Tanzania

Safari Di Gruppo In Tanzania

Safari fotografici

Formula Tour guidati

9 giorni e 8 notti

Quotazioni disponibili da Gennaio 2019 fino a Dicembre 2019

Africa

Tanzania

a partire da 1750 €


Cell. 339 4952035
Tel. 045 8341329
Email [email protected]

Adriana Gandiglio

Il tuo consulente
Vedi i miei viaggi

(4 voti)


Safari di gruppo in una Tanzania mistica, al di fuori dei sentieri battuti. 


Vedrete il lago Natron, nella regione Masai, popolato da fenicotteri. Un'atmosfera particolare, al di fuori del tempo. 


E poi le grandi pianure del Serengeti, la regione di Ndutu, il grande cratere Ngorongoro e il parco del Tarangire.




PROGRAMMA


1° giorno: Arrivo Ad Arusha

Arrivo Ad Arusha.jpg

Accoglienza all'aeroporto del Kilimanjaro da parte dell'autista e trasferimento ad Arusha al Moyoni Lodge per la cena e il pernottamento (2 notti).

2° giorno: Arusha

Arusha.jpg

Soggiorno ad Arusha con cena e pernottamento al lodge. 

3° giorno: Arusha - Natron

Arusha - Natron.jpg

In mattinata si prenderà la strada che porta a Mto Wa Mbu, al centro della valle del Rift africano, un piccolo villaggio noto nella regione per il mercato tipico.


A bordo di un tuk tuk, mezzo di trasporto locale, scoprirete le coltivazioni di frutta e verdura del paese, a cui si aggiungono mango, papaya, anguria, avocado e sopratutto le leggendarie banane rosse.

Potrete anche visitare uno degli atelier di pittura e scultura del villaggio. 


Pranzo tradizionale durante la visita. 


Dopo pranzo si riparte in 4×4 per arrivare nella regione del lago Natron.


Dopo l'arrivo nel campo a fine giornata, sistemazione al campo in una posizione privilegiata di fronte il monte Lengai, sacro ai Masai. Cena e pernottamento (2 notti) al Natron River Camp (o similare).

4° giorno: Natron

Natron.jpg

Dopo la prima colazione, passeggiata con una guida Masai ai bordi del lago Natron, per osservare più da vicino i meravigliosi fenicotteri rosa e i tipici fenicotteri nani. Il lago si estende per centinaia di chilometri quadrati e offre paesaggi stupefacenti dai colori cangianti.


Ritorno al campo per il pranzo.


Dopo pranzo, continuazione della passeggiata con la guida Masai fino alle cascate di Engare Sero, che sprofondano in una splendida gola. Sarà anche possibile fare una nuotata (portate il costume!).

5° giorno: Natron - Serengeti

Natron - Serengeti .jpg

Dopo colazione, partenza alla volta del parco del Serengeti, prevedendo una buona mezza giornata per raggiungere Kleint's Gate.


Pranzo al sacco lungo la strada.


Il Serengeti è il secondo parco nazionale più grande del paese (14.763 kmq). Celebre per la migrazione annuale degli gnu, questo parco ha paesaggi grandiosi: la savana erbosa delle infinite pianure del Sud, le regioni alberate dell'Ovest, la regione delle kopjes (formazioni di granito) e la savana di arbusti nel Nord.


La sensazione di libertà che si prova in questi grandi spazi, le infinite pianure del Serengeti, il colore dorato dell'orizzonte sono così affascinanti che valgono da soli il safari. E dopo le piogge il manto erboso si colora di verde e di tanti fiori selvatici.


Cena e pernottamento al Robanda Camp (da gennaio a maggio; da giugno a novembre cena e pernottamento al Serengeti Wildlands Camp, campo mobile nel cuore del parco del Serengeti).

6° giorno: Serengeti - Ndutu

Serengeti - Ndutu.jpg

In programma safari su tutta la giornata subito dopo la prima colazione.


Il Serengeti è un parco nazionale famoso per le sue migrazioni annuali di gnu. Nel parco gli gnu proliferano grazie a un ambiente favorevole per la presenza di laghi e fiumi (si stima la loro presenza a un milione). Rifugiati in Kenya durante la stagione secca, ritornano poi alla ricerca di pascoli verdi nella stagione delle piogge.


Le cinque specie principali, i famosi Big Five, sono il leone, il leopardo, l'elefante, il rinoceronte e il bufalo africano (Syncerus caffer).


Il parco ospita inoltre altri animali come zebre, iene, rapaci e molti altri ancora. Questa profusione di animali ha attirato l'ecoturismo e la Tanzania oggi sfrutta intelligentemente questa sua grande ricchezza naturale grazie a politiche particolari e a un ampio sistema di tasse che permette la regolazione dei flussi turistici. Safari nel parco, per raggiungere a fine pomeriggio la regione di Ndutu.


Cena e pernottamento al Ndutu Wildlands Camp.

7° giorno: Cratere Dello Ngorongoro

Cratere Dello Ngorongoro .jpg

Dopo colazione safari nel cratere del Ngorongoro (circa 1 ora). Questa giornata sarà interamente dedicata alla scoperta del celebre cratere, considerato da molti l'ottava meraviglia del mondo.


Il cratere è una vasta caldera di 20 km di diametro interno. Protetta da un dislivello di 600 m, la caldera ospita una fauna incredibilmente ricca. Questo è uno dei luoghi in Tanzania dove avvistare i Big Five, l'elefante, il leone, il rinoceronte, il leopardo e il bufalo, senza contare le 400 specie di animali che popolano il cratere.

Fra questi i fenicottero rosa che popolano il lago Makarut nel periodo di luna piena.

Durante il periodo delle piogge il lago forma una sorta di piscina naturale paradiso per ippopotami e bufali che si rotolano nel fango.


Cena e pernottamento al Ngorongoro Forest Tented Lodge a Karatu (o similare).

8° giorno: Karatu - Tarangire - Arusha

Karatu - Tarangire - Arusha .jpg

Dopo la prima colazione, partenza per la regione del Tarangire per una giornata di safari nel parco nazionale, considerato uno dei più bei rifugi di vita selvatica del paese.


Il parco si estende per 2850 kmq ed è largamente conosciuto per la quantità di animali che ospita durante i mesi di agosto e gennaio. Nel Tarangire è possibile vedere animali praticamente introvabili negli altri parchi del Nord della Tanzania: la gazzella gerenuk, il kudu minore, l'orice, l'eland e la più rara di tutte le antilopi, il kudu maggiore.


Pranzo pic-nic durante il safari.


Il fiume Tarangire attraversa interamente il parco e in alcuni punti non si secca mai. Inoltre il paesaggio è puntellato di baobab con forme spettacolari: rimarrete impressionati dalla loro maestosa grandezza. Gli elefanti spesso scavano nella corteccia di questi alberi per dissetarsi, essendo questi ultimi vere scorte d'acqua.


Cena e pernottamento (2 notti) al Moyoni Lodge.

9° giorno: Arusha

Arusha .jpg

Dopo la prima colazione al lodge, potrete fare un giro ad Arusha e comprare qualche souvenir, visitare il museo della Tanzanite o il mercato centrale. Arusha è una città ricca di movimento e vita, i colori degli abiti e la frutta sulle strade sono uno spettacolo.


Pranzo al lodge.


Dopo pranzo, trasferimento all'aeroporto per il volo di rientro (o volo interno per Zanzibar).


DESCRIZIONE STRUTTURA



Lodge all'interno dei parchi e nelle vicinanze.



LA QUOTA INCLUDE



  • trasporto via strada in Land Cruiser privato dal primo all'ultimo giorno di safari
  • autista/guida parlante inglese o italiano
  • 8 pernottamenti
  • trattamento di pensione completa durante il safari
  • ingressi ai parchi nazionali e alle riserve, e diritti per campeggiare
  • a disposizione in macchina durante il safari: ghiacciaia con acqua minerale in bottiglia (1 litro per persona al giorno), libri sulla fauna, presa elettrica da 220 V, un paio di binocoli
  • assistenza diretta dall'ufficio di Arusha


LA QUOTA NON INCLUDE



  • volo a/r
  • bevande ai pasti
  • mance per l'autista/guida (20 USD per veicolo per giorno di safari)
  • mance per le guide locali, personale degli hotel e dei lodge
  • visto per la Tanzania (50 USD)
  • assicurazione


Costi



Quote per persona su base doppia da € 1750

8 pernottamenti + pensione completa durante il safari + ingressi + guida



AREA RISERVATA

Privacy Policy
Cookie Policy

©2018 - 74 srl - P.IVA 04136790237 - [email protected]