Spagna

Spagna Del Nord On The Road

Self Drive

Formula Volo + Soggiorno + Noleggio auto

11 giorni e 10 notti

Quotazioni disponibili da Gennaio 2023 fino a Gennaio 2024

Europa

Spagna

a partire da 1390 €

Cell. 3319888551
Tel. 045 834 1329
Email [email protected]

Nicoletta Bimbo

Il tuo consulente
Vedi i miei viaggi

(0 voti)

Una prospettiva diversa da cui esplorare una delle zone d'Europa meno battute. La Spagna del Nord regala paesaggi spettacolari e inaspettati, e percorrerla in auto è l'occasione giusta per ammirarli tutti con i vostri tempi.


PROGRAMMA


1° giorno: Italia (volo) San Sebastián

Italia (volo) San Sebastián.jpg

Partenza dall'Italia con volo per San Sebastián. All'arrivo trasferimento in hotel.

A seconda dell'orario d'arrivo del volo, potete trascorrere il pomeriggio passeggiando per le vie della cittadina, ricche di scorci incredibili.

Non dimenticate di assaggiare la cucina tipica, a base di pintxos e alici del Cantabrico.

Pernottamento (2 notti) a San Sebastián.

2° giorno: San Sebastián

San Sebastián .jpg

Trascorrete questa prima giornata all'insegna della visita della città di San Sebastián (Donostia, in Basco). La cittadina offre spiagge urbane tra le più belle al mondo (Playa Concha in primis). Qui potete passeggiare o fare un bagno rinfrescante.

Non lasciatevi sfuggire l'opportunità di salire al monte Igueldo (in funicolare o a piedi per i più avventurosi), da dove potrete ammirare un panorama stupendo sulla città e sul golfo di Biscaglia.

3° giorno: San Sebastián - Guernica - Bilbao (130 Km)

San Sebastián - Guernica - Bilbao (130 Km).jpg

Dopo aver ritirato l'auto a noleggio, partite in direzione del capoluogo dei Paesi Baschi: Bilbao.


Lungo la strada, fermatevi nel suggestivo paesino di Guernica.

Questa cittadina, distrutta dai bombardamenti italiani e tedeschi durante la guerra civile spagnola, è oggi un simbolo di pace e tappa obbligatoria per chi vuole conoscere da vicino la storia basca.

Se capitate di lunedì, non perdete il mercato settimanale di contadini, dove potrete provare prodotti tipici e naturali.


Per concludere la giornata, raggiungete Bilbao e dopo, esservi sistemati in hotel, uscite per godervi l'atmosfera vivace della sera.

Pernottamento (2 notti) a Bilbao.

4° giorno: Bilbao

Bilbao .jpg

Una delle mete d'obbligo quando ci si trova a Bilbao è sicuramente il Guggenheim Museum, situato sulle rive del fiume Nervión, che attraversa il capoluogo basco. Ne vale la pena anche per chi non è amante dell'arte contemporanea.

Successivamente, potete attraversare il ponte Zubizuri e salire fino al punto panoramico dell'Artxanda.

Non dimenticate anche di farvi sedurre dagli odori e dai colori dell'Erribera Merkatua (il mercato centrale), dove potrete gustare dei pintxos favolosi.

5° giorno: Bilbao - San Juan De Gaztelugatxe - Castro Urdiales - Santander (170 Km)

Bilbao - San Juan De Gaztelugatxe - Castro Urdiales - Santander (170 Km).jpg

Giornata dedicata a storia e leggende.

Partite verso la costa e raggiungete l'eremo di San Juan de Gaztelugatxe.

Questo limbo di terra è reso suggestivo dalla sua posizione e dalle leggende che vi aleggiano.

È stato anche location di alcune delle scene più famose del Trono di Spade, vediamo chi riconosce il posto!


Successivamente spostatevi verso Castro Urdiales, il suggestivo paesino che apre le porte della Cantabria e che vanta una storia millenaria, con i primi insediamenti risalenti al paleolitico.

Da non perdere la cattedrale di Santa María de la Asunción, perla di stile gotico e sito Patrimonio dell'Unesco, e il panoramico cimitero di Ballena.


Raggiungete infine Santander per il pernottamento (2 notti).


6° giorno: Santander

Santander .jpg

Dedicate la giornata alla scoperta di Santander, il capoluogo della Cantabria.

Potete fare una passeggiata nel parco de la Magdalena, trascorrere la giornata su una delle mille spiagge cittadine o perdervi alla scoperta di musei e palazzi signorili e architettura avanguardista.

Da non perdere anche il contrasto tra la zona moderna della città (Cento Botín), con il tradizionale quartiere dei pescatori, la zona ideale per gustare i piatti tipici locali, come i calamari con le cipolle e i calamari fritti.

7° giorno: Santander - Covadonga - Cangas De Onís - Oviedo (225 Km)

Santander - Covadonga - Cangas De Onís - Oviedo (225 Km).jpg

Oggi addentratevi sempre di più nel verde e nella natura della Spagna del Nord: le Asturie vi aspettano.

Godetevi il primo impatto con la natura lussureggiante e con il contrasto cromatico tipico del principato.

Sul tragitto verso Oviedo, fate una sosta a Covadonga, splendido centro turistico e spirituale, dove potrete ammirare la basilica e la santa grotta dedicate alla Madonna di Covadonga.

Proseguendo lungo la ripida strada che sale verso i Picos de Europa, raggiungete gli scenografici laghi di Covadonga.

Fate una sosta a Cangas de Onís, piccolo paesino medievale in cui potete gustarvi una sidra tradizionale immersi tra le rovine, poi proseguite per Oviedo.



Pernottamento (2 notti) a Oviedo.

8° giorno: Oviedo - Gijón - Oviedo (65 Km)

Oviedo - Gijón - Oviedo (65 Km).jpg

Oviedo è una città ricca di storia e di importanza per l'unificazione spagnola e lo si può notare con una semplice passeggiata in centro, tra palazzi monumentali e una delle cattedrali gotiche più importanti di Spagna.

Perdetevi tra i vicoli e assaporate i sapori locali (sidra e fabada da non perdere).

Se siete appassionati di passeggiate in montagna e arte romanica, non potete assolutamente perdervi la salita al monte Naranjo, che troneggia sulla città.


Se invece volete optare per una giornata di mare, il consiglio è di spostarsi verso Gijón, centro balneare e vivace cittadina costiera.

Qui potrete fare il bagno, passeggiare lungo la spiaggia fino all'Elogio all'Orizzonte (punto panoramico) o prendere lezioni di surf.


Cenate in Calle Gascona a Oviedo, dove potrete prendere parte a una tipica espicha, la cena tradizionale asturiana, tra buon cibo, canti e balli.

9° giorno: Oviedo - Cudillero - Santiago De Compostela (330 Km)

Oviedo - Cudillero - Santiago De Compostela (330 Km).jpg

L'ultimo spostamento in auto sarà dedicato alla stupenda costa asturiana.

Partendo da Oviedo, fermatevi nei paesini marinari che trovate lungo la strada. Tra i più consigliati sicuramente il villaggio di pescatori Cudillero, un insieme di case colorate adagiate sul versante della montagna che scendono fino al mare, dove si trova un piccolo porticciolo abitato da piccole barchette di pescatori. È perfetto per uno stop a metà giornata e per assaggiare cibo tipico.

Una volta arrivati a Santiago de Compostela, riconsegnate l'auto e godetevi la città meta del Camino de Santiago.



Pernottamento (2 notti) a Santiago de Compostela.

10° giorno: Santiago De Compostela

Santiago De Compostela .jpg

In questa ultima giornata non smetterete di essere sorpresi e di guardarvi intorno.

Santiago de Compostela è un gioiello di arte, storia e architettura che cattura l'occhio e l'attenzione di chiunque la visiti.

La cattedrale e la piazza del Obradoiro sono meraviglie da non perdere, ma vanno anche menzionate piazza de Praterías, piazza de Quintana e il suggestivo monastero di San Martiño Pinario. In questi luoghi potrete mischiarvi e conoscere le storie di innumerevoli pellegrini e camminatori che sono giunti al termine del loro viaggio.

Se cercate un posto più tranquillo, non dimenticate di vistare il parco dell'Alameda, dal quale si possono ammirare viste sul centro storico di Santiago de Compostela, il capoluogo della Galizia.

11° giorno: Santiago De Compostela (volo) Italia

Santiago De Compostela (volo) Italia.jpg

È giunta l'ora di tornare a casa. Trasferimento all'aeroporto in tempo utile per il volo di rientro.


APPUNTI DI VIAGGIO



Questo itinerario si snoda in una parte di Spagna che non è quella classica della paella e del flamenco, ma si tratta di una Spagna rurale, meno conosciuta ai più e caratterizzata da paesaggi duri e dal contrasto tra il blu del mare e il verde della vegetazione.


Girarla in auto vi permetterà di raggiungere posti più nascosti e di percorrere le distanze alla vostra velocità, rendendo il viaggio unico e adatto a voi.


Questa è anche la zona perfetta per provare un po' della cucina tipica

Fate scorpacciate di pintxos, tipici bocconi di pane condito con le più svariate tipologie di pesce, carne o verdure da provare nei Paesi Baschi; fabada, zuppa di legumi, soprattutto fagioli, e carne tipica asturiana; sidra, bevanda alcolica tipica asturiana (la maniera in cui vi verrà versata fa parte dell'esperienza), tarta de Santiago, dolce tipico del Camino de Santiago a base di mandorle, praticamente il carburante di tutti i camminatori.

Potrete scegliere tra opzioni più tradizionali o ristoranti più eleganti, a seconda dei vostri gusti.



LA QUOTA INCLUDE



  • volo a/r con bagaglio a mano
  • tasse aeroportuali (l'importo può variare fino all'emissione dei biglietti)
  • trasferimenti da/per l'aeroporto
  • noleggio auto Peugeot 208 (o similare) con chilometraggio illimitato dal 3° al 9° giorno
  • 10 pernottamenti con prima colazione
  • assicurazione medico-bagaglio


LA QUOTA NON INCLUDE



  • tasse di soggiorno da pagare in loco
  • carburante, pedaggi, parcheggi
  • assicurazione annullamento (facoltativa)
  • tutto quanto non espressamente indicato in “La quota include”


Costi



Quota per persona in camera doppia da € 1390

volo + 10 pernottamenti con colazione + noleggio auto + trasferimenti + assicurazione


Il viaggio è totalmente personalizzabile.


Vuoi ricevere tutte le nostre offerte?
Iscriviti alla newsletter

Privacy

74 srl - P.IVA 04136790237 - [email protected]
Autorizzazione Agenzia Viaggi n. 4167 Provincia di Verona
Polizza RC Allianz Global Assistance n. 196646