Italia

Sicilia: Il Giro Completo

Self Drive

Formula Volo + Soggiorno + Noleggio auto

10 giorni e 9 notti

Quotazioni disponibili da Novembre 2018 fino a Maggio 2020

Europa

Italia

a partire da 700 €


Cell. 339 5636029
Tel. 045 8341329
Email [email protected]

Valentina Caccavale

Il tuo consulente
Vedi i miei viaggi

(28 voti)


Un tour individuale in auto alla scoperta della Sicilia, facendo il giro completo dell’isola


Salirete fino sulla sommità dell’Etna insieme a una guida vulcanologica.




PROGRAMMA


1° giorno: Aeroporto Di Partenza (volo) Palermo

Aeroporto Di Partenza (volo) Palermo.jpg

Partenza da con volo diretto per Palermo. Arrivo all’aeroporto, ritiro dell’auto a noleggio e trasferimento in hotel. 


Pernottamento (2 notti) a Palermo presso il B&B Palermo Sole & Cultura (o similare).

2° giorno: Palermo

Palermo.jpg

Visita di Palermo, città in cui sono evidenti gli influssi delle molte civiltà che vi hanno lasciato il segno: greca, romana, araba, sveva, normanna, francese, spagnola.


Passeggiate tra i caotici mercati, gli edifici in stile liberty e le chiese barocche.

Da non perdere la cattedrale, che riunisce in sé forme e stili delle varie culture che si succedettero in Sicilia. 


La cassata è un dolce originario di Palermo, quindi se volete assaggiarla è questo il momento!

3° giorno: Palermo - Mondello - Segesta - San Vito Lo Capo - Riserva Dello Zingaro - Erice - Trapani (130 Km / 2h 30min)

Palermo - Mondello - Segesta - San Vito Lo Capo - Riserva Dello Zingaro - Erice - Trapani (130 Km / 2h 30min).jpg

Da Palermo, date inizio al tour dirigendovi verso Mondello. Se volete, lungo la strada potete fare una sosta alla grotta di Addaura, che conserva graffiti risalenti al Paleolitico.


Fermatevi a Mondello e visitate questa località, con i tipici edifici in stile liberty, il castello di Zisa e la torre della Tonnara. 


Prossima tappa il sito archeologico di Segesta, che è tra i luoghi storici di maggiore valore in Sicilia. Sono splendidamente conservati il tempio e il teatro, posto in posizione scenografica sul monte Barbaro, a circa 400 m d’altezza. 


Ripartite e raggiungete una delle spiagge più belle della Sicilia: San Vito Lo Capo (Santu Vitu), che si estende di fronte a un delizioso paesino di case bianche, alle pendici di un monte che scende fino al mare. 


Proseguite per la riserva naturale dello Zingaro, la prima riserva naturale orientata. Il tratto di rocce calcaree dolomitiche che costituisce la riserva si estende nella parte occidentale del golfo di Castellammare. 


Andate poi a Erice, città ricca di storia, importante nel periodo cartaginese. All’interno delle mura, perdetevi tra viuzze e cortili, e godetevi il panorama che si gode dall’alto sul mare, fino alle isole Egadi. 

A Erice potete assaggiare ottimi cannoli siciliani, considerati tra i migliori della Sicilia, alla pasticceria Maria Grammatico (via Vittorio Emanuele, 14).

 

Proseguite per Trapani, per il pernottamento all’hotel FH Crystal**** (o similare).

4° giorno: Trapani - Isola Di San Pantaleo - Marsala (35 Km / 45min)

Trapani - Isola Di San Pantaleo - Marsala (35 Km / 45min).jpg

Partite verso sud e deviate verso l’interno della laguna dello Stagnone di Marsala, dove c’è l’imbarcadero Salina Infersa (accanto al bar Mamma Caura): lì troverete il parcheggio gratuito custodito, dove potrete lasciare l’auto per imbarcarvi sul battello che vi porterà all’isola di San Pantaleo.


Quando tornerete dall’isola, raggiungete Marsala per il pernottamento al Residence Le Isole*** (o similare).

5° giorno: Marsala - Selinunte - Sciacca - Eraclea - Scala Dei Turchi Porto Agrigento (170 Km / 3h)

Marsala - Selinunte - Sciacca - Eraclea - Scala Dei Turchi Porto Agrigento (170 Km / 3h).jpg

Partite da Marsala e andate a Selinunte, tra i siti archeologici più affascinanti e famosi della Sicilia, che costituisce un ottimo esempio della civiltà greca in Sicilia: le bianche rovine dei templi spiccano sull’azzurro del cielo e del mare, rendendo incantevole i circa 250 ettari del più vasto parco archeologico d’Europa.


Raggiungete poi Sciacca, nota per le acque termali e per la lavorazione della ceramica. Entrate all’interno delle mura attraverso le porte d’accesso e passeggiate per la città, dove vedrete il castello dei Conti Luna, il Castello Vecchio e il Castello Incantato. Non perdetevi il panorama che si può ammirare da piazza Scandaliato. 


È poi la volta di un sito archeologico di straordinaria valenza culturale, Eraclea Minoa, che abbina il fascino del mito alle bellezze naturali della Sicilia meridionale con la lunga e selvaggia spiaggia su cui dominano i resti di epoca greca.


Proseguite verso Agrigento e fate una sosta alla spiaggia di Scala dei Turchi per ammirare la bianchissima falesia di marna modellata dal vento e dal mare. E magari per fare un bagno.


Andate quindi a Porto Empedocle, un piccolo e grazioso borgo circondato dal mare. 


La tappa successiva è all’imperdibile area archeologica della Valle dei Templi, Patrimonio dell’umanità Unesco. 


Raggiungete infine Agrigento, un’altra città ricca di storia, dalla Magna Grecia al Medioevo. Passeggiate per la città, ammirando cattedrali e monasteri. Lungo la via Atenea troverete negozi caratteristici. 


Pernottamento ad Agrigento presso il B&B Palazzo del Teatro*** (o similare).

6° giorno: Agrigento - Piazza Armerina - Caltagirone - Ragusa Ibla - Modica - Noto - Siracusa (285 Km / 5h 20min)

Agrigento - Piazza Armerina - Caltagirone - Ragusa Ibla - Modica - Noto - Siracusa (285 Km / 5h 20min).jpg

Partite per Piazza Armerina, immersa tra le colline verdeggianti dei boschi dell’entroterra. L’accogliente cittadina è nota per la Villa del Casale, incantevole dimora di epoca romana perfettamente conservata, in cui si possono ancora ammirare gli antichi mosaici.


Proseguite per Caltagirone, famosa per le ceramiche (che decorano anche molti edifici), dove potrete perdervi tra vicoli e scalinate e vedere palazzo Sant’Elia, la cattedrale, chiese e palazzi, il bel cimitero. 


Da non perdere Ragusa Ibla, la parte antica di Ragusa, dal grande fascino barocco. Sarete attorniati da un’atmosfera piena di charme in uno dei posti più belli della Sicilia. 


Andate poi a Modica, dove vi immergerete nello stile barocco siciliano. Il centro storico è su una collina e si snoda tra vicoli, palazzi signorili, teatri, chiese e resti archeologici. 


Prossima tappa Noto. Anche qui ammirerete il barocco siciliano, perdendovi tra scalinate, piazzette e palazzi signorili.

A Noto potete inoltre mangiare un’ottima cassata o un cannolo siciliano al Caffè Sicilia (corso Vittorio Emanuele). 


Se avete tempo, fate una sosta alla spiaggia di Fontane Bianche, famosa per la presenza di “fontane” da cui sgorgano rivoli di acqua dolce. Godetevi una sosta o, se vi piacciono sport acquatici, esplorate l’area marina protetta Plemmirio, poco distante. 


Infine trasferitevi alla splendida Siracusa. Il centro storico, un groviglio di viuzze, sorge su un’isoletta (Ortigia).

Da vedere la fonte Aretusa, la chiesa di Santa Lucia alla Badia (dove potrete ammirare anche un Caravaggio), il parco archeologico della Neapolis. 


Pernottamento a Siracusa alla Maison Ortigia (o similare).

7° giorno: Siracusa - Catania - Acireale - Taormina (125 Km / 2h 10min)

Siracusa - Catania - Acireale - Taormina (125 Km / 2h 10min).jpg

Andate a Catania per una visita della città. Distrutta 9 volte da terremoti, eruzioni, invasioni, altrettante volte è stata ricostruita più bella di prima. La Catania che vediamo oggi è quella dell’ultima ricostruzione (1693), avvenuta in pieno Barocco, stile con cui furono ricostruiti quasi tutti i palazzi nobiliari e le chiese, che oggi rappresentano un complesso architettonico di eccezionale valore, tanto che il centro storico di Catania è tutelato dall’Unesco come Patrimonio mondiale dell’Umanità.


Proseguite per Acireale, dove rimarrete affascinati dal centro storico, soprattutto da piazza Duomo.

Acireale è inoltre nota per le acque sulfuree, infatti offre uno stabilimento termale (Terme di Santa Venere), ai piedi dell’Etna. 


Proseguite verso Taormina, facendo una sosta ai Giardini Naxos, prima colonia greca in Sicilia, dove troverete un’ampia zona archeologica con museo.


Raggiungete infine Taormina. Visita della città. Da vedere: il teatro greco, la Villa Comunale, palazzo Corvaja, il duomo. Fate anche una passeggiata in corso Umberto. 


Se volete, potete andare all’isola Bella (isula Bedda). 


Pernottamento (2 notti) a Taormina all’hotel Ariston & Palazzo Santa Caterina**** (o similare). 


Godetevi una serata romantica con la splendida vista sul golfo.

8° giorno: Taormina - Escursione All’etna - Gole Dell’alcantara - Taormina

Taormina - Escursione All’etna - Gole Dell’alcantara - Taormina.jpg

In auto raggiungete il rifugio Sapienza; alle ore 10, dal piazzale del ristorante Crateri Silvestri presso il box informazioni partirete per un’escursione di 6 ore sull’Etna, accompagnati da una guida vulcanologica.


Dopo un breve briefing, avrà inizio l’escursione che vi condurrà in cima all’Etna, a quota 3330 m slm


Con la funivia dell’Etna guadagnerete velocemente quota fino a 2500 m slm, poi, con speciali pulmini, salirete ulteriormente fino a 2900 m slm, nei pressi di Torre del Filosofo. 


Durante la risalita di 2 ore effettuerete 2-3 pause intermedie per godervi il panorama. 


Percorrerete campi lavici dall’aspetto lunare che vi condurranno sotto i crateri sommitali


Con un’ultima impegnativa salita raggiungerete la vetta dell’Etna, il vulcano attivo più alto d’Europa, dove potrete ammirare le peculiarità che caratterizzano l’area sommitale. 


Rientrerete a piedi fino alla stazione superiore della funivia in circa 2 ore. 


NB Escursione rivolta a escursionisti mediamente allenati, abituati a muoversi su terreno con fondo sabbioso o detritico, dove può non esserci la presenza di sentieri e dove il percorso può affrontare tratti talvolta esposti. 

A discrezione della guida, le escursioni potranno subire variazioni o essere interrotte qualora le condizioni meteo, cause di natura ambientale, o eventuale rischio vulcanico, possano rappresentare una qualsiasi fonte di pericolo. Inoltre è facoltà della guida quella di interrompere l’escursione per una qualsiasi ragione che possa compromettere la sicurezza e quindi l’integrità fisica di un singolo o dell’intero gruppo. 


Equipaggiamento necessario: Scarpe da trekking a collo alto (noleggio disponibile in loco), Bastoncini da trekking (noleggio disponibile in loco), Casco da roccia (a noleggio gratuito), Maglietta di ricambio, Pantaloni lunghi (consigliati), Pullover e giacca a vento (k-way), Zaino (10-20 litri), Guanti e berretto (consigliati), Occhiali da sole (consigliati), Protezione solare (consigliata), Acqua, almeno 1,5 l, Snack e pranzo al sacco.


Nel pomeriggio, se avete ancora voglia, potete andare alle gole dell’Alcantara, prima di rientrare a Taormina per il pernottamento.

9° giorno: Taormina - Cefalù - Palermo (280 Km / 3h 30min)

Taormina - Cefalù - Palermo (280 Km / 3h 30min).jpg

Lasciate la splendida Taormina e raggiungete Cefalù, un grazioso borgo marinaro circondato da un promontorio roccioso sul mare.

Percorrendo i vicoletti e passando sotto agli archi, tra gli antichi palazzi, vi troverete spesso di fronte scorci di mare magici. Non perdetevi il duomo, ma anche un salto alla bellissima spiaggia. 


Raggiungete Palermo per il pernottamento al B&B Palermo Sole & Cultura (o similare).

10° giorno: Palermo (volo) Aeroporto Di Partenza

Palermo (volo) Aeroporto Di Partenza.jpg

Tempo a disposizione per la visita della città.


Per chiudere in bellezza, anzi in dolcezza, potete gustarvi un ultimo cannolo siciliano, il migliore di Palermo, alla Pasticceria da José (via Messina Marine, 267).  


Nel tardo pomeriggio, trasferimento all’aeroporto in tempo utile per il vostro volo.


LA QUOTA INCLUDE



  • volo a/r con bagaglio in stiva
  • tasse aeroportuali (l’importo può variare fino all’emissione dei biglietti)
  • noleggio auto Volkswagen Polo (o similare) con chilometraggio illimitato
  • 9 pernottamenti in camera doppia con prima colazione
  • escursione sull’Etna con un vulcanologo
  • assicurazione medico-bagaglio


LA QUOTA NON INCLUDE



  • carburante, pedaggi, parcheggi
  • eventuali tasse di soggiorno da pagare in loco
  • assicurazione annullamento (facoltativa)
  • tutto quanto non espressamente indicato in “La quota include”


Costi



Quote per persona in camera doppia da € 700

volo + noleggio auto + 9 pernottamenti con colazione + escursione sull’Etna 


Se preferite, potete partire in nave dai principali porti con la vostra auto al seguito. A seconda del porto di partenza potrà essere necessario aggiungere 2 notti (in nave).


Vuoi ricevere tutte le nostre offerte?
Iscriviti alla newsletter

Privacy

74 srl - P.IVA 04136790237 - [email protected]