Se per il week-end lungo del ponte del 2 giugno vuoi visitare una città ricca di arte, cultura e divertimento ma non hai voglia di andare all’estero e di prendere un aereo, allora la soluzione per te può essere Torino. Se non vivi distante, puoi raggiungerla in macchina, altrimenti è comodo il treno (la città è servita dall’alta velocità).

Uno tra i quotidiani più importanti del mondo, «New York Times», ha catalogato Torino fra i 52 luoghi da visitare quest’anno. Ma che cos’ha da offrire il capoluogo piemontese?
Certo il Museo Egizio (secondo solo a quello del Cairo), recentemente ampliato e arricchito. Se vuoi visitarlo durante il ponte del 2 giugno, ti conviene prendere i biglietti in anticipo (ci pensiamo noi!), per non rischiare di rimanere fuori.

Ponte del 2 giugno a Torino: cultura, terme, street food

Ponte del 2 giugno a Torino: cultura, terme, street food

Praticamente di fronte al Museo Egizio sorge il Museo del Risorgimento, anch’esso rinnovato e ricco di opere e di esperienze interattive.
Finita la visita, è d’obbligo una passeggiata in via Lagrange, pedonale, e sotto i portici in via Roma, dove potrai perderti tra le vetrine dei negozi più belli. Lungo il percorso, incontrerai piazza Carlo Alberto, un vero gioiello. Arriverai quindi in piazza Castello, con al centro il singolare Palazzo Madama. A questo punto potrai decidere se andare a destra e, camminando sotto ai portici di via Po, arrivare fino a piazza Vittorio, sul Po, oppure andare a sinistra, nella pedonale via Garibaldi. Se sceglierai via Po, a un certo punto sulla sinistra vedrai la nota Mole Antonelliana: all’interno, che ospita il Museo del Cinema, è possibile prendere un ascensore trasparente e salire fino sulla cima, da dove si gode di una vista a 360° sulla città.

Durante il tuo girovagare, non dimenticare di fare una sosta in uno dei numerosi bar storici, dove potrai degustare un tipico “bicerìn”.
Raggiungibile a piedi dalla stazione dei treni Porta Nuova c’è anche la Galleria d’Arte Moderna (GAM), mentre con poche fermate di bus si arriva al Museo dell’Automobile.
Alla stessa distanza dalla stazione, ma verso il Po, si estende il parco del Valentino, dove si trovano l’omonimo castello e il Borgo medievale.

Ponte del 2 giugno a Torino: cultura, terme, street food

Ponte del 2 giugno a Torino: cultura, terme, street food

Dal 1° al 5 giugno a Torino si tiene inoltre l’International Street Food Parade, che ospita 100 stand e truck food italiani e stranieri, oltre a un festival musicale a cui parteciperanno, per esempio, Fragetta, Prezioso, lo Zoo di 105. La manifestazione si tiene al parco Dora (l’ingresso è gratuito).

Ponte del 2 giugno a Torino: cultura, terme, street food

Ponte del 2 giugno a Torino: cultura, terme, street food

Se, oltre a cultura e divertimento, vuoi anche un po’ di puro relax, allora puoi trascorrere qualche ora alle terme, che sono in una delle vie centrali. QC Termetorino offre idromassaggi, sauna, bagno a vapore. A pranzo (ore 12:00-15:30) il Light cafè, interno allo stabilimento, propone un buffet (un primo, verdure, insalate, prodotti da forno, salumi e formaggi, frutta, dessert); mentre nel tardo pomeriggio è previsto l’aperitivo a buffet (in accappatoio!), all’interno del Palazzo Abegg.

Vuoi andare a Torino o in una capitale europea per il ponte del 2 giugno? Contattami!

Per maggiori informazioni su Torino:

Museo del Risorgimento: www.museorisorgimentotorino.it
Museo Egizio: www.museoegizio.it
QC Termetorino: www.qctermetorino.it
International Street Food Parade: torino-eventi.it/international-street-food-parade-torino-12345-giugno/21375
Borgo medievale del Valentino: www.borgomedievaletorino.it