Scozia

Scozia: Scenografico Nord

Self Drive

Formula Volo + Soggiorno

11 giorni e 10 notti

Quotazioni disponibili da Luglio 2023 fino a Giugno 2024

Europa

Scozia

a partire da 1500 €

Cell. 338 6704905
Tel. 045 8341329
Email [email protected]

Sara Padovani

Il tuo consulente
Vedi i miei viaggi

(36 voti)

I paesaggi più belli e suggestivi della Scozia racchiusi in itinerario che da Glasgow passando per la rinomata isola di Skye, vi condurrà  fino a Thurso a nord dell'isola, ultimo lembo di terra scozzese con vista privilegiata sulle Orcadi. Un viaggio introspettivo ed emozionante dove la natura e i pochi abitanti vi regaleranno un viaggio unico ed indimenticabile


PROGRAMMA


1° giorno: Italia- Glasgow

Arrivo a Glasgow. Tempo utile per il ritiro dell'auto a noleggio e proseguimento per il vostro hotel.

Glasgow è l'eterna rivale di Edimburgo, una città industriale, la sua anima operaia è chiaramente  la sua forza. Rinomata per la sua vita notturna  e per essere il paradiso dello Shopping Glasgow ha storia legata al commercio durante l' epoca vittoriana, accumulando ricchezze grazie ai magnati del tabacco e al commercio con paesi 

Pernottamento in hotel con colazione

2° giorno: Glasgow- Devil's Pulpit- Loch Lomond-glencoe-fort William

Oggi dopo una bella colazione partirete per ammirare paesaggi veramente stupendi.

Tappa al Devil's Pulpit, in realtà Finnich Glen, una gola nota anche come “pulpito del diavolo” vicino a Killearn, a nord di Glasgow.

Suggestivo tragitto attraverso il parco di Loch Lomond e il Trossach National Park fino a Glencoe, uno dei luoghi più suggestivi della Scozia: natura selvaggia e scarsamente abitata. Arrivo a Fort William, sovrastata dalla cima del Ben Nevis. La città in sé non ha molte cose da vedere tranne il West Highlands Museum.

Il suo centro ricco di negozietti è ideale per una sosta di relax lungo la via principale. Il viadotto Glenfinnan e parti del percorso del treno “Giacobita” sono stati utilizzati tantissime volte nei film di Harry Potter: l'Hogwarts Express passa sempre su un lungo ponte in curva, dotato di 21 arcate.

Questo è il viadotto Glenfinnan. È un posto spettacolare da visitare.

Pernottamento nei pressi Forth William. 

3° giorno: Glencoe- Fort William E Dintorni

Dopo colazione avete la giornata a disposizione per visitare le zone delle Highlands. Potrete Continuate la strada panoramica che vi condurrà a Oban, fermandovi a visitare l'Inveraray Castle.

Usato come location della serie Down Town Abbey, il castello sorge lungo le rive del Loch Fyne, il più lungo fiordo scozzese dimora dei duchi di Argyll, i capi del celebre clan dei Campbell. Riprendete la strada attraversando verdi vallate e dolci colline, e raggiungete Oban per una meritata visita.

Oppure potrete godere della bellezza della Valle di Glencoe attraverso le numerose passeggiate che si possono intraprendere.

Pernottamento 

4° giorno: Fort William- Forth August-eilean Donan-plockton

Dopo colazione partirete per un viaggio panoramico fino a raggiungere l'oceano. Sosta consigliata a Fort August che si trova all'estremità meridionale del Loch Ness.

Questo villaggio è una meta turistica molto frequentata sia perché da lì partono diverse crociere sul lago sia perché vi passa il Caledonian Canal, grandiosa opera d'ingegneria idraulica progettata da Thomas Telford.

Il canale collega la costa occidentale scozzese a quella orientale, da Fort William a Inverness, unendo i vari laghi che si trovano lungo il Great Glen. A Fort Augustus potrai assistere allo spettacolo delle barche che superano le chiuse e visitare l'Heritage Centre, che ospita una mostra sulla storia del canale e un piccolo negozio di souvenir. Proseguimento verso il castello di Eilean Donan, uno dei più romantici e fotografati di tutta la Scozia, scenario di numerosi eventi storici e di decine di film. Avrete il tempo di visitarlo, se desiderate. Proseguite per Plockton per il vostro pernottamento

5° giorno: Gionata Dedicata Alla Scoperta Dell'isola Di Skye

Giornata dedicata alla scoperta dell'affascinante Skye, la più grande delle isole scozzesi con panorami mozzafiato.

Visita al castello di Duvengan, fortezza dei MacLeod avvolta da numerose leggende e storie, tra le quali quella della “Flairy Flag” data in dono da una fata per

proteggere la casa.

Tappa consigliata a Neist Point, scogliera altissima a picco sull'oceano.

Proseguimento per Portree, il centro principale dell'isola, caratteristico per il porticciolo dagli edifici colorati circondato da colline e montagne.

Visita a Totternich per vedere l'Old Man of Storr, formazioni rocciose molto particolari, Quiraing, un'imponente scarpata basaltica dagli impressionanti pinnacoli

e scogliere con tratti franati che domina la Staffin Bay, e Kilt Rock, così chiamata per via delle pieghe formate dai due tipi di roccia che la compongono e che

ricordano un kilt. Da qui si può ammirare la cascata Mealt Waterfall, che riversa le sue acque nella baia di Sound of Raasay dopo un tuffo di 100 metri dalla rupe

di basalto. Pernottamento a Plockton (possibilità di dormire sull'isola di Skye conforme la disponibilità)

6° giorno: Plockton-dundonell (nei Pressi Di Ullapool)

La costa fra Plockton e Ullapol è in assoluto una tratti pià paesaggistici dell'intera Scozia e vi richiederà parecchie soste-

La prima tappa che consiglio è LOCHCARRON un grazioso villaggio; da lì proseguite per Pass of the Castle- Applecross/ Shieldag un percorso che vi lascerà senza fiato.

Raggiungerete un passo prima di scendere per il remoto villaggio di Applecross situato sull'omonima penisola circondata dall'Oceano Atlantico

Successivamente raggiungete SHIELDAIG seguendo una strada costiera dai panorami.

Proseguite per Torridon e fermatevi ad ammirare il suo Loch dalle acque Blu. Proseguendo attraverserete vallate dalla bellezza straordinaria, meravigliose spiagge selvagge e baie incredibilmente poetiche tra le quali la più suggestiva: Gruinard bay.

Raggiunte infine Dundonell per il pernottamento

7° giorno: Ullapool-tongue

Dopo colazione partenza per raggiungere Tongue lungo la costa. Dopo Lochinver potrete raggiungere Stoerhead Lighthouse, un faro che trova la sua perfezione in cima al promontorio.

Altra tappa irrinunciabile è Durness, scenario spettacolare con una costa rocciosa, spiagge incontaminate e acque turchesi.

Pernottamento a Tongue

8° giorno: Tongue-thurso

Oggi raggiungete Thurso ultimo lembo di terra della Scozia e con vista privilegiata sulle Orcadi , la città più settentrionale del Regno Unito ovviamente (isole escluse) Da Thurso le sue viste sul mare sono dominate dalle scogliere lontane di Dunnet head e da quelle dell'isola di Hoy.

Thurso è una città di lunga tradizione con origini risalenti all'epoca dei Vichinghi, quando era un importante insediamento norvegese ed è l'ingresso principale della Scozia continentale. Pernottamento a Thurso

9° giorno: Thurso-helmsdale

Oggi dopo colazione raggiungete John O'Groats un piccolo villaggio costiero con una comunità agricola rurale, luogo incontaminato da cui ammirare il paesaggio e la fauna selvatica come foche, delfini, balene e puffin.

Da qui alla mattina parteciperete ad una crociera di 1 ora e 30 minuti alla scoperta del paesaggio aspro della costa scozzese. Osserverete skua artici, uccelli delle tempeste europei, urie, pulcinelle di mare, gazze marine, gabbiani tridattili e foche grigie dell'Atlantico.

Approdati nuovamente proseguite per pochi km fino a Duncansby head: un piccolo promontorio dominato da un faro, che affaccia su scogliere di 60 metri.

Un'altra tappa irrinunciabile è Castle Sinclair Girnigoe l'unico castello in Scozia ad essere elencato dal World Monuments Fund.

Questa roccaforte medievale/rinascimentale, un tempo inespugnabile, è oggi la rovina più spettacolare del nord della Scozia. Proseguimento per Helmsdale per il pernottamento

10° giorno: Helmsdale- Inverness

Oggi in viaggio verso Inverness vi consiglio una sosta al Dunrobin Castle una bellissima residenza signorile nel Sutherland, nelle Highlands. È la sede della contessa di Sutherland e del Clan Sutherland.

Ci sono molte tappe interessanti da fare lungo la North Coast 500, quello che vi suggerisco è Shandwick Stone, uno dei più imponenti monumenti dei Pitti nella zona. Si trova in una posizione elevata, su una collina che domina il piccolo villaggio di pescatori di Shandwick ed è visibile anche dal mare.

Poco dopo fermatevi nel villaggio di Balintore sulla costa, per ammirare la splendida Sirena del Nord, che sta seduta sulla sua roccia chiamata Clach Dubh. Altra tappa consigliata è Tain, una città con molti edifici in pietra color sabbia e centro d'interesse per tutti gli amanti del whisky e delle distillerie scozzesi.

Infine arrivate ad Inverness considerata la porta delle Highlands.

11° giorno: Inverness-edimburgo

Durante il tragitto ammirerete paesaggi incantevoli osservati dalle numerose pecore che incontrerete per la strada.

Consigliata sosta all'Highland Folk Museum, in cui è ricostruito un villaggio tipico delle Highlands con casette dal tetto di erba. Lungo il tragitto avrete il tempo per sostare a Pitlochry, villaggio molto pittoresco.

Proseguirete verso Dunkeld, dove potrete fare una sosta per il pranzo e successivamente ammirare la bellezza della cattedrale e abbazia sulle sponde del fiume Tay.

Consigliata la visita del fiabesco bosco dell'Hermitage. altra tappa imperdibile è Stirling con il suo castello e il magico monumento a William Wallace, protagonista del film Braveheart.

Arrivo a Edimburgo e Pernottamento

12° giorno: Edimburgo-italia

Oggi tempo utile per la riconsegna dell'auto a noleggio e per l'imbarco del vostro volo.


LA QUOTA INCLUDE



  • volo a/r
  • tasse aeroportuali (l'importo può variare fino all'emissione dei biglietti)
  • 11 pernottamenti con prima colazione
  • noleggio auto con chilometraggio illimitato
  • crociera crociera al largo della costa selvaggia della Scozia settentrionale
  • assicurazione medico-bagaglio


LA QUOTA NON INCLUDE



  • tasse di soggiorno da pagare in loco
  • carburante, pedaggi, parcheggi
  • assicurazione annullamento (facoltativa)
  • tutto quanto non espressamente indicato in “La quota include”


Costi



Quota per persona in camera doppia da € 1500

volo + 11 pernottamenti con colazione + noleggio auto + escursioni e visite come da programma + assicurazione

Il volo considerato è da Bergamo o Venezia, ma è possibile partire da altri aeroporti.

Dal 1° ottobre 2021 si può entrare nel Regno Unito solo con passaporto. Le carte di identità non sono più accettate. 


Newsletter subscription

Our monthly newsletter with a selection of the best posts

74 srl - P.IVA 04136790237 - [email protected]
Autorizzazione Agenzia Viaggi n. 4167 Provincia di Verona
Polizza RC Allianz Global Assistance n. 196646