Irlanda

Irlanda Del Sud: Tour Self Drive

Self Drive

Formula Volo + Soggiorno + Noleggio auto

13 giorni e 12 notti

Quotazioni disponibili da Giugno 2017 fino a Ottobre 2019

Europa

Irlanda

a partire da 1230 €


Cell. 339 5636029
Tel. 045 8341329
Email valentina@raccontidiviaggio.it

Valentina Caccavale

Il tuo consulente
Vedi i miei viaggi

(12 voti)


Un tour in auto nel Sud dell'Irlanda, per scoprire la natura dell'isola, località caratteristiche, rovine come la Rock of Cashel, e Dublino


Rimarrete senza fiato per gli spettacoli offerti dalla natura: le Cliffs of Moher, le isole Aran, la penisola di Dingle, il Ring of Kerry.




PROGRAMMA


1° giorno: Italia (volo) Dublino

Italia (volo) Dublino.jpg

Arrivo a Dublino e ritiro dell'auto in aeroporto.

Nel pomeriggio, se l'orario di arrivo del volo lo consente, prima visita della città: O'Connell Street; l'Ha'Penny Bridge, scenografico e suggestivo ponte; Grafton Street, la via più animata della città; Temple Bar, il quartiere degli artisti, dove potete cenare in uno dei numerosi e caratteristici pub.

Pernottamento a Dublino all'hotel Russell Court*** (o similare).

2° giorno: Dublino - Galway (215 Km)

Dublino - Galway (215 Km).jpg

Partenza per il Connemara e visita della zona. Questa romantica regione, con i suoi vecchi muretti di pietra, i pony e i paesaggi selvaggi, è la vera essenza d'Irlanda. Qui regna sovrana la tradizione, dal cibo affumicato, alla musica nei pub, alla lingua Gaeltacht.

Raggiungete Galway per il pernottamento al  Golway Corrib Village (o similare).

3° giorno: Galway - Cliffs Of Moher - Liscannor (85 Km)

Galway - Cliffs Of Moher - Liscannor (85 Km).jpg

Raggiungete le Cliffs of Moher (76 km), le scogliere più spettacolari d'Irlanda, dove potrete trascorrere anche tutta la giornata, se desiderate camminare.

Se invece preferite, prima di raggiungere le scogliere potete fermarvi al quattrocentesco Bunratty Castle, ai cui piedi si trova il Dirty Nelly, uno dei pub più antichi d'Irlanda, e attorno il Folk Park, dove è stato ricreato un vero villaggio irlandese del XIX secolo.

Pernottamento (2 notti) a Liscannor al Cliffs of Moher Hotel**** (o similare).

4° giorno: Aran Islands

Aran Islands.jpg

Andate a Doolin (25 km), da cui alle ore 10 partirete per un'escursione di tutto il giorno a Inishmore, la più grande delle isole Aran (rientro alle ore 16).

Le tre isole Aran (Inishmore, Inishmaan e Inisheer) si sono formate da una piattaforma calcarea staccatasi sott'acqua dal Burren ed emersa dall'oceano Atlantico all'entrata della baia di Galway. Nonostante il turismo, sulle isole lo stile di vita non è cambiato nel corso dei secoli e le antiche tradizioni e la lingua gaelica sono mantenuti in vita.

Rientro a Liscannor per il pernottamento.

5° giorno: Liscannor - Dingle - Killarney (320 Km)

Liscannor - Dingle - Killarney (320 Km).jpg

Passando per Tralee, raggiungete Dingle, piccola città ricca di pub e case coloratissime.

Da qui parte un itinerario circolare di 50 km che porta alla scoperta della Dingle Peninsula, alla cui estrema punta occidentale si trova Slea Head, con vista mozzafiato sulle isole Blasket. 

Proseguite poi per Killarney, graziosa città con bei negozi di artigianato locale e pub caratteristici. 

Pernottamento a Killarney al B&B Glendale House (o similare).

6° giorno: Killarney - Ring Of Kerry - Kenmare (120 Km)

Killarney - Ring Of Kerry - Kenmare (120 Km).jpg

Giornata dedicata alla scoperta del Ring of Kerry, un percorso circolare che si snoda tra montagne, scogliere e piccole baie, attraversando i villaggi di pescatori Killorglin e Glenbeigh, e Waterville, una vera “città d'acqua”.

Visitate Kenmare, porto di pesca famoso per un monumentale cerchio druidico.

Sostate al Lady's View, il più spettacolare punto panoramico sui laghi Killarney. Potete scoprire la magia della Muckross House, del Parco nazionale di Killarney e del Parco nazionale di Muckross.

Pernottamento a Kenmare alla Green Isle Farmhouse (o similare).

7° giorno: Kenmare - Cork (100 Km)

Kenmare - Cork (100 Km).jpg

Potete visitare il Blarney Castle, famoso per la pietra che, secondo la leggenda, donerebbe l'eloquenza; la storica distilleria del Jameson Whiskey, l'antica piazzaforte di Youghal e Ardmore, con le suggestive rovine del monastero in riva al mare.

Proseguite per Cork e fate una breve visita della città.

Pernottamento a Cork al Travelodge Cork*** (o similare).

8° giorno: Cork - Cashel - Cahir (115 Km)

Cork - Cashel - Cahir (115 Km).jpg

Se volete, proseguite con una breve visita di Cork, poi dirigetevi alla splendida Rock of Cashel, un complesso architettonico con torri e torrette, i resti di una cattedrale e di una cappella romanica.

Proseguite per Cahir, con uno dei castelli più affascinanti d'Irlanda, scelto anche come location per diversi esterni del film Excalibur

Pernottamento a Cahir al Cahir House Hotel*** (o similare).

9° giorno: Cashel - Kilkenny - Wexford (130 Km)

Cashel - Kilkenny - Wexford (130 Km).jpg

Prendete la strada M8 e raggiungete Kilkenny, graziosa cittadina sulle rive del fiume Nore, e visitate il castello.
Non dimenticate di fare una sosta in un pub per assaggiare la birra locale

Proseguite per Wexford e ammirate i dintorni.

Pernottamento a Wexford al The Farmers Kitchen Hotel*** (o similare).

10° giorno: Wexford - Glendalough - Arklow (125 Km)

Wexford - Glendalough - Arklow (125 Km).jpg

Raggiungete Glendalough, uno dei siti monastici più suggestivi d'Irlanda, immerso nella natura vicino a due splendidi laghi misteriosi.

Vagate per il Wicklow Mountains National Park, poi raggiungete Arklow, sulla costa, e ammirate la splendida spiaggia. 

Pernottamento a Arklow all'Arklow Bay Hotel*** (o similare).

11° giorno: Glendalough - Dublino (50 Km)

Glendalough - Dublino (50 Km).jpg

Raggiungete Dublino. Visita della città: il Trinity College, con la famosa biblioteca (Public Library); le due cattedrali Christ Church Cathedral, nel cuore della città medievale, e St Patrick Cathedral, la cattedrale nazionale dell'Irlanda protestante; il parco St Stephen's Green, circondato da splendide case georgiane; il Guinness Store, vecchio stabilimento della Guinness.

Pernottamento (2 notti) a Dublino al Tara Towers Hotel*** (o similare).

12° giorno: Dublino - Newgrange - Dublino (145 Km)

Dublino - Newgrange - Dublino (145 Km).jpg

Oggi potete dedicare la giornata a un'escursione a Newgrange, una delle aree archeologiche più straordinarie d'Europa, con le spettacolari tombe preistoriche Patrimonio dell'Umanità Unesco.


Potete poi visitare Drogheda e la costa, per poi tornare a Dublino.

13° giorno: Dublino (volo) Italia

Trasferimento all'aeroporto e riconsegna dell'auto in tempo utile per il volo di rientro in Italia.


APPUNTI DI VIAGGIO



In Irlanda è piuttosto improbabile perdersi, perché non ci sono moltissime strade. Può però essere complicato trovare gli hotel o i B&B, se non sono in città, perché raramente vengono segnalati e, nel caso dei B&B, quasi mai sono dotati si un'insegna. Conviene perciò noleggiare un navigatore GPS quando si prende l'auto.

Per cenare, non aspettate troppo, perché dopo le ore 18:00 anche nei pub non è semplice trovare chi vi dia da mangiare (a parte nelle città un po' più grandi). Il pranzo forse si può anche saltare, perché la full Irish breakfast comprende uova, bacon, salsicce, pudding e molto altro!

Tra i piatti della cucina irlandese da provare ci sono sicuramente l'Irish stew, lo stufato di agnello o montone con verdure, e il beef and Guinness stew, lo stufato di manzo alla birra.
Sempre per amanti della carne, bacon and cabbage (due fette spesse di bacon stufato con contorno di patate e cavoli) e un piatto della tradizione, il cottage pie, preparato con carne macinata (una specie di ragù) con sopra uno strato di purè di patate.
Per quanto riguarda il pesce, oltre al fish & chips (pesce in pastella fritto con patatine), è da provare il seafood chowder, una zuppa di pesce bianca, molto cremosa e delicata, con molluschi e crostacei freschi; ovunque si trova ottimo salmone.
Anche per i vegetariani c'è qualche possibilità, con il colcannon, un purè di patate con cipolle e verza.
Lungo la costa occidentale è possibile mangiare l'aragosta (lobster) appena pescata. 

Se volete conoscere qualcosa in più dell'Irlanda e della sua enogastronomia, leggete l'articolo Va' dove ti porta il palato: Irlanda, Guinness e stew sul nostro blog. 

——————————————

Le isole Aran sono famose per i maglioni di lana di pecora bianca, con trame e disegni differenti che indicano il mestiere di chi li indossa, e per il tipico costume locale: le donne indossano una camicia di flanella rossa e uno scialle incrociato, mentre gli uomini portano gilè di tweed con una cintura variopinta.


LA QUOTA INCLUDE



  • volo a/r
  • noleggio auto Volkswagen Polo (o similare) con chilometraggio illimitato
  • 12 pernottamenti con prima colazione
  • traghetto per Inishmore e ritorno
  • assicurazione medico-bagaglio


LA QUOTA NON INCLUDE



  • carburante, pedaggi, parcheggi
  • eventuali tasse di soggiorno da pagare in loco
  • visite e ingressi
  • assicurazione annullamento (facoltativa)
  • tutto quanto non espressamente indicato in “La quota include”


Costi



Quote per persona in camera doppia da € 1230

volo + noleggio auto + 12 pernottamenti con colazione + barca per le isole Aran


AREA RISERVATA

Privacy Policy
Cookie Policy

©2018 - 74 srl - P.IVA 04136790237 - booking@raccontidiviaggio.it