiapabhat, dove potrete ammirare paesaggi fantastici.

Proseguite poi per Garry Beach, una spiaggia di sabbia bianca nel villaggio di Tolsta. Se avrete voglia di fare una camminata, potrete percorrere l'Heritage Trail Tolsta, che inizia a Garry Beach e prosegue per 10 miglia lungo la costa fino a Ness.

Nelle vicinanze di Garry Beach c'è il Bridge to Nowhere (“ponte verso nessun luogo”), costruito nel 1920 come parte di una strada da Tolsta a Ness che non fu mai completata.

8° giorno: Lewis E Harris: Il Sud

Lewis E Harris: Il Sud.jpg

Prima colazione in hotel. Giornata libera per visitare l'isola.

Oggi potete esplorare la parte sud. Da vedere le Callanish Stones, chiamate anche Calanais Stones, 13 grosse pietre neolitiche risalenti a 4000-5000 anni fa che formano un cerchio vero e proprio mentre altre pietre più piccole sono posizionate in tre altre direzioni. Le pietre variano in altezza da 1 a 5 metri. La leggenda dice che erano giganti che si erano rifiutati di convertirsi al Cristianesimo e furono trasformati in pietre.

Non tralasciate Stornoway, città portuale che vanta un ricco patrimonio storico e naturale ed è l'epicentro della cultura gaelica.

9° giorno: Stornoway - Leverburgh (90 Km / 1h 30min) + Berneray - Sollas (20 Km / 25min)

Stornoway - Leverburgh (90 Km / 1h 30min) + Berneray - Sollas (20 Km / 25min).jpg

Prima colazione in hotel. La mattina presto, trasferimento al porto di Leverburgh e imbarco per l'isola di North Uist con auto al seguito.

All'arrivo, resto della giornata a disposizione per esplorare l'isola.

Pernottamento a Sollas al Vallay Sands*** (o similare).

10° giorno: North Uist E South Uist: Sollas - Eriksay (80 Km / 1h 25min) + Eriksay (traghetto) Ardmhor

North Uist E South Uist: Sollas - Eriksay (80 Km / 1h 25min) + Eriksay (traghetto) Ardmhor.jpg

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata all'esplorazione delle isole di North Uist e South Uist, che percorrerete per intero.

Sulla costa orientale del North Uist potete visitare il Taigh Chearsabhagh Museum and Arts Centre, un affascinante museo e centro artistico.

A breve distanza si trova Langass Woodland, dove potete fare una bella passeggiata tra uccelli e piante selvatiche. C'è anche la scultura di Hercules the Bear, creata per commemorare l'ultimo luogo di riposo di questo famoso orso grizzly.

L'attrazione principale di South Uist sono i pony selvaggi che vivono sull'isola. Di solito si possono avvistare lungo la strada per Loch Skipport e intorno a Loch Druidibeag.

Se volete fare un'escursione (impegnativa) su Loch Skipport, potete scalare il monte Hecla (606 m), dalla cui cima si gode di una magnifica vista su tutta la catena di isole.


Nel pomeriggio, trasferimento al porto di Eriksay e imbarco sul traghetto per l'isola di Barra con auto al seguito.

All'arrivo, trasferimento all'hotel 28 Brevig Isle of Barra (o similare) per il pernottamento (2 notti).

11° giorno: Barra E Vatersay

Barra E Vatersay.jpg

Giornata dedicata all'esplorazione dell'isola di Barra, caratterizzata dalle piccole dimensioni, dalla spettacolarità dei panorami e dalla cordialità degli abitanti.

Castlebay è un paesino senza tempo dove si possono vedere pony bianchi selvatici che camminano sulla costa.

Se anche non siete arrivati nell'aeroporto di Barra, non perdetevi uno degli atterraggi sull'immensa distesa di sabbia detta Cockle Strand!


La vicina isola di Vatersay, raggiungibile in auto, è ricca di spiagge bianche bellissime dove gironzola soltanto qualche mucca.

12° giorno: Castlebay (traghetto) Oban - Edimburgo (185 Km / 2h 45min)

Castlebay (traghetto) Oban - Edimburgo (185 Km / 2h 45min).jpg

La mattina presto, trasferimento al porto di Castlebay e imbarco sul traghetto per Oban con auto al seguito.

All'arrivo, trasferimento a Edimburgo per il pernottamento all'Arden Guest House*** (o similare).

13° giorno: Edimburgo (volo) Italia

Prima colazione in hotel. Trasferimento all'aeroporto e riconsegna dell'auto in tempo utile per il volo di rientro in Italia.


LA QUOTA INCLUDE



  • voli a/r con bagaglio in stiva
  • tasse aeroportuali (l'importo può variare fino all'emissione dei biglietti)
  • 12 pernottamenti
  • prime colazioni come da programma
  • noleggio auto Volkswagen Polo (o similare) con chilometraggio illimitato
  • escursione in barca di 1 giorno alle isole Ebridi Interne (Iona, Mull, Staffa)
  • traghetti come da programma in passaggio ponte con auto al seguito
  • assicurazione medico-bagaglio e annullamento


LA QUOTA NON INCLUDE



  • carburante, pedaggi, parcheggi
  • tasse di soggiorno da pagare in loco
  • tutto quanto non espressamente indicato in “La quota comprende”


Costi



Quota per persona in camera doppia da € 2200

voli + traghetti + 12 pernottamenti + colazioni come da programma + noleggio auto + escursione in barca + assicurazione medico-bagaglio e annullamento


Vuoi ricevere tutte le nostre offerte?
Iscriviti alla newsletter

Privacy

74 srl - P.IVA 04136790237 - [email protected]
Autorizzazione Agenzia Viaggi n. 4167 Provincia di Verona
Polizza RC Allianz Global Assistance n. 196646